Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare? AGGIORNAMENTO!

Autore Topic: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare? AGGIORNAMENTO!  (Letto 30028 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Smit

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #30 il: 26/03/2008 16:23 »
Ma il problema è che enduro, trial e motocross sono tre cose completamente diverse.
se le ultime 2 possono essere anche racchiuse dentro un campo (oddio, il trial inteso come motoescursionismo no), per la prima non c'è soluzione.

Io dico che per tutte e tre le discipline puo' esistere il percorso obbligatorio (fetucciato), che poi dopo un po' sia una rottura di scatole e' un altro paio di maniche. Almeno pero' fai una cosa che non e' contro la legge.
Io mi sarei "rotto le scatole" volentieri in un'area dedicata per il trial.

Da praticante dico che i divieti devono restare. Provate ad indovinare il perchè.

Per infrangerli?  ;)

Offline Guido

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.379
  • Sesso: Maschio
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #31 il: 26/03/2008 16:25 »
perchè se non ci fosssero i divieti molti motociclisti in più lo farebbero e non ci sarebbe più lo stesso spirito dell'esplorazione e dell'avventura.
"...sarà da chiedersi se esistano ancora escursionisti capaci di divertirsi sulle medie difficoltà, per trovare sè stessi anche in una giornata senza ambizioni, trascorsa serenamente all'insegna della natura più delicata." Giampaolo Sani

Offline Skyzzato

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 460
  • Sesso: Maschio
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #32 il: 26/03/2008 16:35 »
no, perchè si andrebbe oltre la situazione di tolleranza che permane ora.
Non si possono nutrire pensieri cattivi al di sopra di una certa altitudine
(François Mauriac)

algol

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #33 il: 26/03/2008 16:51 »
no, perchè si andrebbe oltre la situazione di tolleranza che permane ora.

Infatti ... Pensa se tutti, tanto per dire, parcheggiassero in seconda fila ... intollerabile, no?

Offline Skyzzato

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 460
  • Sesso: Maschio
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #34 il: 26/03/2008 16:54 »
mi sembra non c'entri molto
si comunque, tolleranza ed eco-sostenibilità, superato un certo limite è giusto iniziare a "cazziare", un po' come è successo negli anni 70 dove semplicemente andavano in troppi!
oggi le gare si fanno a numero chiuso. ed un numero buono per andare in giro è massimo 2-3.
« Ultima modifica: 26/03/2008 16:55 da Skyzzato »
Non si possono nutrire pensieri cattivi al di sopra di una certa altitudine
(François Mauriac)

cri

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #35 il: 26/03/2008 16:59 »
qualche bel chiodino sui sentieri non guasterebbe...
Lo si potrebbe suggerire a chi fa la manutenzione sentieri, visto che, inutile negarlo, le moto rovinano i sentieri...
scherzi a parte, mi starebbe un po'sul culo farmi investire su un sentiero, se deve succedere preferisco nella traffic jam, quindi chi va un moto sui sentieri deve pagare e non c'è da aver delle attenuanti.

algol

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #36 il: 26/03/2008 17:01 »
mi sembra non c'entri molto
si comunque, tolleranza ed eco-sostenibilità, superato un certo limite è giusto iniziare a "cazziare", un po' come è successo negli anni 70 dove semplicemente andavano in troppi!
oggi le gare si fanno a numero chiuso. ed un numero buono per andare in giro è massimo 2-3.

Anche meno, se è per questo.
L'anno scorso ho letteralmente strappato mia figlia da sotto le ruote di un motociclista che veniva giù a rotta di collo per un sentiero del Calisio.
Non dico il filo da stendere, ma un secchio di mer*a sì, seppur tollerandolo, glielo avrei tirato.

Smit

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #37 il: 26/03/2008 17:08 »
mi sembra non c'entri molto

Centra eccome...un'infrazione e' tale solo quando la fanno gli altri?

Andare in moto in una zona vietata (hai presente quel cartello rotondo bianco bordato di rosso?  ;) ) e' esattamente come parcheggiare in doppia fila!

