Le variazioni dei ghiacciai italiani dalla Piccola Età Glaciale ad oggi

Autore Topic: Le variazioni dei ghiacciai italiani dalla Piccola Età Glaciale ad oggi  (Letto 180 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.454
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)


Di Enrico Rovelli del Servizio Glaciologico Lombardo, un interessante articolo sulle variazione dei ghiacciai italiani dalla Piccola Età Glaciale a oggi. L'articolo è del 2008 ma ancora valido, anche se nell'ultimo decennio la regressione dei ghiacciai ha avuto una accelerazione.

"I ghiacciai italiani, come quasi tutte le formazioni continentali, tropicali ed extratropicali del globo, stanno
attraversando attualmente un periodo di forte contrazione. Questa fase dinamica ha avuto inizio nel XIX secolo,
subito dopo l’ultima avanzata della PEG (Piccola Età Glaciale). Negli ultimi decenni l’intensità del movimento
regressivo è andata crescendo, al punto che in molti casi sulle montagne italiane si assiste ad un vero e proprio
processo di dissoluzione delle coltri glaciali. Le cause risiedono in un generale incremento della temperatura media
accompagnato da un regime stagionale mutato. In questo articolo si propone al lettore una sintesi delle principali
oscillazioni dei ghiacciai italiani dalla PEG ai nostri giorni".

leggi tutto su https://drive.google.com/file/d/1Syu-KGdumCsKSv21gWDNNiG_3wWUfpGJ/view?usp=sharing
« Ultima modifica: 06/12/2017 10:28 da AGH »