Sui sentieri della Grande Guerra

Autore Topic: Sui sentieri della Grande Guerra  (Letto 17378 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline SPIDI

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.373
  • Sesso: Maschio
Re:Sui sentieri della Grande Guerra
« Risposta #15 il: 09/08/2013 17:09 »
Parlando con un'amico, ho scoperto che per il centenario vogliono forse fare qualcosa, io in prima persona mi renderei disponibile per aiutare, la cultura e la storia vissuta dei miei antenati è una cosa che mi appassiona molto, o per lo meno, ne sono sempre stato attratto....
 

 :)   http://www.comprensoriovaldifiemme.it/UploadDocs/1424_La_Grande_Guerra_in_Val_di_Fiemme_definitivo.pdf
Bisogna andare dove pochi sono andati per vedere   
ciò che pochi hanno visto

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.596
Re:Sui sentieri della Grande Guerra
« Risposta #16 il: 09/08/2013 17:38 »
Ottimo e abbondante, Spidi!

Offline iw6bff

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.372
  • localit√† di residenza: montecchio Pu
Re:Sui sentieri della Grande Guerra
« Risposta #17 il: 09/08/2013 18:09 »
Grazie Spidi, speriamo riescano a mettere in pratica, il tutto.

Offline enry69

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 472
  • Sesso: Maschio
"Tra le montagne mi sforzo di perfezionarmi fisicamente e spiritualmente. In loro presenza cerco di capire la mia vita, di neutralizzare la vanit√†, l'avidit√†, la paura. Esamino il mio passato, sogno il futuro e avverto in maniera particolarmente acuta il presente. Ad ogni impresa rinasco".  AB

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.931
  • Sesso: Maschio
Re:Sui sentieri della Grande Guerra
« Risposta #19 il: 09/08/2013 19:22 »
AGH, grazie per gli spunti... Solo a leggere viene l'acquolina in bocca...
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Offline angela

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 381
  • Sesso: Femmina
Re:Sui sentieri della Grande Guerra
« Risposta #20 il: 10/08/2013 13:17 »
Nella lista delle escursioni appetitose brilla per la sua assenza cima Litegosa, che da sola meriterebbe particolare menzione, che poi se fosse unita alle limitrofe Cupolà, Cimon di Lasteolo e Laste de le Sute. Non le hai mai percorse in versione estiva?
"i fiori, la musica e i bambini sono i gioielli della vita"
Pyotr Ilyich Tchaikovskj

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.041
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re:Sui sentieri della Grande Guerra
« Risposta #21 il: 11/08/2013 21:07 »
Nella lista delle escursioni appetitose brilla per la sua assenza cima Litegosa, che da sola meriterebbe particolare menzione, che poi se fosse unita alle limitrofe Cupolà, Cimon di Lasteolo e Laste de le Sute. Non le hai mai percorse in versione estiva?

Litegosa si varie volte, le altre ci sono passato vicino. Però la presenza di opere belliche mi pare nettamente inferiore alle escursioni messe in elenco. C'è anche il Colbricon e il Piccolo Colbricon, sopratutto il Piccolo, è zeppo di trinceramenti dalle Buse dell'Oro in su.
« Ultima modifica: 13/08/2013 23:38 da AGH »

Online livioz

  • Full Member
  • ***
  • Post: 111
Re:Sui sentieri della Grande Guerra
« Risposta #22 il: 05/11/2014 22:42 »
a chi piace girovagare tra i resti della Grande Guerra, segnalo che quest'anno sono stati eseguiti in Val Campelle due importanti interventi di restauro su due diverse cime:

- la prima è cima Socede che si raggiunge in pochi minuti dal passo 5 Croci con un sentiero segnato a nuovo e che poi prosegue dalla cima verso i Lasteati, congiungendosi con il 326 della SAT.


su cima Socede



- la seconda cima interessata ai restauri è il Croz di Primalunetta, che si raggiunge con il sentiero della Memoria, del comune di Spera, partendo da malga Val de Pra e che passa dalla cima Cenon. Si può poi scendere verso est alla forcella Caldenave per un sentiero molto ripido, ma ben sistemato in occasione di questi lavori. E' possibile poi rientrare per le Buse del Pilo alla Malga Primalunetta con un bel sentiero non però ancora segnato, ci sono soltanto dei picchetti azzurri.


sul Croz di Primalunetta


Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.041
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re:Sui sentieri della Grande Guerra
« Risposta #23 il: 06/11/2014 12:30 »
interventi fatti da chi? Cos'è la baracca che si vede sul Croz di Primalunetta? Non c'è mai stata...