Autore Topic: [Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES] Rif. Sennes  (Letto 11190 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.008
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
La nevicata di oggi mi fa pensare alle prossime escursioni con le ciaspole!!
Questa è una delle mie preferite, conosco abbastanza bene la zona e, se non sbaglio, non c'è ancora su questo forum  :-\

Zona  parco naturale Fanes-Sennes-Braies.      Pederù - Sennes

Da San Vigilio di Marebbe si percorrono i 12 km attraverso prati e boschi di pini per arrivare al rifugio Pederù a quota 1548 mt. dove si lascia l'auto in un grande parcheggio.
Il percorso inizia sulla sinistra e la prima parte è  piuttosto ripida (dovrebbe essere più del 20%),  si sale in fretta con alcune serpentine,   è in ombra pertanto spesso ci possono esserci dei tratti ghiacciati....  poi il percorso diventa molto piacevole, rilassante, in un ambiente incontaminato immerso nel silenzio.  Non ho mai trovato ressa...!  :)      Si passa per un antico villaggio alpino molto originale con caratteristiche baite in legno  dove si trova il rifugio di Fodara Vedla a 1960 mt.ca.  
Si prosegue con un paesaggio bellissimo sulla Croda Rossa , le Conturines,  fino ad arrivare all'accoglientissimo rifugio-alberghetto Sennes a mt. 2126 dove posso assicurare che si mangia benissimo  :D .
Spesso abbiamo trascorso alcuni giorni molto piacevoli anche in estate, pernottando in questa struttura,  per poter effettuare tutte le escursioni nei paraggi (cima Sennes, rif. Biella, Croda del Becco,  Biv. dell'Oglio, lago di Fosses ecc.)

Il dislivello è di ca. 580 mt.  il tempo di percorrenza  2 - 3 ore  
« Ultima modifica: 26/11/2010 17:54 da Claudia »

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.008
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #1 il: 26/11/2010 11:12 »
altre due foto

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #2 il: 26/11/2010 11:41 »
Questo è il genere di ciaspolata che piace a me! Se il rifugio è aperto d'inverno ci andrò volentieri, mi piace concludere la camminata con un bel pranzetto.
Mi hai dato una bellissima idea, grazie!

Quest'autunno sono stata più o meno in zona, al Rif. Biella, devo ancora postare il giro ora che ci penso...


Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #3 il: 26/11/2010 11:50 »
oddio che bello.....
 :o :o
Spero domani di trovare bel tempo, anche se mi sconsigliano di fare ciaspolate il giorno dopo che nevica...
Credo che sceglierò una classica del Bondone..

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.008
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #4 il: 26/11/2010 12:15 »
Se il rifugio è aperto d'inverno ci andrò volentieri,

D'inverno è aperto, i gestori fanno anche servizio con il gatto delle nevi per chi non può raggiungerlo a piedi....


Quest'autunno sono stata più o meno in zona, al Rif. Biella, devo ancora postare il giro ora che ci penso...

Infatti il Biella è a poco più di mezz'ora da lì, ma sei salita dal lago di Braies allora?

pinko

  • Visitatore
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #5 il: 26/11/2010 12:41 »
Io non avrò mai la possibilità di visitare questi luoghi meravigliosi,e non mi stancherò mai di ringraziare chi mi permette di vederli in questo sito sia tu Claudia,Edelweiss e per non far torto tutti quanti.
Le mie escursioni devono compiersi in giornata: gatti, cani e canarini mi tengono incatenato. Questo è il guaio, non posso abbandonarli.
Una alternativa sarebbe di darsi il cambio con mia moglie, ma non gusterei appieno la montagna sapendola a casa da sola, anche se quando siamo assieme parliamo poco, dopo una vita assieme ci basta guardarci per capirci.Ho un camper che pensavo potesse ovviare all'inconveniente.Caricavo tutti i miei animali e andavo in giro. Una volta ho perso un gatto a Cavalese, un'altra mi hanno scassato la porta, anche col cane dentro. Mia moglie si è rifiutata di seguirmi. Ha il terrore dei ladri e nel camper non si sente sicura.
Andare in campeggio mi pare di trovarmi in un lagher di lusso.
Per un periodo ho girato l'Italia da solo e nel meridione per poco non ammazzavo qualcuno che nottetempo entrò nel camper per derubarmi.Pazienza, devo rassegnarmi, in fondo vi invidio: beati voi.
« Ultima modifica: 26/11/2010 12:49 da pinko »

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #6 il: 26/11/2010 13:01 »
D'inverno è aperto, i gestori fanno anche servizio con il gatto delle nevi per chi non può raggiungerlo a piedi....
Infatti il Biella è a poco più di mezz'ora da lì, ma sei salita dal lago di Braies allora?
Esattamente sì, ho fatto in pratica il giro intorno alla Croda del Becco!

