Escursioni in Montagna in Trentino

BENVENUTO => Comunicazioni => Topic aperto da: AGH - 22/03/2020 07:39

Titolo: Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 22/03/2020 07:39
Questa epidemia di Coronavirus sembra davvero un incubo senza fine, come nei peggiori film di fantascienza. Perfino le modeste escursioni a piedi partendo da casa non sono più possibili, una sofferenza in più per chi è abituato a muoversi. La "serrata" del governo a tutte le attività è iniziata il 9 marzo, possibile che al 22 non ci sia ancora nessun effetto e i dati dei decessi peggiorino ogni giorno? Ieri quasi 800 morti in 24 ore!

Io sto a casa, brevi passeggiate giornalieri partendo da casa nel bosco qui vicino (finché sono consentite), autoclausura in cui nn vedo più nessuno, spesa 1 volta a settimana, ma ora c'è da avere timore anche per quello... nessuno indossa né mascherine né guanti.  Non so se qui la coop fa la consegna a casa, ma ci sto pensando... Per il lavoro, lo faccio da anni da casa quindi non ho traumi particolari come chi si vede la vita stravolta dal dover rimanere forzatamente a casa ed è abituato a uscire ogni giorno.
Voi ora come vi regolate?
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: pianmasan - 22/03/2020 10:14
Oggi ho iniziato la terapia di movimento: 5 volte dalla cantina alla mansarda, totale 50 x 5 scalini. Al mattino presto, verso le 6, esco dieci minuti con la Dada nel vigneto qui sopra casa, poi basta.
Nei prossimi pomeriggi eseguirò dei lavoricchi e comincerò a sistemare il giardino/orto, anche se è un po' presto. Come sempre le pulizie domestiche.
Ma buona parte del tempo sono qui al piccì a trapolar con mappe, gps, foto varie e lettura delle notizie, qualche gruppo su WhatsApp, ecco... sempre con la speranza di vedere finalmente calare i numeri.
Questa mattina ho sbinocolato verso valle: tangenziale e A22 praticamente deserte.
Buon isolamento e riguardatevi!

PS: sapete niente di questo?   https://www.ildolomiti.it/cronaca/2020/nota-guida-alpina-va-a-fare-unescursione-e-accusa-un-malore-a-lanciare-lallarme-altre-due-persone-in-giro-soccorsi-gia-sotto-pressione-per-il-coronavirus-in-azione
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: simonegirar - 22/03/2020 11:41
Da sabato 14 son a casa dalla fabbrica, per questioni produttive, in sostanza si sono inchiodate le consegne e trasporti logistici, di conseguenza, agiungo pure per fortuna col malaugurio di tanti, son a casa.

Prima della stretta Fugattiana, almeno mi spostavo a 500 m da casa con l'auto, ovvero andavo al campo di mio papà con la macchna evitando il paese, facevo 300 m col cane e poi stavo a casa tutto il giorno, tolto andar a far spesa ai familiari e medicinali.
Dopo la stretta, 3 o 4 giri della casa cl cane, oppure vado 100 metri di distanza dove c'è campagna e faccio si e no altri 100 m, di più non mi fido, il problema è che se incontro la polizia o carabinieri, dipende da come la vedono, purtroppo questa cosa della distanza incide parecchio, senza voler esortare ad andare a farsi un giro, ma la contagiosità ormai è dimostrata tra contatto sociale, quindi ho molta più paura quando vado in negozio, o fra una settimana quando rientro in fabrica, fatto salvo blocchi produttivi per decreto, che alla luce di oggi son tutto un programma.

Quanto al discorso soccorsi, capisco il problema, ma se uno a casa ha un malore, sotto questo aspetto non cambia nulla, il problema è trasversale, quanto all'articolo, sinceramente è fuori luogo, gli escursionisti hanno violato il decreto, è giusto siano multati e denunciati, sportivo compreso, ma la predica la faccia a chi ha acconsentito questa invasione di massa, la quale stiamo pagando noi che stiamo a casa a guardar numeri e se sta qua vicino, se non fosse per lintervento governativo, avremmo numeri superiori sicuramente.

L'emergenza, se fossero state da subito estese le limitazioni, non solo alle scuole, ci sarebbe stata, ma non credo di dire fandonie nel dire più gestibile, come penso avverrà fra una settimana e mezza, a conti fatti, pur con gli incoscienti in assembramento.

Per il resto incrociamo le dita e tutto l'incrociabile, la fortuna più che mai adesso serve, e sempre per quel che serve e per quanto seguano questo forum, operatori sanitari, militari, e amministrativi, tenete duro, forza e coraggio.

Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Rockthemountain - 22/03/2020 11:57

 La "serrata" del governo a tutte le attività è iniziata il 9 marzo, possibile che al 22 non ci sia ancora nessun effetto e i dati dei decessi peggiorino ogni giorno? Ieri quasi 800 morti in 24 ore!


Bergamo sta pagando adesso, la "bomba biologica" (termine usato da esperti medici) della partita Atalanta-Valencia giocata il 19 Febbraio, 40'000 persone andate a Milano con ogni mezzo.
Noi dobbiamo ancora pagare il costo degli impianti sciistici,aperti. Ne consegue che l'incubazione sia più lunga di 14 gg.
A mia moglie infermiera han detto che si aspettano l'apice a fine mese, primi di aprile, secondo me è una visione ottimistica della cosa,spero di sbagliarmi.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: simonegirar - 22/03/2020 13:27
Noi dobbiamo ancora pagare il costo degli impianti sciistici,aperti. Ne consegue che l'incubazione sia più lunga di 14 gg.
A mia moglie infermiera han detto che si aspettano l'apice a fine mese, primi di aprile, secondo me è una visione ottimistica della cosa,spero di sbagliarmi.


Non penso l'incubazione sia quella che dura più a lungo, ma gli strascichi dei contatti successivi alla chiusura impianti, dai contatti familiari ai contatti sociali.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 22/03/2020 15:38
Se riesco a mettere in piedi l'ambaradan tecnico, potrei provare a fare una minichat audio/video per aiutare i forumisti ad imparare a mappare su OSM
Chi sarebbe interessato?
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: pianmasan - 22/03/2020 15:50
Io no, grazie.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: southernman - 22/03/2020 16:53
Io mi sono studiato il percorso da criceto, da fine gennaio avevo iniziato a fare mezz'ora di cammino a passo veloce due-tre volte a settimana, e nell'unica escursione fatta i risultati si vedevano.

Attendiamo con serenità (più o meno) la fine. Spero che l'attività di Smart Working continui, vorrei evitare ferie forzate e cassa integrazione

Poi, per fortuna, amo leggere ed ho molti libri, amo la musica e posso dedicare del tempo ad ascoltarla
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: bandurko - 25/03/2020 11:18
Buongiorno a tutti i forumisti.
L'orizzonte qui in pianura (hinterland di Milano) è ancora più limitato. Le disposizioni impediscono qualunque uscita non strettamente necessaria e quindi il piccolo giardino condominiale è diventato il nostro mondo esterno nonché fonte di svago essendo la cura dello stesso autogestita.
Per il resto libri, cucina e un occhio ai figli attualmente in modalità smart studying. Lavoro pressoché bloccato, essendo un lavoro di rappresentanza, cerco di fare un po' di aggiornamento e di pianificazione per quando si potrà riprendere.
L'idea della chat per OSM mi trova favorevole anche se vedo che non c'è stata un'adesione plebiscitaria.
Consapevole di essere in questo momento fra i privilegiati, voglio esprimere un caloroso ringraziamento a chi  del forum si trova in prima linea nel fronteggiare l'emergenza.

Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 25/03/2020 12:18
La proposta di Agh presumo che comporti un bell'impegno didattico da parte sua  e questo deve essere apprezzato.
Personalmente ho delle riserve su OSM perchè,a quanto avevo capito,sono pubblicabili solo percorsi che abbiano una evidenza sul terreno o che siano comunque segnalati.
Io spesso giro proprio in "campo aperto",magari su tracciati non proprio raccomandabili in termini di sicurezza e quindi il mio contributo non è utile.
Penso invece alle bellissime esplorazioni avisiane di Agh che hanno riportato alla luce tratturi,sentieri ecc,che comunque erano anticamente mappati o conosciuti e che hanno spesso lasciato delle evidenze sul terreno.....
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: francescogulag74 - 26/03/2020 00:01
Io purtroppo lavoro in un Covid Centre come medico. La direzione sanitaria ci ha minacciato di non raccontare quello che vediamo in ospedale. Da 1 mese e mezzo vivo tra casa e ospedale mai uscito. Vivo da solo allontanato mia figlia e mia moglie che non vedo da molto. Medici e infermieri usati come carne da macello. Fallimento totale delle istituzioni e deidelle direzioni dell' Ulss. Incapacità organizzativa totale di raccomandati messi a comandare.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 26/03/2020 09:06
Io purtroppo lavoro in un Covid Centre come medico. La direzione sanitaria ci ha minacciato di non raccontare quello che vediamo in ospedale. Da 1 mese e mezzo vivo tra casa e ospedale mai uscito. Vivo da solo allontanato mia figlia e mia moglie che non vedo da molto. Medici e infermieri usati come carne da macello.

infatti vengono i brividi a pensare a chi lavora in prima linea :( Mi diceva ieri un medico che lavora in una RSA con contagiati, che a lui non hanno mai fatto il tampone perché ce ne sono pochissimi e li danno col contagocce... pazzesco..
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 26/03/2020 09:18
La proposta di Agh presumo che comporti un bell'impegno didattico

in realtà è più che altro necessario trovare una piattaforma per fare streaming senza troppe complicazioni. Per problemi di banda inoltre si dovrebbe fare con poche persone alla volta.
Riguardo a OSM è vero che deve essere mappato ciò che esiste, quindi anche tracce, sia pur vaghe, ma non ravanate et similia. Del resto non è detto che si debba per forza mappare sentieri, si può mappare tutto, anche senza muoversi di casa: una quota, una forcella, una malga, una baita... basta lavorare con le mappe. Nello spirito di fare qualcosa di utile alla collettività, piuttosto che al proprio individuale interesse. Il tutto poi "ci ritorna" comunque: oggi se abbiamo un sistema di mappe mondiale del tutto gratuito, lo dobbiamo a migliaia di mappatori volontari sparsi per il mondo :)
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 26/03/2020 09:31
Caro Francescogulag74, condivido come medico specialista la tua condizione di stress e rabbia
E' difficile più che mai la quotidiana routine coi pazienti,complicata dalle loro ansie che richiedono una paziente e attentissima comunicazione.
Ancora di più pesa la manifesta inettitudine,spesso coperta con l'arroganza,di dirigenti nominati,strapagati e spesso causa di ulteriori problemi per chi lavora.
Tamponi per noi?Solo se con sintomatologia in atto da oltre 48-72h o se accertata esposizione con paziente positivo....ma i poltronari che da tempo "lavorano" in modalità smart da casa,ecco loro erano tutti in fila venerdì scorso a farsi i test!
Meglio svagarsi con mappe e progetti per le future attività in montagna,perchè altrimenti si scoppia.
Grazie ad Agh per i chiarimenti su OSM
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: francescogulag74 - 26/03/2020 13:42
Hai ragione
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 31/03/2020 10:58
torta...
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: pianmasan - 31/03/2020 11:23
E' una variante accettabile di "andrà tutto bene"  ;D
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 31/03/2020 17:13
l'è 'n pezat.....!
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: pianmasan - 09/04/2020 07:47
Propongo queste riflessioni, trovate su Over The top:
 
https://rampegoni.wordpress.com/2020/04/05/non-abbiamo-paura-di-prenderci-le-nostre-responsabilita/

e lette su cellulare entant che colazionavo.

Mi riservo una rilettura con maggior attenzione.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 09/04/2020 11:19
Sono le quotidiane riflessioni che faccio con tante persone.
In effetti se questa pandemia ,enfatizzata a dismisura,con dati numerici raccolti in modo così disomogeneo e scoordinato tale da falsare qualsiasi esame statistico e tale da impedirne un uso proficuo alla prossima occasione,dicevo se questa  pandemia ha un senso oltre quello clinico ,ebbene tale senso sta in gigantesco esperimento di comunicazione di massa.
Il problema è che la comunicazione è stata ancora più dilettantesca e spessissimo in malafede di quanto lo sia stata la gestione tecnica!
La domanda reale è :queste gravissime limitazioni della libertà in uno stato di diritto,contrastanti la costituzione ed avallate appunto senza un passaggio costituzionale,servono a qualcosa?
La mia risposta è un deciso NO,perchè i focolai che hanno prodotto il danno sono sopratutto nelle strutture sanitarie,nelle strutture per anziani e disabili,nell'affollamento delle stazioni sciistiche,stadi di calcio,poli industriali con condizioni di sicurezza e qualità di vita dei lavoratori inaccettabili A PRESCINDERE DA QUESTA EPIDEMIA ecc.,e,quando scoppierà il bubbone,nei penitenziari.Ad oggi sono i posti meno blindati e meno "protetti" in termini di strumenti logistici e tecnici per limitare la diffusione virale.
Pensate in un centro abitato con condomini su tutta la strada cosa vuol dire limitare a 200m la possibilità di spostamento:si ottiene una bella concentrazione di persone  in una area ristretta.
Poi c'è il problema delle mille "autorità" che si sovrappongono,che si muovono con decisioni autonome ed in genere contraddittorie,almeno quanto la tragicomica regia centrale del governo.
La popolazione italiana ha subito da decenni un ridimensionamento culturale,è suddita del clamore piuttosto che della ragione e partorisce governi a sua immagine e somiglianza:le conseguenze la viviamo ora in modo plateale e dopo la vivremo in modo tragico, con un tessuto economico imploso,attriti sociali che si acuiranno,relazioni internazionali sospese o compromesse.
Non è la rinuncia rabbiosa alle nostre attività che mi sconvolge di più,quanto l'evidenza della totale incapacità a gestire questi eventi,la facilità nel dare a bere alla gente una serie di idiozie clamorose,l'inerzia nel rendersi conto di cosa provocherà questa assurda gestione della viremia....
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 09/04/2020 11:39
Tanto per affrontare il problema con altri punti di vista e sopratutto con altri dati,invito a leggere l'articolo al link sottostante....

https://www.ildolomiti.it/societa/2020/coronavirus-tasso-di-letalita-dell12-in-germania-contro-il-125-in-italia-anche-se-e-il-quarto-paese-al-mondo-per-casi-positivi
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: southernman - 11/04/2020 10:52
Ringrazio Kobang di queste riflessioni, tanto più autorevoli visto che provengono da un medico
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 11/04/2020 18:52
Anche a livello ufficiale non mancano certo altri spunti di riflessione!!!
Assolutamente da leggere:è il portale dell'Istituto Superiore di Sanità sullealle epidemie,dedicato agli operaratori del SSN

https://www.epicentro.iss.it/influenza/epidemiologia-mondo
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 12/04/2020 08:52
Ci è stato detto fino allo sfinimento che non si può andare in montagna, e addirittura nemmeno passeggiare, perché in caso di incidente andremmo a togliere risorse al sistema sanitario già in crisi... Ma ecco cosa mi scrive un medico...

"Una piccola precisazione per l'esercito di delatori da balcone per i quali anche solo il pensare ad andare in montagna rappresenta un gesto terroristico. Sono un medico e sono assolutamente convinto che il divieto di andare per boschi e sentieri sia una misura inutile.

I medici assegnati alle terapie intensive e ai reparti covid NON sono gli stessi che si occupano di eventuali traumi in montagna. Il soccorso Alpino al momento NON sta trasportando pazienti covid con l'elicottero. Conosco ortopedici traumatologi che al momento se ne stanno tutto il giorno in reparto con le mani in mano.

