[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969

Autore Topic: [CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969  (Letto 1423 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.428
[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« il: 09/09/2019 21:59 »
27 agosto,giornata cristallina con leggera brezza da nord.Siamo al Tonale con il Torrione d'Albiolo come meta.
In auto per una svista ci troviamo a risalire  a tratti la pista da sci dei Contrabbandieri,ignari del divieto presente all'imbocco ufficiale della sterrata.
La Forester ci porta senza problemi su fangose erte fino a ritrovare il tracciato stradale e così ci troviamo alla Malga Valbiolo:in effetti ci guardano strano e la nostra è l'unica vettura al parcheggio.
Partiamo di buon passo diretti al Passo dei Contrabbandieri;alle nostre spalle è ben visibile l'agonizzante residuo glaciale protetto dai teli.

Arriviamo al passo,con ampia vista verso le Case di Viso,il rifugio Bozzi,il Montozzo,Ercavallo e le tante cime già salite negli anni.





Poco oltre una tabella avvisa che il sentiero attrezzato è chiuso per manutenzione!
In effetti ci sono infissi nuovi,ma manca il cordino ed il terreno è piuttosto dissestato oltre che molto viscido per umidità e fango:indietro non si torna per cui ci spostiamo sul versante sud per un lungo traverso sui prati ripidi.

Uno sguardo verso l'Adamello

e verso ovest

La deviazione ci offre il primo incontro con i camosci,piuttosto tranquilli e ne approfittiamo per le foto.

Una grattatina

e poi è l'ora della pappa!


Gli ampi e soleggiati pendii verso il Tonale

Siamo di nuovo sul tracciato segnato ed attrezzato.

Il percorso è facile,ma caschetto e assicurazione sono sicuramente raccomandabili perchè la roccia è ben marcia ed i tanti camosci in giro sono un pericolo per la caduta di sassi lungo tutto il percorso.


Questo tratto in ombra e l'aria da nord consigliano di indossare qualcosa in più della semplice maglietta!
Raggiungiamo la forcelletta che apre lo sguardo verso la Valle di Montozzo;enormi matasse di reticolato spiccano sui giaroni

Da qui ,con qualche facile passo su roccette,tocchiamo una cimetta segnata da una piccola croce di legno.

I Laghi di Albiolo brillano come gemme sotto di noi

Proseguiamo su facile cresta

in direzione del torrione di Albiolo;un ultimo canalino, banalizzato da corda fissa , ci porta al ricovero di vetta della GG,devastato dai colpi di cannone.





Lontano si mostra il Careser

Qua sostiamo al sole per la pausa pranzo e pianifichiamo il rientro mentre lo sguardo è attratto dalle rovine della Città Morta

Riprendiamo il cammino dopo una visita ad un ricovero dove le cuccette e parte del rivestimento in legno sono ancora ben visibili e testimoniano le terribili sofferenze di quanti hanno combattuto quassù...

Percorriamo la cresta verso il M.Tonale Orientale,sotto lo sguardo tranquillo dei padroni di queste crode.


Sono così rilassati da presidiare il percorso,senza alcuna intenzione di cedere il passo!

Comunque non disturberemo il riposo del camoscio:proprio in questo tratto di cresta mio figlio vede un passaggio in roccia ,relativamente esposto, che consente di scendere ad ovest su ampi pendii che ci riporteranno alla malga Valbiolo.
Da scendere con molta attenzione,ma fattibile con un minimo di tecnica e così ancora una volta condiremo con un pò di "ravanaggio" una gita già bella!


Qui la traccia del rientro dalla cresta col passaggio scovato da Lore

Dopo una veloce discesa su giaroni,proseguiamo su ampi pendii erbosi e ,con qualche altra deviazione fuori traccia,chiudiamo l'anello al parcheggio della malga.

.
Qui,dopo una fresca radler,circondati da alpinisti da seggiovia e bikers del downhill,riprendiamo la macchina per percorrere la strada sterrata "saltata" in salita.
In effetti in fondo c'è un ambiguo divieto che sembra più un incentivo ad utilizzare gli impianti che altro....
Sulle relazioni la malga Valbiolo è raggiungibile in auto pur con i limiti di una strada decisamente mal messa.
In questa immagine il nostro percorso .

La gita è sicuramente remunerativa per l'ampiezza dei panorami in una delle zone più spettacolari del trentino occidentale,per l'incontro ravvicinato con gli animali,camosci,marmotte,aquile, per le splendide fioriture e per gli onnipresenti segni del conflitto,monito severo e oggi forse particolarmente significativo.
Un grazie a Rolando (Charly),Nicola e a mio figlio Lorenzo,compagni di tante scarpinate e sciate sempre all'insegna dell'amicizia e della bella compagnia.
















Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.273
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #1 il: 10/09/2019 08:27 »
Bello! Quando siamo andato noi diversi anni fa abbiamo dovuto fare dietrofront: c'erano ancora tratti attrezzati con le catene del Cai, e il tratto più rognoso senza alcuna protezione, scivoloso ed esposto. Finalmente pare si siano decisi ad attrezzare decentemente...
Grazie per la condivisione

Offline fililu

  • Full Member
  • ***
  • Post: 225
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Besenello
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #2 il: 10/09/2019 09:03 »
Torrione d'Albiolo, fatto qualche anno fa dal lago Pian Palù, anzi quasi da Pejo causa strada chiusa. Escursione stupenda con discesa dalla val Comiciolo.
Grazie per le foto e per i ricordi.
Comunque sono stambecchi, non camosci.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.428
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #3 il: 10/09/2019 14:31 »
La focatura nera sul muso,il palco di corna dei maschi mi hanno fatto pensare ai camosci.....
comunque sia si sentono sicuri lassù e speriamo siano davvero protetti da cacciatori e/o bracconieri.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.273
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #4 il: 10/09/2019 18:16 »
Anche a me parevano stambecchi. Chissà perché sono molto più confidenti dei camosci, si lasciano avvicinare fino a pochi metri... Come si spiega? Ne avevamo visti anche sul Redival, non scappano neppure se li pigli a sassate

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk


Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.428
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #5 il: 10/09/2019 21:14 »
A ben guardare devo fare ammenda:sono stambecchi e si vede dalla morfologia dei corni oltre che dalla livrea.
Probabilmente tutti soggetti abbastanza giovani,in generale in ottima forma.
Vederli così da vicino in ambiente,senza attitudine a fuggire,non mi era mai capitato.

Offline yakopuz

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 53
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #6 il: 10/09/2019 21:35 »
Gli Stambecchi da quello che so è più di un secolo che non vengono cacciati. Per questo sono più confidenti. Si erano quasi estinti poi dal Parco del Gran Paradiso sono stati reintrodotti in molti posti delle Alpi.

Offline piesospinto

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 395
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #7 il: 11/09/2019 19:08 »
Bella relazione, e bella gita l'Albiolo: la feci tanti anni fa in autunno inoltrato, nella nebbia. Quest'anno volevo tornarci, ma vedendo su outdooarctive che il sentiero era chiuso per manutenzione ho rinunciato in partenza.
Gli stambecchi ci sono ovunque in zona, li ho incontrati in ogni gita che ho fatto quest'anno da quelle parti (e che prima o poi relazionerò  :-[ )
Mauro

Offline PassoVeloce

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.801
  • Sesso: Femmina
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #8 il: 17/09/2019 12:11 »
Bello.. tentato anni fa ma ero andata a infognarmi in un canale con filo spinato..c'era anche mio padre e ricordo ancora gli insulti  ;D ;D
Ma non c'era il sentiero o traccia che proseguiva fino al Monte Tonale Orientale???lì è facile essere tratti in inganno dai percorsi degli stambecchi.. certo se non mettono il cordino nella prima parte lato Contrabbandieri forse conviene salire appunto dal Monte Tonale...

Offline Dellas

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 57
  • località di residenza: Cles (TN)
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #9 il: 17/09/2019 16:38 »
Io l'ho fatto due volte, e sempre fino al tonale orientale. Percorso bellissimo e che consiglio di fare nella sua interezza. E' un peccato smezzarlo.
Poi cmq puoi tornare al Valbiolo ravanando su costoni erbosi.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.428
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #10 il: 17/09/2019 21:13 »
La variante  ,a partire dal passo dei contrabbandieri, che abbiamo fatto è comunque bella,tutta al sole e si ricongiunge poco oltre col percorso originale.
Cumuli di reticolato ce ne sono ovunque e sicuramente sarà stato un bel casino trovarcisi in mezzo.
Se non fosse per il rischio di sassi in testa,l'uso del cordino non è poi così indispensabile.Personalmente non trovo che ignorarlo, avendolo a disposizione, sia prova di intelligenza o che l'usarlo sia prova di incapacità!
Il  giorno prima della nostra gita,un escursionista è morto sul sentiero tra Malga d'Albiolo e cima Casaiole:la zona è caratterizzata da rocce piuttosto marce.

Offline Dellas

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 57
  • località di residenza: Cles (TN)
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #11 il: 17/09/2019 23:13 »
Il  giorno prima della nostra gita,un escursionista è morto sul sentiero tra Malga d'Albiolo e cima Casaiole:la zona è caratterizzata da rocce piuttosto marce.

Lo conoscevo bene. Purtroppo non bisogna mai abbassare la guardia. E certi percorsi meglio farli in compagnia.

Offline PassoVeloce

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.801
  • Sesso: Femmina
Re:[CEVEDALE] Torrione d'Albiolo m 2969
« Risposta #12 il: 18/09/2019 08:41 »
La variante  ,a partire dal passo dei contrabbandieri, che abbiamo fatto è comunque bella,tutta al sole e si ricongiunge poco oltre col percorso originale.
Cumuli di reticolato ce ne sono ovunque e sicuramente sarà stato un bel casino trovarcisi in mezzo.
Se non fosse per il rischio di sassi in testa,l'uso del cordino non è poi così indispensabile.Personalmente non trovo che ignorarlo, avendolo a disposizione, sia prova di intelligenza o che l'usarlo sia prova di incapacità!
Il  giorno prima della nostra gita,un escursionista è morto sul sentiero tra Malga d'Albiolo e cima Casaiole:la zona è caratterizzata da rocce piuttosto marce.
Mah io ho sempre paura di trovarmi nel "punto di non ritorno" non conoscendo se è fattibile per me o meno..quindi la salita dal Monte Tonale sarebbe di perlustrazione per poi essere sicura che posso scendere da lì  ::) ;D