Autore Topic: difficoltà sentieri e classificazione dei sentieri  (Letto 1038 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

salvatore tn

  • Visitatore
definizione di sentieri, estrapolato dal libro della sat,
sentiero turistico:
itinerario di ambito locale su carrareccie, mulattiere o evidenti sentieri. Si sviluppa nelle immediate vicinanze di paesi localitàà turistiche vie di comunicazionee riveste particolare interesse per passeggiate facili di tipo culturaleo turistico- ricreativo nella scale di difficoltà del cai e classificato T itinerario escursionistico turistico

sentiero escursionistico:
sentiero privo di difficoltà tecniche che corrsponde in gran parte a mulattiere realizzateper scopi agr-silvo-pastorali militari o a sentieri di accesso ha rifugi o di collegamento fra valli vicine nella scale delle difficoltà del cai è classificato E

sentiero alpinistico:
sentiero che si sviluppa in zone impervie e con passaggi che richiedono all'escursionista una buona conoscenza della montagna, tecnica di base e un equipaggiamento adeguato. corrisponde generalmente a un itinerario di traversata nella montagna medio alta e può presentare dei tratti attrezzati

sentiero attrezzato:
sentiero con infissi funicorrimano e brevi scale che non rendono difficile la continuità del percorso classificato EE

via ferrata o attrezzata:
itinerario che conduce l'alpinista su pareti rocciose, creste, cengie, preventivamente attrezzate con funi e o scale senza le quali il procedere costituirebbe una vera e propria arrampicata. richiede adeguata preparazione ed attrezzature quali casco imbrago e dissipatore classificato EEA
« Ultima modifica: 09/04/2008 22:17 da Salvatore »