Il numero di interventi necessari per gente che va a camminare è assolutamente esiguo, nettamente inferiore tra l'altro ai vari incidenti domestici di gente che in questi giorni, per noia, si improvvisa chef o falegname da garage.
Con questo non voglio spingere nessuno a trasgredire i divieti, semplicemente chiedo di non tirare in ballo noi medici se proprio dovete esprimere l'odio e la frustrazione dal vostro balcone (virtuale o meno)"

-----
Non sono in grado di sapere se quanto scrive corrisponde a vero. Invitere i medici qui iscritti a dire la loro in proposito... :)
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 12/04/2020 15:59
Caro Agh,se hai dato uno sguardo ai vari link che ho postato,ti sarai fatto anche tu una idea...
Quanto scritto,oltre ad essere condivisibile come pensiero,nella prassi corrisponde al vero.
Sono davvero indeciso se imputare l'assurdità delle misure in atto,e delle clamorose inadempienze che le accompagnano,alla sola incompetenza ed ignoranza che dilaga da anni nell'apparato di governo (a tutti i livelli),o se ci sia dietro ANCHE altro che ha a che fare con economia e geopolitica.
Sta di fatto che in altri Paesi vicini la crisi è molto meno profonda ed anche meno percepita.
In Germania hanno evitato tutte le occasioni di assembramento,hanno isolato e gestito perfettamente i siti critici come ospedali ecc. e sopratutto hanno 25000 e più unità di emergenza/rianimazione rispetto alle 5200 nostre,piccolo residuo di decenni di tagli e di favori ai privati!
In Austria riaprono dopo Pasqua,senza tanti blabla e teatrini beceri,in Svizzera idem e potrei continuare con altri Paesi SERI.
Da noi abbiamo guitti e traffichini assieme a dilettanti allo sbaraglio a gestire qualcosa per cui non hanno la minima capacità.Anche in questo siamo in discreta compagnia con USA (Trump è una anomalia anche in quel sistema ultra capitalista e liberista) e col prodigioso Boris J. in una GB già scossa e rintronata dalla brexit.
La Spagna ha un governicchio e molti problemi logistici,ma alla fine ha tenuto duro sulle produzioni industriali che ci facevano concorrenza e ne uscirà meglio di noi.
Gli esperti alla ribalta in questo periodo,eccetto pochissime eccezioni,sono pressochè sconosciuti alle cronache scientifiche internazionali,di sicuro sgomitano per future carriere all'ombra della politica,sono platelamente ansiosi di protagonismo e si tirano dietro centinaia di emulatori come sindaci,comandanti dei vigili urbani,assessori ecc che a regola dovrebbero limitarsi a rispettare le regole imposte dal Viminale,senza metterci niente di proprio....
C'è da sperare che il tanto tempo disponibile consenta a molti di fermarsi a ragionare,svegliarsi da questa anestesia collettiva e cominciare a farsi sentire.
L'ho scritto più volte,senza nessuna boria,ma come tragica constatazione:più gente ignorante (nel senso etimologico della parola) c'è in giro e più facile è che si verifichino questi fenomeni
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 12/04/2020 19:25
Sono molto ben informato direi :) seguo tutto quello che c'è di interessante e mi sono fatto una idea piuttosto precisa di come stiano le cose. Riporto qui sotto un commento che ho fatto su FB ad un articolo di Manzotti:

Italiani carcerati per il coronavirus: nessuna "prova tecnica di fascismo" ma solo il tentativo della classe politica di salvarsi
La strategia è chiara: contenere ad ogni costo la catastrofe addossando ai cittadini la responsabilità della situazione. E per farlo val bene ogni mezzo, inclusa la carcerazione domiciliare di tutta la popolazione. Facendo passare il concetto a media unificati che se le cose vanno male è colpa degli "italiani indisciplinati". Distraendo l'opinione pubblica dalle responsabilità politiche su come è stata gestita la sanità in questi ultimi anni. E non è un caso che, partendo dalle prime cause intentate dai parenti delle vittime morte nelle RSA, stiano spuntando tentativi di creare "scudi penali" per i vertici
https://www.spreaker.com/user/mgpf/lo-scudo-penale-per-i-colpevoli-stefano-
------
"IOSTOACASA" ESPRIME IL FALLIMENTO DELLA LIBERTA' E DELLA DEMOCRAZIA

La campagna del governo #iostoacasa sarà ricordata come esempio di scuola di come, in pochissimo tempo, ignoranza e paura possono cancellare il patto di mutua ragione tra cittadino e istituzioni. Di fronte alla minaccia del virus e il rischio del collasso del sistema sanitario, il governo ha proceduto, a partire dal 21 Marzo a una campagna di quarantena convincendo milioni di italiani che stare il più a lungo possibile nel chiuso delle loro abitazioni è l’unica strada possibile per fermare la avanzata del virus.
Questo è ovviamente falso. La scelta del "coprifuoco" non ha nulla a che fare con l'esperienza medica, e la medicina non ha mai confinato le persone sane.
Tuttavia, la richiesta ai cittadini di compiere un SACRIFICIO è stata ideologicamente efficace, soprattutto in un paese con le nostre radici storico-culturali. Stare a casa è diventato subito un gesto scaramantico, che si fa per motivi tra la superstizione e l’appartenenza alla comunità. Nessuno si interroga sui reali meccanismi di trasmissione del virus e a distanza di mesi rimangono cotraddittorie le versioni sulla sua diffusione per aerosol. Tuttavia la popolazione è ben contenta di affidare ad altri, esperti o autorità che siano, il proprio destino contando nel principio antico che è più importante far appartenere a una comunità, sia un gregge di pecore o una torma di Lemming, il proprio destino.
La minaccia del virus, da problema concreto da affrontare con gli strumenti della ragione, è stata trasformata nella espressione delle colpe morali di una parte dei cittadini e ha legittimato molti altri nella presunta affermazione della propria superiorità morale. Atteggiamento paternalistico e moralistico in tutto e per tutto simile alla genuflessione superstiziosa di molte religioni. Non si salveranno dal virus i più accorti che faranno uso della propria intelligenza, ma i più giusti che sapranno sacrificarsi e meritarsi un posto sull’arca galleggiante. O questo la gente crede.
È ovviamente irrazionale pensare che chi corre manchi di rispetto mentre chi sforna torte e pizze sia un monaco penitente, ma è coerente con la cornice ideologica dove il virus deve essere sconfitto dal sacrificio e dalla sottomissione alla autorità e non dall’intelligenza e dalla tenacia.
La giustificazione del divieto di stare all’aperto da soli è analoga a quella che viene data, in nazioni dove i costumi impongono la repressione sessuale, perché le donne si debbano coprire il corpo e il viso.
In questa atmosfera irrazionale, resa possibile dalla tradizionale mancanza di cultura scientifica, l’applicazione del diktat diventa un articolo di credo, spesso imposto più dai fedeli (i solerti sceriffi da balconi) che dalle stesse autorità (vigili e polizia). Si chiudono parchi e aree balneari, si inviano i droni per individuare pericolosi camminatori solitari, si inviano elicotteri per stanare bagnanti e subacquei (non è una esagerazione).
Contro ogni ragione, l’ambiente esterno è associato con la libertà di pensiero e di movimento in cui i cittadini impauriti da una propaganda martellante dei media non possono che credere. Come ha recentemente scritto Recalcati, “l’odio è non sopportare la libertà dell’altro”.
Come nel romanzo di Orwell le persone sono isolate le une dalle altre e soggette a una continua imposizione di notizie da parte di schermi installati nelle loro abitazioni. A differenza della distopia, nel nostro caso gli schermi sono pagati direttamente da noi.
Il runner solitario non mette a rischio la salute fisica dei cittadini, ma mette in discussione il valore salvifico della loro presunta moralità: “Se io sto in casa a soffrire, perché non lo fa anche lui”. E così si deve stare in casa non per evitare il virus, ma per non mettere in discussione l’autorità del governo cui la società ha demandato la propria libertà.
Così si rivela il lato oscuro della irrazionalità: paura e ignoranza. È un meccanismo raccontato da tantissimi, da Chomsky a Benasayag, da Canetti a Foucalt, da Hobbes a Machiavelli. Non c’è bisogno di citarli.
L’ignoranza gonfia la paura che cerca nel sacrificio della libertà e nella sottomissione all’autorità una salvezza che viene applicata con la stupidità irrazionale propria della superstizione.
L’aspetto peggiore si è manifestato in tutte quelle forme di intolleranza e di miseria umana che trovano amplificazione nel razzismo da balcone. Si spiano le persone perché gli altri non sono più percepiti in quanto esseri umani, ma come un potenziale pericolo. L’applicazione rigida della legge diventa il pretesto per sfogare invidie, rivalità, complessi di inferiorità, asti campanilistici.
Accettare il diktat dello stare a casa senza ragione non è solo un rischio sanitario (il danno che tanti avranno da questa inutile clausura domestica) ma soprattutto il fallimento del patto di ragione tra stato e cittadino.
Il patto non è più basato sulla ragione e sul rispetto reciproco tra persona e istituzione, ma sull’interesse e la paura. E la superstizione ne è il naturale collante. In questo senso [#iostoacasa](https://www.facebook.com/hashtag/iostoacasa…) esprime il fallimento della libertà e della democrazia.

