Val della Mite

Autore Topic: Val della Mite  (Letto 6455 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Smit

  • Visitatore
Re: Val della Mite
« Risposta #15 il: 28/08/2007 14:02 »
smit certo che ci interessa il contenuto :) postalo qui dai :)

In allegato la lettera-provocazione che ho inviato a l'Adige.

Quanto all'essere propositivi, √® un problema secondario: io non posso, da privato cittadino, immaginare quale potrebbe essere il piano urbanistico o della viabilit√† generale. Non √® mio compito,  √® compito della politica e dei tecnici. Il cittadino per√≤ ha il diritto-dovere di far sentire la sua voce, altrimenti le sue lagnanze, anche legittime, diventano semplice e sterile mugugno.

Quello che dici e' vero, pero' ritengo che cosi' facendo molta gente si senta in diritto di criticare qualsiasi cosa per partito preso o peggio per ignoranza. Ritengo che un coinvolgimento nel trovare e discutere problemi e soluzioni (restando nei limiti delle proprie competenze e capacita') possa rendere tutti piu' consapevoli dei meccanismi di risoluzione di una determinata problematica ed inoltre permetterebbe una maggiore trasparanza sugli interventi da parte di enti e istituzioni.
« Ultima modifica: 24/09/2008 10:01 da Smit »

Online AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.274
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re: Val della Mite
« Risposta #16 il: 28/08/2007 15:04 »
bella la lettera  ;D

E non ha risposto nessuno?

Smit

  • Visitatore
Re: Val della Mite
« Risposta #17 il: 28/08/2007 15:32 »
bella la lettera  ;D

E non ha risposto nessuno?

Certo...
« Ultima modifica: 24/09/2008 10:02 da Smit »

ste81

  • Visitatore
Re: Val della Mite
« Risposta #18 il: 28/08/2007 18:25 »
Grande Smit x esserti preso la briga di scrivere a chi di competenza, perchè credo che alla fine il punto sia proprio quello di passare dal lamentarsi all'azione. Purtroppo mi metto per prima tra quelli che non fanno niente, per una forma di rassegnazione che ti fa pensare: ma cosa mai può cambiare una mia lettera?? perchè politici """"oberati""" di lavoro dovrebbero preoccuparsi di ascoltare quello che i cittadini che li hanno votati hanno da dire??

Comunque, direi che gi√† la risposta di Grisenti o di chi per lui non sia da buttar via, almeno si √® fatto sentire...Che umili consolazioni per noi poveri pendolari!! (parlo per esperienza di SS47...adesso mi sento una miracolata  ;D )

Online AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.274
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re: Val della Mite
« Risposta #19 il: 28/08/2007 20:12 »
ste è un grosso errore pensare che una lettera non serva a nulla. Se hai osservato c'è spesso uno spirito di emulazione. Basta che parta uno e poi gli altri pigliano coraggio e gli vanno dietro :)

I politici poi non sono stupidi (non tutti per lo meno :D) e fiutano che nell'aria c'è scontento cercano di capire e assecondare gli orientamenti dell'opinione pubblica...

Quindi non c'e' nulla di meglio che rompere le scatole PUBBLICAMENTE, sui giornali (non in privato!) dove spesso si riesce a obbligare il politico a pigliare posizione... specie se la lettera riflette un interesse comune ad altri cittadini...

Offline Nic

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 403
Re: Val della Mite
« Risposta #20 il: 29/08/2007 09:31 »

Sono parzialmente d'accordo con AGH rigurardo all'essere propositivi. Certo, non si può chiedere al privato cittadino di studiare o proporre un PRG! Però un'opinione propositiva "dal basso" potrebbe essere spunto per far riflettere chi poi le soluzioni le approva, piu' di uno "sterile mugugno"



Smit

  • Visitatore
Re: Val della Mite
« Risposta #21 il: 29/08/2007 09:57 »
Sono parzialmente d'accordo con AGH rigurardo all'essere propositivi. Certo, non si può chiedere al privato cittadino di studiare o proporre un PRG! Però un'opinione propositiva "dal basso" potrebbe essere spunto per far riflettere chi poi le soluzioni le approva, piu' di uno "sterile mugugno"

Assolutamente. Credo che a volte neanche certe amministrazioni siano in grado di studiare un PRG figuriamoci uno che di leggi e regolamenti non ne mastica affatto!!!
Pero' io sono stato abituato a motivare le mie affermazioni: se una cosa non mi piace ti dico il perche' e magari ti spiego come mi piacerebbe. Sta poi a te amministratore dirmi se la mia idea puo' essere presa come spunto oppure farmi capire cosa c'e' che non va.