Autore Topic: Arnesi di una volta...  (Letto 1331 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.477
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Arnesi di una volta...
« il: 26/04/2016 17:57 »
Vediamo se siete preparati :)

Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk


Offline Cipputiblog

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 96
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Roncegno
Arnesi di una volta...
« Risposta #1 il: 26/04/2016 18:07 »
Dei bloccaggi per le corde di cuoio che stabilizzavano i carichi sui carri?

Offline enry69

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 472
  • Sesso: Maschio
Arnesi di una volta...
« Risposta #2 il: 26/04/2016 18:10 »
un riferimento metrico...per avere idea delle misure?
a giudicare dal foro ovale slabbrato da qualche tipo di corda, potrebbero essere qualche tipo di tirante o freno usati per imballi o balle di fieno...
assomigliano a bitte utilizzate in nautica... :o

Cmq, tiranti corda per vecchie tende da campeggio.
« Ultima modifica: 26/04/2016 18:24 da enry69 »
"Tra le montagne mi sforzo di perfezionarmi fisicamente e spiritualmente. In loro presenza cerco di capire la mia vita, di neutralizzare la vanità, l'avidità, la paura. Esamino il mio passato, sogno il futuro e avverto in maniera particolarmente acuta il presente. Ad ogni impresa rinasco".  AB

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.698
Arnesi di una volta...
« Risposta #3 il: 26/04/2016 18:29 »
Le "spòle" per le "soghe". Ha visto giusto Cipputiblog.
Le soghe (corde intrecciate di cuoio) venivano passate da una parte all'altra del carro, carico di fieno, sul lato corto (due soghe, una anteriore e una dietro). Si lanciava il capo libero sopra il carro (qualcuno si divertiva a lanciare la spola, invece della corda, e chi era al di là si vedeva arrivare la spola dall'alto...), mentre sotto il carro passava il capo che terminava con la spola. Poi si passava la corda nel foro e si tirava con forza. I contadini più forti erano capaci di abbassare l'altezza del carico di fieno e si piegavano fin quasi a terra nel tirare, altro che palestra.... Si vedeva proprio il carro diventare più piccolo. Alcuni giri di corda attorno ai "corni" della spola e il sitema si fissava con saldezza. Forse ho dimenticato la funzione del secondo foro, ma credo servisse a non perdere la tensione della corda durante il tiraggio.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.477
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Arnesi di una volta...
« Risposta #4 il: 26/04/2016 19:33 »
va bene bravi :) Lo sapevo che i nostri sono forumisti supercolti... Però dovreste spiegare meglio come si legavano le funi nelle spole per fissare il carico :)))
« Ultima modifica: 26/04/2016 21:12 da AGH »

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.560
Re:Arnesi di una volta...
« Risposta #5 il: 26/04/2016 20:29 »
Utilizzate anche per il redesel del fen