Riccardo Manzotti
scrittore, professore di filosofia teoretica (Università IULM di Milano), psicologo e ingegnere.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 12/04/2020 19:31
E tanto per cambiare siamo in piena sintonia!!!
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 12/04/2020 19:37
E aggiungo che anche le roboanti sanzioni e denunce dovranno trovare la via della fogna se qualcuno si impegnerà seriamente a far valere l'incostituzionalità dei provvedimenti,sia nella sostanza che nella forma.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 13/04/2020 17:37
https://comedonchisciotte.org/quella-del-coronavirus-e-una-grande-truffa/
Ecco un altro intervento degno di nota.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: prabolin - 14/04/2020 15:41
Buongiorno Amici, leggo e purtroppo sottoscrivo ogni virgola e commento fin qui esposti; purtroppo perchè non avrei mai pensato alla soglia della pensione di perdere lavoro, dover dar fondo ai miseri risparmi, mantenere famiglia con tre figli, spendere in connessioni internet per gli studi "smart" centinaia di euro, campare alla giornata ma soprattutto PERDERE la libertà, il tutto nel giro di pochi giorni...
dico una sciocchezza, ma avessi dovuto partire per la guerra sarei partito, almeno con una missione, uno scopo, una lurida meta, anche la morte con una palla in fronte... 
così è veramente il festival delle assurdità, doversi nascondere dai vicini per fare due passi, calcare sentieri da bracconieri per fuggire i forestali, tapparsi le orecchie per non sentire gracchiare megafoni che iniettano terrore nel cervello e per cosa... per respirare liberi un poco di aria che non sia quella appestata del condominio... ma per favore, ma siamo veramente nati per dover soffrire a tutti i costi ed espiare colpe di chissà quale natura?
Sono molto turbato da questa irreale situazione, ma sono anche fortunato per vivere in un paesotto al limite del bosco, non oso pensare a quei poveri genitori in città che hanno bimbi piccoli in carrozzina e che fanno sue giu per il corridoio: un VERO CRIMINE.
In questi giorni ho calcato un bosco profumato di primavera, un bosco vivo ai raggi del sole, in attesa, ma secco molto secco... basterebbe una scintilla per provocare disastri complice anche un leggero venticello... ecco non vorrei parafrasando riportare il tutto alla nostra realtà, ho l'impressione che basti una scintilla per dar fuoco alle polveri perchè sono, siamo in molti ad averne le tasche piene.
Scusate lo sfogo, Admin cancella pure il post se lo ritieni sovversivo.

roberto
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: simonegirar - 14/04/2020 18:10
Buongiorno Amici, leggo e purtroppo sottoscrivo ogni virgola e commento fin qui esposti; purtroppo perchè non avrei mai pensato alla soglia della pensione di perdere lavoro, dover dar fondo ai miseri risparmi, mantenere famiglia con tre figli, spendere in connessioni internet per gli studi "smart" centinaia di euro, campare alla giornata ma soprattutto PERDERE la libertà, il tutto nel giro di pochi giorni...
dico una sciocchezza, ma avessi dovuto partire per la guerra sarei partito, almeno con una missione, uno scopo, una lurida meta, anche la morte con una palla in fronte... 
così è veramente il festival delle assurdità, doversi nascondere dai vicini per fare due passi, calcare sentieri da bracconieri per fuggire i forestali, tapparsi le orecchie per non sentire gracchiare megafoni che iniettano terrore nel cervello e per cosa... per respirare liberi un poco di aria che non sia quella appestata del condominio... ma per favore, ma siamo veramente nati per dover soffrire a tutti i costi ed espiare colpe di chissà quale natura?
Sono molto turbato da questa irreale situazione, ma sono anche fortunato per vivere in un paesotto al limite del bosco, non oso pensare a quei poveri genitori in città che hanno bimbi piccoli in carrozzina e che fanno sue giu per il corridoio: un VERO CRIMINE.
In questi giorni ho calcato un bosco profumato di primavera, un bosco vivo ai raggi del sole, in attesa, ma secco molto secco... basterebbe una scintilla per provocare disastri complice anche un leggero venticello... ecco non vorrei parafrasando riportare il tutto alla nostra realtà, ho l'impressione che basti una scintilla per dar fuoco alle polveri perchè sono, siamo in molti ad averne le tasche piene.
Scusate lo sfogo, Admin cancella pure il post se lo ritieni sovversivo.

roberto

Sei anche fin troppo gentile, è tutto condivisibile, purtroppo come accade spesso, a fronte di forzature politico-amministrative-sanitarie, mancano i portavoce dei contrari, perchè mancando la civiltà appieno, va tutto di conseguenza.

Per il resto ti auguro tana fortuna, che almeno ti arrivi la pensione, almeno quella.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 14/04/2020 18:46
Scusate lo sfogo, Admin cancella pure il post se lo ritieni sovversivo.

e perché mai? E' quello che pensano molti di noi... tutte le nostre "certezze", che erano già precarie prima, sono state spazzate via in pochi giorni... e probabilmente il peggio dovrà ancora venire, e non per il coronavirus, ma per la catastrofe economica che travolgerà chiunque abbia la sventura di avere un lavoro autonomo...
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: prabolin - 14/04/2020 22:02
...mah, le certezze altro non sono, perchè lo sono ancora, legate all'uso del mio cervello e del buon senso che credo ci animi tutti: oggi ho chiamato chi di competenza per sapere se era possibile finalmente andare nel bosco qua dietro a tagliar legna per la stufa e terminare il lavoro iniziato in autunno prima della neve. Domanda retorica con risposta scontata e pure indispettita... solo le imprese boschive previa autorizzazione da richiedere al commissariato del governo...
Mi chiedo ed ho chiesto ma "chi c***o posso contagiare da solo nel bosco dietro casa" e mi è stato risposto che nel caso d'infortunio avrei intasato il pronto soccorso, (come uno str*nzo quando si mette di traverso nel water in pratica) provocando una malsana distrazione di operatori sanitari da altri reparti strategici...
Sono stato zitto, e me ne pento, al telefono sono stato vigliaccamente zitto perchè ero sul punto di chiedere allo sceriffo se credeva veramente a quello che diceva o se lo faceva perchè obbligato dalla stella, perchè la differenza è tutta qui, sostanziale, tra i pecoroni col cervello all'ammasso e chi usa quello che reputo il buon senso.
E comunque ciò che non ucciderà il virus direttamente verrà distrutto da una burocrazia borbonica, gli effetti della quale conosciamo, alla faccia delle "corsie preferenziali, pratiche semplificate e blabla", basta andare in banca per chiedere umilmente, umilmente, di posticipare rate del mutuo, e non basteranno tutti i bulldozer della regione per rimuovere le macerie sociali che ci ritroveremo a fine capitolo.

