Il Sass delle Parole - Ricordi di emigranti in Piné

Autore Topic: Il Sass delle Parole - Ricordi di emigranti in Piné  (Letto 5428 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.041
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)

Il Sas delle Parole sul M. Gac, Altopiano di Piné

Prima il viaggio via terra fino al porto di Genova, poi circa un mese di nave, spesso in condizioni terribili: destinazione Stati Uniti e Canada, oppure America del Sud, in Brasile o Argentina. Furono milioni gli italiani che, per sfuggire alla miseria, alla fine dell’800 emigrarono in cerca di una vita migliore. Tra questi anche moltissimi trentini.


Emigranti in partenza per le "Meriche"

Il Sas dele Parole si trova in una piccola radura

Alle pendici del M. Gac sull’Altopiano di Piné, tra Bedollo e Brusago, esiste un grosso masso con delle iscrizioni, il “Sas dele Parole”. Qui alcuni emigranti prossimi al grande viaggio, davanti alla grande incognita sul futuro che li aspettava e consapevoli che forse mai più avrebbero rivisto i luoghi dove erano nati, incisero sulla pietra un loro ricordo; un nome, una sigla, una data con le iniziali.



Nel tempo altri emigranti fecero lo stesso, così questo luogo divenne per la gente del posto un punto di incontro per chi portava gli animali al pascolo o raccoglieva il fieno o anche per una semplice passeggiata nel bosco.









Molte scritte sono ormai consumate dal tempo, ma una in particolare è ben leggibile: “St. Rita 1887”. Altre hanno date più recenti di inizio ‘900. Il “Sas dele Parole” è raggiungibile facilmente dalla Cros del Cuc, con un sentiero non segnato, partendo dalla Baita Alpina di Bedollo. Ringrazio SPIDI per avermi aiutato a trovarlo :).


Seguiamo un incerto sentiero, passando per il Bait di Pra Alt

Ecco il Sas dele Parole

Tramonto dalla Cros del Cuc
« Ultima modifica: 27/01/2018 14:00 da AGH »

Offline SPIDI

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.373
  • Sesso: Maschio
Il Sass delle Parole - Ricordi di emigranti in Piné
« Risposta #1 il: 29/01/2018 10:02 »
E' stata una bella passeggiata ….anche interessante dal punto di vista storico culturale.
Sarebbe bello sapere qualcosa in più su coloro che hanno inciso quelle scritte, la loro storia, la loro vita.
Mi ha lasciato perplesso la mancanza totale di indicazioni e informazioni sia sul posto che in rete.
Un luogo cosi dovrebbe essere valorizzato nel senso buono del termine,essendo facilmente raggiungibile anche per delle famiglie con bambini diventerebbe un attrazione in grado portare ricadute anche economiche per gli operatori turistici della zona. 
Bisogna andare dove pochi sono andati per vedere   
ciò che pochi hanno visto

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.041
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Il Sass delle Parole - Ricordi di emigranti in Piné
« Risposta #2 il: 29/01/2018 10:38 »
Un luogo cosi dovrebbe essere valorizzato nel senso buono del termine,essendo facilmente raggiungibile anche per delle famiglie con bambini diventerebbe un attrazione in grado portare ricadute anche economiche per gli operatori turistici della zona.

non ho mai capito se è disinteresse per valorizzare l'escursionismo -boschi e sentieri sono spesso uno sfacelo- o qualcos'altro... Eppure il M. Cuc - Gac si presterebbe a bellissime escursioni a bassa quota alla portata di tutti...

Offline simonegirar

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 262
  • Sesso: Maschio
  • Su co le récie in montagna!!!!
  • località di residenza: Scurelle (TN)
Il Sass delle Parole - Ricordi di emigranti in Piné
« Risposta #3 il: 01/02/2018 19:21 »
Interessante luogo, tra l'altro su OSM è messo come località, può essere una località (Agh mappata da te, non è che sia solo la roccia?)?

Per futura previsione di escursione in loco, dove si può parcheggiare e quanto ci si mette per arrivare tranquillamente in loco o fare un giro, magari fino alla cima eventuale (monte Gac, Cros del Cuc)?


PS: È "Sass delle parole" è scritto sul masso stesso, manca una elle alla località eventuale.
Libero come il software che uso.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.041
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Il Sass delle Parole - Ricordi di emigranti in Piné
« Risposta #4 il: 02/02/2018 07:47 »
Per futura previsione di escursione in loco, dove si può parcheggiare e quanto ci si mette per arrivare tranquillamente in loco o fare un giro, magari fino alla cima eventuale (monte Gac, Cros del Cuc)?

da Centrale di Bedollo sali fino alla Baita Alpina (parcheggio), quindi a piedi. Siccome non ci sono indicazioni, ti accludo la traccia gps: segui a salire la traccia a ovest, e scendi per quella est

Offline simonegirar

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 262
  • Sesso: Maschio
  • Su co le récie in montagna!!!!
  • località di residenza: Scurelle (TN)
Re:Il Sass delle Parole - Ricordi di emigranti in Piné
« Risposta #5 il: 02/02/2018 19:15 »
da Centrale di Bedollo sali fino alla Baita Alpina (parcheggio), quindi a piedi. Siccome non ci sono indicazioni, ti accludo la traccia gps: segui a salire la traccia a ovest, e scendi per quella est

Ok, grazie mille.
Libero come il software che uso.