Escursioni in Montagna in Trentino

ESCURSIONI IN MONTAGNA => Escursioni estive in Trentino => Topic aperto da: Rosita - 11/07/2019 13:47

Titolo: Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Rosita - 11/07/2019 13:47
Buongiorno a tutti, a fine luglio intendo rifare la tralslagorai e vorrei chiedervi se qualcuno di voi quest'anno l'ha già fatta , in quanto mi sono giunte voci che ci sarebbero notevoli problemi sui sentieri dopo il disastro dell' ottobre scorso.
In particolare nella zona riguardante i tratti  Coldosè , Cauriol, passo Sadole e la Litegosa, la mappa della SAT da i sentieri E320 - E321 come impraticabili   (ehttps://trentino.webmapp.it/#/?map=14/46.2408/11.5926  ) .
Sapreste darmi infomazioni a riguardo?
Grazie
Rosita
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Matteo84 - 11/07/2019 16:19
Buongiorno a tutti.
Sono nuovo del forum, ma a dire il vero ho spesso letto le vostre discussioni. Come voi condivido la passione del voler partire ed esplorare nuovi percorsi ed ambienti. Un tassello che proprio mi manca e che ho il mirino da tempo è proprio il Lagorai. Finalmente ho trovato l'occasione di pianificare ed andare ma purtroppo proprio ora che la partenza si avvicina sono incappato nello stesso quesito di Rosita. Prorio ieri cercavo notizie circa la chiusura dei sentieri e ho notato che l'aggiornamento relativo alla chiusura del E321 è di maggio. Può essere dovuto all'innevamento di quest anno e qualcuno in questi giorni lo ha percorso oppure è proprio conseguenza del drammatico evento dello scorso autunno?
Grazie e molto piacere
Matteo
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: ilcetti - 11/07/2019 16:36
ciao,

io ho finito la translagorai (dal panarotta a san martino di castrozza) giovedi scorso.
la situazione dei sentieri che ho incontrato è buona a parte il sentiero 302 (variante per non  perdere quota che costeggia il monte da sud); qui ci sono ancora una 20ina di alberi da scavalcare o che costringono a circumnavigarli. Da evitare assolutamente.
Bisogna chiamare il rifugio Cauriol per sapere della variante alta (320)
Sul sentiero 321 non mi ricordo grandi pericoli: c'è un anello delle corde di sicurezza saltato, ma in un punto non pericoloso; qualche piccolo smottamento, ma niente che mi sia parso pericoloso.

Ci sono da fare ancora dei traversi sulla neve da cima Cece fino alla forcella Colbricon. Settimana prossima dovrebbe essere già tutta sciolta

E' la prima volta che scrivo sul forum, ringrazio quelli che han dato tante informazioni utili prima di me, e spero che anche le mie lo siano

Davide
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: AGH - 12/07/2019 17:46
Ottime info, grazie

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Simon25 - 13/07/2019 12:24
Io parto martedì dal Rolle. Ho chiesto alla sat di Cavalese (in contatto con il gestore del rif. Cauriol) e per il sentiero 320 non ci sono difficoltà rilevanti.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Simon25 - 13/07/2019 14:58
ciao,

io ho finito la translagorai (dal panarotta a san martino di castrozza) giovedi scorso.
la situazione dei sentieri che ho incontrato è buona a parte il sentiero 302 (variante per non  perdere quota che costeggia il monte da sud); qui ci sono ancora una 20ina di alberi da scavalcare o che costringono a circumnavigarli. Da evitare assolutamente.
Bisogna chiamare il rifugio Cauriol per sapere della variante alta (320)
Sul sentiero 321 non mi ricordo grandi pericoli: c'è un anello delle corde di sicurezza saltato, ma in un punto non pericoloso; qualche piccolo smottamento, ma niente che mi sia parso pericoloso.