r
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 15/04/2020 13:54
Ciao Prabolin,le tue parole mi hanno molto colpito perchè inizio a sentire il disagio di trovarmi in posizione privilegiata rispetto a molti amici e conoscenti che hanno posizioni più "precarie".
Inizio a essere insofferente verso le definizioni di pura retorica fascista:siamo in guerra,combattiamo insieme,trinceratevi in casa,medici e infermieri eroi:tutte enormi str...e,parte della macchina che semina paura e soggezione da una parte e dall'altra autorizza l'ultimo degli imbecilli ,con un qualche grado,distintivo o funzione pubblica a muovesi come un pistolero giustiziere del far west!
Sono un medico,lavoro in condizioni di m.... non certo per mia colpa,faccio tanta fatica ad affrontare le angosce dei pazienti,le loro richieste che ora sono senza risposta,devo subire sconclusionate scelte logistiche tanto assurde quanto inutili se non dannose,devo rinunciare come tutti alle basilari libertà individuali.Non sono un eroe ,sono solo uno molto incazzato.
Non sono un eroe perchè non ho scelto io di affrontare l'infezione virale:è solo il lavoro che faccio,che ho sempre fatto e che ora è solo più difficile e in parte più rischioso.
Gli eroi sono quelli che, con poche risorse ed un welfare che resiste più nelle dichiarazioni che nella sostanza,devono affrontare la mancanza di reddito,i muri di gomma delle amministrazioni,dare risposte,speranze e cibo ai figli.
Gli eroi in parte sono anche quelli che si ostinano a ragionare,ad analizzare numeri e dati per non farsi risucchiare nel letamaio delle verità preconfezionate ed imposte.
Gli eroi sono quelli che decidono di protestare,combattere per il rispetto della libertà individuale,cercando anche di fornire diversi punti di vista ,chiavi di lettura  alternative a costo di sanzioni disciplinari o anche a costo di dover affrontare risposte stizzose e offensive.
Gli effetti devastanti di come è gestita la faccenda saranno dopo,molto più pesanti dei lutti odierni,molto più duraturi dell'epidemia e molto pericolosi per democrazie tutto sommato deboli come la nostra.
Forse arriverà il momento del contrasto duro,una resa dei conti fra quello che tu definisci buonsenso e la malafede ed incompetenza di troppe persone.
Il cosidetto popolo bue purtroppo è una larga maggioranza che non ha mai imparato dalle sventure del passato,preferisce rimuovere in fretta ed affidasi alla guida dei soliti pifferai incantatori,molto più vicini alla sua natura rispetto a qualsiasi guida illuminata,competente e onesta....
Anche io vivo "al limitar del bosco",altro gran privilegio che consente fughe ristoratrici per il cuore e per il corpo,ma il mio angolo prediletto,la mia baita,le mie cime mi sono negate ed ora provocano nostalgia ed ancor più un sordo rancore che ha bersaglio in figure e personaggi ben definiti.
Non vedo mio figlio da troppo tempo,anche lui confinato vicino a Trento,ma anche vicino ai boschi:sono rimaste in sospeso troppe cose da fare assieme,tante risalite e serpentine su una neve che proprio quest'anno sarebbe abbondante e bella,troppe belle ciacole in vetta o davanti ad un piatto o una birra.Questi momenti sono comunque persi anche se altri ne arriveranno e la voglia brutale di far pagare il conto a qualcuno motega e motega.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: radetzky - 15/04/2020 15:15
quoto...il peggio addavenì....prepariamoci
 >:(
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: edel - 15/04/2020 18:52
Purtroppo stiamo vivendo una situazione che sta diventando sempre più insopportabile, ci sentiamo allo sbaraglio,  privati della libertà e con direttive che sono state sempre confuse e contradittorie . A noi veneti fino a 3 giorni fa erano  concessi  200 mt per poterci sgranchire le gambe, ora qualcosina in più ma restando in prossimità dell'abitazione. No comment  ::)
Io mi ritengo fortunata ad avere un pò di giardino, ma fuori dal cancello c'è solo asfalto e cemento. L'auto non la muoviamo ormai da un mese e mezzo, visto che alimentari e farmacia li possiamo raggiungere a piedi. Esco solo io una volta a settimana, oggi c'erano 32 persone in attesa fuori dal market, diligenti e distanziate ma nemmeno ci si saluta più, è uno squallore e crea ansia. 
Anche noi non vediamo i figli dai primi di marzo in quanto abitano fuori comune o provincia.
L'assembramento lo abbiamo sempre evitato, per natura,  da sempre,  molto prima della diffusione del virus. Sempre detestato centri commerciali,  luoghi affollati, ristoranti...  ma sentivamo l'esigenza assoluta della passeggiata quotidiana in campagna o sui monti ed ora veramente ci sentiamo soffocare dentro le mure di casa. Basterebbe solo poterci spostare in auto qualche decina di km, poi saremmo da soli lo stesso ma in mezzo alla natura a respirare un po' e dove andiamo noi incontriamo ben poche persone.
Ora non si sa quando finirà questa clausura...e per chi,  come noi,  ha un'età non più giovane probabilmente le restrizioni saranno ancora più lunghe. Forse non mi ammalerò di Covid 19,  però non è certo uno stile di vita sano questo  :'( 

p.s.   Ho letto la riflessione di Kobang a cui va tutta la mia stima, condivido le sue parole.  E' immensa però la riconoscenza che dobbiamo a medici e sanitari. Anche se dichiarano di non sentirsi eroi, lo sono eccome! Mai come ora..
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: prabolin - 15/04/2020 19:11
Amici, conforta sentire attorno,anche solo leggendo attraverso queste poche righe, il calore e la comunanza di idee propria di chi è abituato a vivere, VIVERE, non ueberleben cioè sopravvivere tutti i giorni in attesa che altri ci confezionino la pappa, il lavoro, le cose da fare e quelle da non fare.
Tutti chi più chi meno nella vita sbagliamo, apriamo porte che dovevano lasciare chiuse e viceversa, ma... sempre guidati dal nostro istinto di animali seppur a due zampe, dal nostro intuito teso al "meglio" che si può in rapporto alle circostanze e non certamente proni ad un colpevole suicidio anche solo morale per ignavia, comodità e pigrizia intellettuale, per accettare supinamente quel che "tanto l'ha detto la televisione"...  questo per dire che come la storiella della ranocchia in pentola insegna, in questo momento stiamo bollendo nel pentolone senza accorgercene, portati pianopiano a temperatura, assuefatti da un bombardamento mediatico che anche se all'inizio ondivago e confuso per forza di cose, giocoforza ci ha costretti a subire scelte imposte da altri che potevano anche avere un senso per il nostro bene ma che ora si sono dimostrate prive di prospettiva, di logica, di efficacia, quasi fosse un esperimento per vedere fino a che punto il gregge tollera soprusi.
Io personalmente contesto a QUESTO sistema l'assoluta mancanza di strategia futura, di pianificazione per un ritorno alla vita normale, di date che non siano buttate li in attesa che da marte arrivi qualcuno con la bacchetta magica a togliere castagne dal fuoco; contesto da parte di chi dovrebbe averli di tirare fuori gli attributi e prendersi le responsabilità di decidere perchè l'odierno tirare a campare senza bussola distrugge moralmente ancor prima che economicamente la dignità di ognuno di noi costretto al quartod'ora d'aria due volte al giorno entro duecento metri... non ha assolutamente più senso, lo capiscono anche i miei popetti... ma come al solito abbiamo, io per primo, ancora qualcosa da perdere, uno straccio di casa, il vuoto che si farebbe attorno alla mia famiglia ed ai ragazzi a scuola per esempio, additati come sovversivi, ma sarebbe veramente da scendere in piazza e manifestare sotto al municipio , magari il 25aprile, al grido di libertà; è caduto il muro di Berlino, ci ha travolto la globalizzazione, impera il dominio economico delle banche, col senno di poi, magari, la storia racconterà di una colossale truffa sulla pelle dei poveri cristi per ingrassare le multinazionali del farmaco ed i loro "provvidenziali" vaccini... chi ora semina morte e tragedie un domani ci venderà la cura, ho letto in rete  emi ha fatto meditare...

r
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 27/04/2020 20:44
Buonasera, mi allaccio a questo post per chiedere: ma qualcuno ha capito se dal 4 maggio si potrà utilizzare l'auto per raggiungere un luogo( bosco, parco, inizio di un sentiero ecc.), ovviamente in ambito regionale, per poter svolgere liberamente "attività motoria"??
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 27/04/2020 21:07
Si in Val D'Aosta,si in AltoAdige,SEMBRA di si in Trentino.....
Io per andare in baita ho fatto la partita iva come agricoltore di seconda classe:in effetti coltivo patate,ma è assurdo.
Intanto consiglio vivamente queste belle riflessioni:    http://www.vita.it/it/blog/disarmato/2020/04/13/pandemia-come-guerra-ossia-la-banalizzazione-della-complessita-i-dieci-errori-di-un-paradigma-sbagliato/4850/?fbclid=IwAR2X-srQbgZ3sKE6QNw27gIUUz2xrdNUIW3AJpw0Kth1AA090fVePPPTE-g
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: simonegirar - 27/04/2020 23:57
Buonasera, mi allaccio a questo post per chiedere: ma qualcuno ha capito se dal 4 maggio si potrà utilizzare l'auto per raggiungere un luogo( bosco, parco, inizio di un sentiero ecc.), ovviamente in ambito regionale, per poter svolgere liberamente "attività motoria"??

Al momento in Trentno no, rimane lo status di necessità, poiresta l'orto, solo una persona.