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #7 il: 26/11/2010 13:49 »
Io non avrò mai la possibilità di visitare questi luoghi meravigliosi,e non mi stancherò mai di ringraziare chi mi permette di vederli in questo sito sia tu Claudia,Edelweiss e per non far torto tutti quanti.
Ti ringrazio! Un motivo in più per condividere con il forum le nostre gite e soprattutto le foto, che fanno un po' sognare tutti.

Offline max_red

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 484
  • Sesso: Maschio
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #8 il: 26/11/2010 14:38 »
Questa è una delle mie preferite, conosco abbastanza bene la zona e, se non sbaglio, non c'è ancora su questo forum  :-\

Bellissimo, è proprio uno dei luoghi dove vorre andare quest'inverno.  :)
Arrivando da VI/PD avevo pensato ad una salita partendo da Cortina--> Ra Stua: hai mai provato questo percorso d'inverno?

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.008
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #9 il: 26/11/2010 14:41 »
Le mie escursioni devono compiersi in giornata: gatti, cani e canarini mi tengono incatenato. Questo è il guaio, non posso abbandonarli.
Pazienza, devo rassegnarmi, in fondo vi invidio: beati voi.

E' un peccato però!  Con la curiosità e l'entusiasmo che hai, non puoi proprio affidarli a nessuno per qualche giorno e farti qualche bel giro? 
Capisco benissimo, gli animali impegnano e ti condizionano anche se danno affetto; purtroppo questo è il motivo per cui non ho ancora sostituito la mia adorabile cagnolina dopo che mi aveva fatto compagnia per 12 anni! e poi...ho così sofferto quando è stata male che preferisco per un pò non si ripeta...   
Finchè i figli vivevano a casa con noi riusciavamo a gestirla bene, poi è stato più difficile perchè soffriva il mal d'auto e più di tanta strada non si poteva fare...
Ora, sistemate un pò di piante d'appartamento, possiamo partire senza togliere niente a nessuno e da qualche anno viaggiamo parecchio... abbiamo già programmato il 2011,  salute permettendo ovviamente!!! 
probabilmente quando  "tireremo i remi in barca"  magari prenderemo un cagnolino per compagnia...

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.008
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #10 il: 26/11/2010 14:50 »

Arrivando da VI/PD avevo pensato ad una salita partendo da Cortina--> Ra Stua: hai mai provato questo percorso d'inverno?

In inverno non l'ho mai fatta quell'escursione, comunque dev'essere bella e senza difficoltà.
In estate, più volte...  poi su quel tratto c'è una deviazione per salire al bivacco dall'Oglio a 2250 mt.  in una posizione bellissima sulla Croda Rossa.

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #11 il: 26/11/2010 14:52 »
Bellissimo, è proprio uno dei luoghi dove vorre andare quest'inverno.  :)
Arrivando da VI/PD avevo pensato ad una salita partendo da Cortina--> Ra Stua: hai mai provato questo percorso d'inverno?
ho visto anche io quel percorso dalla mappa e mi pareva comodo... devo studiare meglio la zona  ;)

pinko

  • Visitatore
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #12 il: 26/11/2010 15:01 »
E' un peccato però!  Con la curiosità e l'entusiasmo che hai, non puoi proprio affidarli a nessuno per qualche giorno e farti qualche bel giro? 
Capisco benissimo, gli animali impegnano e ti condizionano anche se danno affetto; .
Se ho imparato qualcosa dalla vita è proprio la rinuncia, non si può avere tutto e se uno si rode il fegato per l'invidia finisce per non godere del poco che ha,dico una banalità: bisogna accontentarsi, per me è già tanto essere qui e seguire le belle relazioni,non chiedo altro.
Se mi guardo attorno mi reputo un privilegiato di fronte a tanta altra umanità.

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.008
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #13 il: 26/11/2010 15:55 »
Se ho imparato qualcosa dalla vita è proprio la rinuncia, non si può avere tutto e se uno si rode il fegato per l'invidia finisce per non godere del poco che ha,dico una banalità: bisogna accontentarsi, per me è già tanto essere qui e seguire le belle relazioni,non chiedo altro.
Se mi guardo attorno mi reputo un privilegiato di fronte a tanta altra umanità.

Certo, certo,  sotto questo punto di vista concordo con te... anzi, scusa forse sono stata un pò indiscreta o impulsiva :-[   

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re: Parco naturale FANES-SENNES-BRAIES
« Risposta #14 il: 26/11/2010 16:08 »
oddio Pinko, mi sembri un pò troppo drastico, non è che bisogna imparare a rinunciare, quello non bisogna farlo mai secondo me, più che altro bisogna imparare a capire quale è il momento giusto di dire ok, ora sto pretendendo troppo da me, conseguentemente arriva la rinuncia.

Io sono del partito "Lotta sempre e comunque piuttosto che rinunciare in partenza, meglio rimorsi che rimpianti"!  :)