Offline Skyzzato

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 460
  • Sesso: Maschio
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #38 il: 26/03/2008 17:16 »
non so che dirvi! mi sembra di dire cose banali, anche se magari per voi non lo sono. è chiaro che c'è gente che si comporta bene e gente che si comporta male?
io nella mia vita fuoristradistica ho preso sotto al massimo 4-5 persone... ;D :o
STO SCHERZANDO, non ho mai rischiato nulla, alla fine non vai tanto più veloce di un mtb.
Negli anni purtroppo mi è invece successo di essere minacciato con un fucile in faccia e costretto a fare dietrofront, mi è successo che mi hanno lanciato addosso una pietra e mi è successo che mi hanno sparato addosso (spero in aria per avvertimento).
Le moto rovinano i sentieri? la mia traccia ti assicuro che normalmente non la vedi, se il percorso è in salita allora è vero, è probabile si veda, ma nel giro di una settimana sparisce. Se il terreno è molto bagnato allora rimane di più, ma non stiamo parlando di solchi di 10 cm! spesso è semplicemente visibile perchè la terra sotto è più scura. Un trattore 2 anni fa è passato su uno sterrato, visto che stava piovendo si sono formati dei solchi profondi almeno 20cm, e si nota ancora che quella strada non è più piatta. A parte che personalmente non cambia niente, perchè lo sterrato o il sentiero è di per sè terreno rovinato, ma resta il fatto che i miei danni sono ridicoli. I cavalli lasciano dei bei segni nel terreno, mi sembra che nessuno si lamenti, anche perchè come quelli della moto spariscono! Ragazzi, io giro da anni, ma non ho mai riconosciuto una mia traccia su un percorso già fatto. I sentieri che conosco sono ancora tutti lì come la prima che li ho fatti. Peccato nessuno parli delle parti di cucine abbandonate in mezzo al bosco... oppure dei sentieri che provvediamo a liberare dagli alberi abbattuti dopo l'inverno.
« Ultima modifica: 26/03/2008 17:18 da Skyzzato »
Non si possono nutrire pensieri cattivi al di sopra di una certa altitudine
(François Mauriac)

Offline Skyzzato

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 460
  • Sesso: Maschio
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #39 il: 26/03/2008 17:17 »
Centra eccome...un'infrazione e' tale solo quando la fanno gli altri?

Andare in moto in una zona vietata (hai presente quel cartello rotondo bianco bordato di rosso?  ;) ) e' esattamente come parcheggiare in doppia fila!
no perchè col mio gesto non impedisco a nessuno di circolare.
Non si possono nutrire pensieri cattivi al di sopra di una certa altitudine
(François Mauriac)

cri

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #40 il: 26/03/2008 17:22 »
ti è andata molto bene Skizzato...io ti avrei sparato nel didietro, e non a sale...ma non so sparare per tua fortuna.
Col tuo gesto impedisci a qualcuno di stare tranquillo, lo costringi a star attento come se fosse nel casino della città.

Offline Mett

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 403
  • Sesso: Maschio
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #41 il: 26/03/2008 17:24 »
Insomma il tuo pensiero è che andare in moto in montagna va bene basta andarci con la testa e che sei d'accordo con i divieti ma non li rispetti?  :o ???

Ma qualcuno può rispondere alla mia domanda iniziale  ;D , scriva qui in chiaro i numeri utili di chi chiamare, iniziamo con la zona di Trento: Calisio, Celva, Marzola.

Smit

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #42 il: 26/03/2008 17:27 »
no perchè col mio gesto non impedisco a nessuno di circolare.

Ma che dici...si parla di concetto di infrazione, non del tipo di infrazione in se...
A parita' di segnale l'infrazione e' la stessa sia in montagna che in citta': circolazione vietata!

E' come il discorso sulle moto che facevamo giorni fa...anche io sorpasso la colonna ferma con la moto, ma so che in determinate circostanze e' vietato e lo faccio a mio rischio. Non mi sogno di dire che non commetto un'infrazione, anche se la mia manovra non comporta pericolo per gli altri.

Smit

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #43 il: 26/03/2008 17:30 »
Ma qualcuno può rispondere alla mia domanda iniziale  ;D , scriva qui in chiaro i numeri utili di chi chiamare, iniziamo con la zona di Trento: Calisio, Celva, Marzola.

A parte che prima che arrivi qualcuno la moto e' bella che andata (e spesso le moto da fuoristrada non portano la targa)...ma poi pensi che le autorita' (in particolare le guardie forestali) non lo sappiano che in montagna molti ci vanno in moto?
Fortunatamente hanno anche cose un po' piu' rilevanti da seguire (scusa la pacatezza)!

cri

  • Visitatore
Re: Avvistamento moto sui sentieri - cosa fare e chi chiamare?
« Risposta #44 il: 26/03/2008 17:32 »
io chiamo 112, 113...se minimizzano impreco alla faccia dell'offesa al pubblico ufficiale. Io abito al mare, e quando c'è qualcuno sulla spiaggia che fa l'idiota col fuoristrada chiamo anche la capitaneria di porto. Se non vedo arrivare nessuno,come spesso purtoppo succede, richiamo incazz...
In montagna ci sarà anche il numero della guardia forestale, che non so. Già che ci siete, me lo date? potri telefonare per avvistamneto di qualcuno...