Qui un'articolo per quel che riguarda il farsi un'idea, per il resto attendiamo le idee del Presidente della PAT per il dopo 4 maggio, che il DPCM di ieri, non ha modificato il precedente decreto della giunta PAT del 25/04/2020.

https://www.ilpost.it/2020/04/27/conte-fase-2/

Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 28/04/2020 06:51
Ho chiesto qualche altro parere perché, per l'appunto, la cosa non è chiara(ma guarda un po'...), una netta maggioranza ha inteso che sia possibile, d'altronde sarebbe assurdo il contrario, e già lo era prima...( cosa significa altrimenti " attività motoria/sportiva permessa anche lontano dal domicilio" ?! come raggiungo un eventuale parco o luogo idoneo posto a km di distanza??) comunque sia personalmente, dal 4 maggio, riprendo a fare passeggiate nel bosco e quant'altro, utilizzando l'auto se necessario, divieti o meno.
Più in generale questa pandemia ha dimostrato, una volta di più, l'inadeguatezza, il pressapochismo, la mediocrità e la mancanza di autorevolezza dei cosiddetti "grandi" ,dei "potenti" della Terra, mai come ora ci si rende conto della pochezza di costoro, e non parlo solo dell'Italia ma del mondo intero, salvo rarissime eccezioni è un pianto!
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 28/04/2020 08:17
Meno male che ci sono altri che iniziano a manifestare con l'azione contro questa INUTILE repressione della libertà.Se fossimo in tanti ad agire invece che mugugnare, i quattro idioti che decidono per noi si adeguerebbero subito pur di non perdere la carega...
Se pensate che le illuminate scelte  sono dettate dai flussi di uno degli infiniti algoritmi con cui ormai si pretende di gestire tutto,dalle assunzioni ai costi delle assicurazioni,dalle proiezioni politiche alle campagne pubblicitarie,dalla speculazione finanziaria alla gestione della scuola.
Le falle in questi sistemi matematici sono state evidenziate anche da chi li propone e danni ne hanno già fatti;in realtà sono strumenti di indicazione che prevedono una intelligente e competente interpretazione:in mano ad ignoranti ed idioti conclamati o a chi agisce in malafede diventano molto pericolosi.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 28/04/2020 08:27
La vedo difficile che il popolo italico, in massa, vada oltre i mugugni, la storia ci insegna che, a larghissima maggioranza, noi italiani siamo dei formidabili incassatori quindi non mi faccio nessuna particolare illusione, questo derelitto Paese ha digerito di tutto e continuerà, more solito, a farlo.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 28/04/2020 08:36
Pazienza,saremo allora in pochi.Personalmente continuerò a fare opposizione attiva.
E' anche vero che, come diceva Bertrand Russel, un popolo in genere ha il governo che si merita.....
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 28/04/2020 08:44
Saremo in 2, io non faccio altro che mandare mail a destra e a manca dove denuncio le misure anacronistiche e assurde messe in pista, che tra l'altro non tengono minimamente conto delle diversità del Paese, che non è fatto unicamente di città che pullulano di individui ma pure di realtà rurali piccole e piccolissime dove il tutto appare ancor più demenziale. Mah...
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 28/04/2020 09:12
Anche qui ho spesso pubblicato links a fonti di informazione più indipendenti e sempre verificate per non diffondere fakes;mi sembra però di percepire una sorta di arrendevolezza,un atteggiamento molto remissivo che tende ad escludere il confronto di idee che invece è utile per capire a fondo le cose.
Non sostengo certo di avere il privilegio di essere io nel giusto,ma l'autorevolezza di tante autorevoli persone che dubitano e criticano rafforzano le mie convinzioni.
Sul fronte dei "proibizionisti" sono schierati personaggi dall'incerto passato scentifico,altri che sperano in future posizioni premianti (vedi la progressiva mutazione del pur competente Burioni),guitti ed ignoranti in gran quantità.
Di certo la comunicazione di stile bellico ha inciso profondamente nella psiche dei tanti che incontro di persona,anche conoscenti che ritenevo più saldi nel tenersi alla logica.La risposte più generale è che quanto dico in contrasto con la linea governativa è logico e comprensibile,"ma ormai mi hanno messo paura".
Questo è l'aspetto più preoccupante di tutta la vicenda
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: simonegirar - 28/04/2020 11:10
Oggi il giornaletrentino, paventa che Fugatti dal 4 maggio permette di fare attività sportiva individuale all'interno del proprio comune, non ci resta che aspettare. :)
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Alex Bear - 28/04/2020 11:33
Oggi il giornaletrentino, paventa che Fugatti dal 4 maggio permette di fare attività sportiva individuale all'interno del proprio comune, non ci resta che aspettare. :)

Questo è già previsto dall'ultimo DPCM a meno di ulteriori cambiamenti, la novità, se si può dire così è semmai questa: "Passeggiate entro il proprio comune. La volontà di Fugatti di allargare il raggio della mobilità individuale ha trovato ieri sera l'accordo con il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher: da domani ci si potrà spostare non più solo nei pressi delle abitazioni, ma entro i confini del proprio comune. Ciò di fatto anticipa di cinque giorni la Fase 2 nazionale, che parte invece il 4 maggio. Da domenica i minori possono passeggiare con entrambi i genitori."
https://www.giornaletrentino.it/cronaca/coronavirus-cosa-si-pu%C3%B2-fare-e-quando-in-trentino-da-domani-via-libera-alle-passeggiate-1.2326452
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: simonegirar - 28/04/2020 12:20
Questo è già previsto dall'ultimo DPCM a meno di ulteriori cambiamenti, la novità, se si può dire così è semmai questa: "Passeggiate entro il proprio comune. La volontà di Fugatti di allargare il raggio della mobilità individuale ha trovato ieri sera l'accordo con il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher: da domani ci si potrà spostare non più solo nei pressi delle abitazioni, ma entro i confini del proprio comune. Ciò di fatto anticipa di cinque giorni la Fase 2 nazionale, che parte invece il 4 maggio. Da domenica i minori possono passeggiare con entrambi i genitori."
https://www.giornaletrentino.it/cronaca/coronavirus-cosa-si-pu%C3%B2-fare-e-quando-in-trentino-da-domani-via-libera-alle-passeggiate-1.2326452 (https://www.giornaletrentino.it/cronaca/coronavirus-cosa-si-pu%C3%B2-fare-e-quando-in-trentino-da-domani-via-libera-alle-passeggiate-1.2326452)

Il giornaletrentino forza un pò le cose, comunque,hai ragione, mi ero perso un punto e virgola nel decreto del governo, da puntualizzare, dopo il 4 maggio, Fugatti finora non ha emesso decreti dopo il 25 aprile, quindi ciaciara e basta.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: prabolin - 28/04/2020 14:51
Mi ero ripromesso di non intervenire più, perchè giustamente come dice l'Amico Kobang è assurdo lamentarsi e non agire invece per cambiare le cose.
Dico semplicemente che un manipolo di persone domenica in rione PioX "è sceso in piazza" per protestare in maniera pacifica ma SACROSANTA contro questo furto legalizzato degli elementari diritti di libertà: tanto di cappello, ecco gente con le palle, mi sono detto.
Cosa hanno ottenuto, pur simbolicamente rappresentando un pò tutti noi se posso permettermi, hanno ottenuto una bella gita in questura, prontamente intervenuta a sedare i manifastanti, con relativa denuncia penale per millanta e uno articoli violati, multe a gogo per rimpinguare le casse, e fedina penale macchiata.
Ecco, non potrei mai permettermi la fedina penale macchiata, perderei istantaneamente il lavoro, la patente di macchinista d'impianti, subordinata a questo piccolo particolare    e dunque... dunque , non mi resta che stare zitto, perchè sono ricattabile dal sistema.
Posso solamente mugugnare, in silenzio, aspettare e posticipare una qualsiasi vendetta contro questo stato di Cialtroni, rubando o mettendoglielo in quel posto con le più bieche forme di evasione, elusione e via discorrendo, anche se vanno contro i miei principi, anche se sono cosciente che così danneggio chi è onesto.
 Non ho la forza economica e morale per portare via di qua in un colpo sei figli, per andarmene a vivere in Svizzera, e togliere ai Cialtroni il mio voto è dimostrato non serve a nulla, anzi fa solo il loro gioco.
In poche parole non c'è speranza, siamo nella mer*a.

r
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 28/04/2020 16:06
Ognuno lotta con le armi che ha e sicuramente non sono i kamikaze a vincere,con tutta la stima e comprensione per il manipolo di cui parli.
Il problema è risvegliare la massa da questa anestesia della ragione.Se invece di un gruppetto si riversassero instrada centinaia di persone,in questura non ci finirebbe nessuno e lo stesso vale per le uscite in montagna o in campagna.
I cialtroni hanno paura dei numeri consistenti,sono tutti elettori.
Anche le associazioni di categoria sono troppo tiepide,in parte forse colluse o irresponsabili.
Il tutto finalizzato a rimuovere i provvedimenti liberticidi ed inutili alla gestione dell'epidemia,non certo quelli che hanno un senso logico o almeno si spera.
Quanto ai rischi individuali da assumersi  è un pò come le scelte che facciamo in montagna o scialpinismo,tenendo conto anche di chi aspetta a casa oltre che delle condizioni ambientali.....
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: simonegirar - 28/04/2020 22:42
Effetto Kompatscher, voglia di far dispetto a Conte? decreto 28/04/2020 per il Trentino, limitatamente ai confini del proprio comune.

https://www.meteotrentino.it/index.html#!/content?menuItemDesktop=44
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: yakopuz - 29/04/2020 00:14
Ritorno adesso dopo un bel po in questo forum. Solo per dire che condivido in pieno il punto di vista. Sono molto preoccupato da questa deriva materialista e autoritaria. Le autorità ci devono controllare. E la montagna è un luogo libero. E allora non si può andare. Cerchiamo di rimanere liberi. Difendere la montagna è difendere la libertà.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 29/04/2020 07:39
Effetto Kompatscher, voglia di far dispetto a Conte? decreto 28/04/2020 per il Trentino, limitatamente ai confini del proprio comune.

https://www.meteotrentino.it/index.html#!/content?menuItemDesktop=44
Per il sottoscritto cambia nulla, che sia oggi o il 4 maggio, dato che se percorro un centinaio di metri da casa mi trovo tra campi di frutteti, vigneti, piccoli boschetti ecc. ho comunque sempre fatto passeggiate "non nelle immediate vicinanze" di casa nella consapevolezza che, così facendo e pur trasgredendo le cervellotiche e più che opinabili misure anti contagio, non ho rappresentato pericolo per me stesso e per gli altri infatti la possibilità di incontrare altri simili è risultata remotissima è in detto periodo ho probabilmente "incrociato"più caprioli(pure volpi e un tasso) che esseri umani, cosa ben diversa sarebbe accaduta se avessi rispettato pedissequamente assurde misure che forse, e ribadisco forse, possono essere valide per altre realtà, di certo non in quella in cui vivo.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: prabolin - 29/04/2020 11:55
Fino al 2005 ho avuto una falegnameria, costruita dal nulla seguendo la mia passione per la manualità, che nei momenti migliori dava lavoro anche ad una decina di operai, e come artigiano ho frequentato spesso l'Associazione a Trento, ai tempi della presidenza di Fausto Roner e più di una volta s'è parlato proprio di questo, del fatto che chi legifera ha in mente "solo" situazioni tipo FIAT con migliaia di dipendenti, problemi di sicurezza e sindacali tipici di una realtà di queste dimensioni dimenticando, colpevolmente o meno non posso giudicare, dimenticando invece il mondo dei piccoli, di chi molte volte porta avanti imprese di tipo familiare... Non voglio farla lunga, ma è per dire che anche in questo contesto d'emergenza sanitaria, rialacciandomi ad Artic, regole e comportamenti per realtà metropolitane da milioni di abitanti NON possono essere le stesse per realtà come Zuclo o Piscine di Sover, NON possono essere le stesse a maggior ragione quando si vengono a limitare diritti fondamentali della persona come libertà di movimento... non è possibile altresì avere regole ad hoc per ogni comune o frazione d'esso, però non è IMpossibile istruire di conseguenza gli sceriffi preposti al controllo che dovrebbero essere dotati del buon senso nella contingenza.

r
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: alpe - 29/04/2020 12:58
....non potrei mai permettermi la fedina penale macchiata, ....
premesso che non ho francamente voglia di andare a ricercare i riferimenti normativi
ma mi sembrava che avessero derubricato il reato da penale a solo amministrativo, sostituendo la denuncia con l'ammenda  e pure con effetto retroattivo a favore di tutti quelli che erano già stati beccati ... cosa logica e indispensabile visto che, immagino, avrebbero ingolfato le procure di tutta Italia per anni e anni

la denuncia penale resta solo per le persone costrette alla quarantena da infezione conclamata
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Alex Bear - 29/04/2020 14:57
premesso che non ho francamente voglia di andare a ricercare i riferimenti normativi
ma mi sembrava che avessero derubricato il reato da penale a solo amministrativo, sostituendo la denuncia con l'ammenda  e pure con effetto retroattivo a favore di tutti quelli che erano già stati beccati ... cosa logica e indispensabile visto che, immagino, avrebbero ingolfato le procure di tutta Italia per anni e anni

la denuncia penale resta solo per le persone costrette alla quarantena da infezione conclamata

Si, è vero, è corretto come scrivi, aggiungo, inoltre che prevedo e non solo io una marea di ricorsi.
(https://i.imgur.com/yXAZ8yp.jpg)
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 29/04/2020 17:19
Oggi, dopo che nella consueta conferenza stampa della Provincia di ieri il responsabile protezione civile De Col, rispondendo a una domanda, pare abbia detto che si può utilizzare l'auto per recarsi in un luogo, posto comunque in territorio comunale, ritenuto atto allo svolgimento di attività motoria/sportiva ho, per scrupolo, chiesto alla locale Polizia(Giudicarie) che mi ha confermato ciò, serve autocertificazione con motivazione"spostamento per attività motoria".
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 29/04/2020 17:36
Ma quanta carta si spreca in questo periodo? Per non parlare del residuo non riciclabile di mascherine,guanti,pellicola trasparente.....
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Alex Bear - 29/04/2020 18:42
Ma quanta carta si spreca in questo periodo? Per non parlare del residuo non riciclabile di mascherine,guanti,pellicola trasparente.....

E moltissimi maleducati, per non dire altro, che buttano in terra mascherine e guanti!! >:( >:(
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: L - 29/04/2020 19:19
Ma quanta carta si spreca in questo periodo? Per non parlare del residuo non riciclabile di mascherine,guanti,pellicola trasparente.....
è la famosa 'Green Economy "...
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 29/04/2020 20:52
Green ci sta bene visto che il caos è targato verdelega....
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: alpe - 29/04/2020 20:55
Si, è vero, è corretto come scrivi, aggiungo, inoltre che prevedo e non solo io una marea di ricorsi.
in linea di principio dovrebbe essere così ... nella pratica nessuno lo farà, perché non ha nessun senso fare ricorso per sanzioni sotto i 1000 euro ... ammesso e non concesso che ti diano ragione, tra tempo perso, carte bollate, sostegno legale e tempi biblici per il rientro dei soldi, alla fine ti costa 5 volte tanto
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 03/05/2020 08:17
Contrordine, da quello che si legge sui giornali di oggi, non si potrà usare l'auto per recarsi nel luogo scelto per l'attività motoria(bosco, sentiero ecc.) insomma quello che pare sarà concesso ovunque dal DPCM nazionale che parte da domani(uso dell'auto consentito per raggiungere il luogo deputato ad attività motoria/sportiva) in Trentino, dove boschi e natura abbondano, non si potrà fare. Complimenti vivissimi a chi ha partorito questa autentica perla...(che reputo demenziale).
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: southernman - 03/05/2020 13:18
In Veneto non sarà possibile uscire dal comune, quindi chi abita a Cortina camminerà in montagna e chi abita a Mestre no
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Alex Bear - 03/05/2020 14:18
In Veneto non sarà possibile uscire dal comune, quindi chi abita a Cortina camminerà in montagna e chi abita a Mestre no

Sei sicuro? Mi sembrava di aver capito che era possibile infatti concedono l'uso dell'auto privata per raggiungere il luogo deputato all'attività motoria, altrimenti che senso avrebbe? Vabbè che se ci mettiamo a parlare del senso non è più finita....Ed aggiungo spostamento "limitato" all'interno della regione (Veneto) mentre qui da me, in Trentino, partenza da casa a piedi o in bici con spostamento su tutta la regione (a proposito del senso....) quindi niente uso dell'auto privata, sul Trentino sono sicuro di quello che scrivo sul Veneto potrei sbagliarmi ma dubito....non sbaglio mai!! ;D ;D ;D  A parte le battute ho capito così....aggiornaci magari! :)
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 03/05/2020 16:55
Il bello è che in conferenza stampa di ieri avevano fatto intendere fosse possibile, con tanto di cartello(vedi allegato) salvo smentirsi un paio di minuti dopo...
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: DDT - 03/05/2020 17:00
In Veneto non sarà possibile uscire dal comune, quindi chi abita a Cortina camminerà in montagna e chi abita a Mestre no
Come no?
Già ieri Conte aveva chiarito che era possibile spostarsi in auto per raggiungere il luogo dove fare attività motoria, purchè all'interno della propria regione.
Oggi Zaia l'ha confermato, vedi punto 4 dell'ordinanza.
https://www.ilgiornaledivicenza.it/filedelivery/policy:7.2778300:1588510382/bozza_ordinanza_3_maggio__1___2_.pdf?mobile_stay=1 (https://www.ilgiornaledivicenza.it/filedelivery/policy:7.2778300:1588510382/bozza_ordinanza_3_maggio__1___2_.pdf?mobile_stay=1)
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: radetzky - 03/05/2020 17:28
https://www.ansa.it/documents/1588501772242_fase.pdf (https://www.ansa.it/documents/1588501772242_fase.pdf)

Si applica su TUTTO il territorio nazionale

Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 03/05/2020 17:45
https://www.ansa.it/documents/1588501772242_fase.pdf (https://www.ansa.it/documents/1588501772242_fase.pdf)

Si applica su TUTTO il territorio nazionale
Aggiungerei, stando a quanto si legge un po' ovunque e sperando che i giornali/siti non scrivano fandonie, che" il Governo ha chiarito che è consentito utilizzare mezzi pubblici o privati per raggiungere luoghi prescelti per l'attività motoria". Resta il fatto che singole restrizioni sono consentite alle varie Regioni quindi...Boh?
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Alex Bear - 03/05/2020 17:57
Aggiungerei, stando a quanto si legge un po' ovunque e sperando che i giornali/siti non scrivano fandonie, che" il Governo ha chiarito che è consentito utilizzare mezzi pubblici o privati per raggiungere luoghi prescelti per l'attività motoria". Resta il fatto che singole restrizioni sono consentite alle varie Regioni quindi...Boh?

Quindi, secondo l'ordinanza di Fugatti, possiamo solo muoverci a piedi o in bici da casa su tutto il territorio regionale, niente auto per uso privato per raggiungere un sentiero fuori dal proprio comune e nemmeno all'interno ovviamente.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: pianmasan - 03/05/2020 18:19
Anch'io la interpreto così. 
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 03/05/2020 18:32
Direi proprio di sì, unici ad attuare una simile, inspiegabile oltre che grottesca, decisione. Per non parlare del "caccia e pesca consentita su tutto il territorio regionale ma sempre partendo da casa a piedi o in bicicletta" ...o ancora il " consentito fare legna nel bosco ma rigorosamente da soli" quando è risaputo che, per tale pericoloso lavoro, è caldamente consigliato non andar soli! Mah...
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Alex Bear - 03/05/2020 18:51
Direi proprio di sì, unici ad attuare una simile, inspiegabile oltre che grottesca, decisione. Per non parlare del "caccia e pesca consentita su tutto il territorio regionale ma sempre partendo da casa a piedi o in bicicletta" ...o ancora il " consentito fare legna nel bosco ma rigorosamente da soli" quando è risaputo che, per tale pericoloso lavoro, è caldamente consigliato non andar soli! Mah...

Si, concordo, considerando poi che nel vicino Veneto ci si possa appunto muovere con un proprio mezzo per l'attività motoria all'interno della regione stessa, regione che tra l'altro vanta una maggiore popolazione, densità ed anche superficie rispetto alla nostra... Che poi questo significa anche più persone in giro nella stessa località, come ho potuto ben notare in questi ultimi giorni di libera uscita in città, a Trento, mentre se si permetteva l'uso dell'auto per raggiungere un sentiero in Val Campelle o in qualsiasi altro posto sono certo che avrei incontrato pochissime persone, forse nemmeno quelle, pazienza mi accontenterò di muovermi da casa con la mtb partendo rigorosamente da casa ovviamente, su per il Calisio, la Marzola e via dicendo che comunque ne ho per sempre, ma molto contento di farlo beninteso! :D
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: southernman - 03/05/2020 19:29
Come no?
Già ieri Conte aveva chiarito che era possibile spostarsi in auto per raggiungere il luogo dove fare attività motoria, purchè all'interno della propria regione.
Oggi Zaia l'ha confermato, vedi punto 4 dell'ordinanza.
https://www.ilgiornaledivicenza.it/filedelivery/policy:7.2778300:1588510382/bozza_ordinanza_3_maggio__1___2_.pdf?mobile_stay=1 (https://www.ilgiornaledivicenza.it/filedelivery/policy:7.2778300:1588510382/bozza_ordinanza_3_maggio__1___2_.pdf?mobile_stay=1)

Era stata una indiscrezione giornalistica di questa mattina, poi smentita durante l quotidina conferenza stampa
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: Artic - 03/05/2020 20:09
Si, concordo, considerando poi che nel vicino Veneto ci si possa appunto muovere con un proprio mezzo per l'attività motoria all'interno della regione stessa, regione che tra l'altro vanta una maggiore popolazione, densità ed anche superficie rispetto alla nostra... Che poi questo significa anche più persone in giro nella stessa località, come ho potuto ben notare in questi ultimi giorni di libera uscita in città, a Trento, mentre se si permetteva l'uso dell'auto per raggiungere un sentiero in Val Campelle o in qualsiasi altro posto sono certo che avrei incontrato pochissime persone, forse nemmeno quelle, pazienza mi accontenterò di muovermi da casa con la mtb partendo rigorosamente da casa ovviamente, su per il Calisio, la Marzola e via dicendo che comunque ne ho per sempre, ma molto contento di farlo beninteso! :D
Il Veneto e tutto il resto d'Italia, isole comprese, una vera discriminazione nei confronti di una popolazione che proprio non comprendo. Per me è pure un clamoroso autogoal.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: radetzky - 03/05/2020 21:08
Il Veneto e tutto il resto d'Italia, isole comprese, una vera discriminazione nei confronti di una popolazione che proprio non comprendo. Per me è pure un clamoroso autogoal.

una "genialata" .... :)
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: kobang - 03/05/2020 21:24
Cosa vi aspettate da "Scienziati" che,tra le varie idiozie dell'ordinanza, scrivono che: si può andare a prendersi cura degli animali,felini,CANINI e CAVALLI!!
I cani semmai sono dei canidi,i cavalli si chiamano equini e così si comprendono anche muli e asini,quelli seri non i cialtroni in provincia!
Per mete non troppo lontane,al momento l'unica è fare l'avvicinamento in bici e poi farsi la gita in montagna....
Comunque oggi sono tornato sul Cola e fan....o ai decreti;sono legalmente partito dal mio luogo di lavoro,ossia il campo di patate in baita che posso raggiungere in quanto Coltivatore di seconda con partita iva: ma che paese di m....
Ovviamente sono un criminale perchè ho anticipato  di un giorno.
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: AGH - 04/05/2020 09:11
Finalmente in Lagorai! Partito a piedi direttamente da casa fin sulla cima del M. Cogne 2172. Fino a Malga Vasoni Alta il sentiero è ufficialmente chiuso: ho trovato due zone schianti, abbastanza facilmente aggirabili. Dalla Malga impossibile arrivare a Passo Mirafiori per schianti. Ho dovuto ravanare e andar su dritto da sud, i boschi sono ovunque flagellati da schianti anche post Vaia :(
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: alpe - 04/05/2020 12:03
la gestione dell'intero problema in Trentino è stata, ed è tuttora, semplicemente imbarazzante

capisco i primi momenti ... con un po' di sforzo, riesco anche a superare le "follie" di fine febbraio / inizi marzo, d'altra parte, come abbiamo già scritto anche in queste pagine, siamo stati tutti catapultati in una situazione nuova, senza riferimenti ...

però ... dopo più di due mesi altamente intensi ... da enorme fastidio ritrovarsi provvedimenti, atteggiamenti, modi di esprimersi da "dilettanti allo sbaraglio"

a quest'ora sarei riuscito ad educare il cane a farla nella tazza ... non si possono leggere simili sfoghi di incompetenza assoluta, da parte di amministratori che non solo avrebbero l'onore/onere di gestire i problemi (e hanno dimostrato di non saperlo fare), ma hanno pure l'assurda possibilità (assurda per come è manifestata!) di limitare le nostre libertà
Titolo: Re:Ultime dal Coronavirus...
Inserito da: alpe - 04/05/2020 12:09
.... schianti anche post Vaia :(
Vaia ha indebolito tante piante, che oggi cedono al primo "ghirlo" ... bisogna tenerne conto nel girare per boschi ... si rischia di rimanere sotto anche con piccole raffiche ... ciò vale anche per rami che sono agganciati precariamente o che sono stati trasportati dal vento e che sono atterrati su altre piante e si trovano a metri di altezza, pronti per finirci in testa