Ci sono da fare ancora dei traversi sulla neve da cima Cece fino alla forcella Colbricon. Settimana prossima dovrebbe essere già tutta sciolta

E' la prima volta che scrivo sul forum, ringrazio quelli che han dato tante informazioni utili prima di me, e spero che anche le mie lo siano

Davide

Dici che è proprio da escludere il 302? Volevo farlo come alternativa al 320 per schivarmi un pochino di dislivello. Sono proprio un casino questi alberi?
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Robbert1981 - 18/07/2019 13:16
Pure io ho intenzione di fare la TransLagorai la prossima settimana.
Spero sia la volta buona. Ci ho già provato 2 anni fa, ma a causa di poco allenamento di un amico del gruppo abbiamo dovuto rinunciare.
Quest'anno ci riprovo da solo e senza tenda per viaggiare più leggero.

L'idea è fare:
P.Rolle - Biv. Aldo Moro
Biv. Aldo Moro - Rif. Cauriol
Rif. Cauriol - Biv. Mangheneti
Biv. Mangheneti - Panarotta

Relativamente all'approvvigionamento di acqua, è ancora abbastanza comodo?

Grazie
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Rosita - 18/07/2019 15:08
Credo proprio che con tutta la pioggia di questa  " primavera " l'acqua non ci mancherà .
Io e la mia amica partiamo lunedì e la facciamo dal Panarotta al Rolle .
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Robbert1981 - 19/07/2019 10:58
Probabilmente ci incontreremo a metà strada  ;)
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Simon25 - 19/07/2019 11:48
Translagorai finita il 18 luglio.
Ci sono ancora parti con neve (nulla di problematico con un pochino di attenzione), soprattutto tra la forcella Ceremana e forcella Cece.
Il rifugio Cauriol risultava chiuso, penso per ristrutturazione quindi meglio sentire i gestori. In alternativa si può dormire in tenda al Sadole gratuitamente.
Il sentiero che collega forcella Coldosè (339) a Passo Sadole risultava impraticabile (notizia avuta da persone incontrate lungo il percorso).
Il sentiero 320 è praticabile con alcune frane nell'ultima parte (quella a zig zag) che arriva al Passo Sadole, ma nulla di impossibile.
Nel sentiero 301, praticato in alternativa al 321 a causa di un temporale in arrivo, ci sono vari alberi caduti che si possono aggirare o scavalcare.
Acqua non ho fatto fatica a reperirne.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: baizox - 19/07/2019 15:41
Translagorai finita il 18 luglio.
Ci sono ancora parti con neve (nulla di problematico con un pochino di attenzione), soprattutto tra la forcella Ceremana e forcella Cece.
Il rifugio Cauriol risultava chiuso, penso per ristrutturazione quindi meglio sentire i gestori. In alternativa si può dormire in tenda al Sadole gratuitamente.
Il sentiero che collega forcella Coldosè (339) a Passo Sadole risultava impraticabile (notizia avuta da persone incontrate lungo il percorso).
Il sentiero 320 è praticabile con alcune frane nell'ultima parte (quella a zig zag) che arriva al Passo Sadole, ma nulla di impossibile.
Nel sentiero 301, praticato in alternativa al 321 a causa di un temporale in arrivo, ci sono vari alberi caduti che si possono aggirare o scavalcare.
Acqua non ho fatto fatica a reperirne.

Molto bene, anche io non vedo l'ora!
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Rosita - 19/07/2019 22:40
Grazie a tutti per le preziose informazioni!
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Matteo84 - 22/07/2019 11:51
Buongiorno
Intanto grazie delle utilissime informazioni.
La mia idea sarebbe partire da passo Rolle e arrivare a Passo Manghen facendo due tappe notturne.
Rolle- biv Coldosè
biv Coldosè - Lago delle Stellune
Lago delle Stellune - Manghen
Siamo in due e abbiamo buona gamba (non da runner) e vorrei stare sulle prime tappe da 10 h per poi arrivare in tutta tranquillità al Manghen per pranzo o avere margine per gestire un ritardo. Qualcuno più esperto della zona ha consigli in merito alla distribuzione delle tappe? 
Grazie anticipatamente


Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Simon25 - 22/07/2019 13:49
Buongiorno
Intanto grazie delle utilissime informazioni.
La mia idea sarebbe partire da passo Rolle e arrivare a Passo Manghen facendo due tappe notturne.
Rolle- biv Coldosè
biv Coldosè - Lago delle Stellune
Lago delle Stellune - Manghen
Siamo in due e abbiamo buona gamba (non da runner) e vorrei stare sulle prime tappe da 10 h per poi arrivare in tutta tranquillità al Manghen per pranzo o avere margine per gestire un ritardo. Qualcuno più esperto della zona ha consigli in merito alla distribuzione delle tappe? 
Grazie anticipatamente

Ho fatto l'attraversata la settimana scorsa e l'idea iniziale era come la tua.
Partenza dal Rolle e arrivati al bivacco Paolo e Nicola in circa 12 ore (una ventina di km) dove abbiamo dormito (aggiungendo un'oretta e mezza arriveresti al Coldosè).
Dal Paolo e Nicola volevamo dormire alle Stellune ma, un temporale in arrivo sul sentiero 321, ci ha fatto spostare sul 301 ed allungare la tratta e abbiamo dormito a malga Val Cion. Tempistica in circa 11 ore (circa 27 km). La mattina alle 6 siamo partiti dalla malga e circa alle 8 eravamo alle Stellune e verso le 11 e mezza al Manghen.
Le tempistiche che ho indicato includono le pause.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Cla1980 - 22/07/2019 18:12
Ciao a tutti!
Leggo con un po' di preoccupazione di alcuni sentieri ma mi sto perdendo con le info quindi vado a domanda precisa:
- sentiero 321
- sentiero 302
- sentiero 339 da Malga Coldosè di Sopra a Forcella Coldosè
sono praticabili?
Se c'è da fare qualche deviazione per  degli schianti di alberi ok ma se ci sono frane o smottamenti rilevanti non vorrei rischiare inutilmente.
Grazie mille!
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Simon25 - 22/07/2019 19:59
Ciao a tutti!
Leggo con un po' di preoccupazione di alcuni sentieri ma mi sto perdendo con le info quindi vado a domanda precisa:
- sentiero 321
- sentiero 302
- sentiero 339 da Malga Coldosè di Sopra a Forcella Coldosè
sono praticabili?
Se c'è da fare qualche deviazione per  degli schianti di alberi ok ma se ci sono frane o smottamenti rilevanti non vorrei rischiare inutilmente.
Grazie mille!

- 321 è praticabile. Io non l'ho fatto ma persone incontrate al passo Sadole mi hanno riferito che l'hanno fatto senza problemi. In alternativa puoi prendere il 301 con alcuni alberi caduti ma facilmente superabili.
- 302 e 339 non li ho percorsi perchè gente lungo il tragitto mi ha suggerito di non farli per via di vari alberi caduti. Quindi non abbiamo rischiato e optato per il sentiero che scende verso il rif. Cauriol (349). È un sentiero che purtroppo ti fa perdere quota ma al momento dovrebbe essere l'unica via.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Man - 26/07/2019 13:27
Ciao, il 339 verso forcella Coldose' partendo dal Refavaie l'ho fatto la settimana scorsa. Ha grossi schianti solo in un'area proprio sopra alla forestale, e bisogna avere un po' di intuito per ritrovare il sentiero. C'erano degli ometti in pietra che indicavano più' o meno la direzione. Al ritorno ci siamo un po' persi fra gli schianti e GPS e mappa sul cello sono stati estremamente utili per ritrovare la traccia.

Un signore incontrato al bivacco Coldose' (per inciso, ho appreso che e' quello del CAI Caoria che l'ha ideato!) mi ha anche parlato di un altro sentiero senza  schianti. Scendendo dal bivacco, si stacca sulla sinistra dal sentiero principale un centinaio di metri sotto al bivacco. Noi non l'abbiamo preso preferendo seguire la traccia dell'andata.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Robbert1981 - 26/07/2019 16:18
Ho concluso anch'io la TransLagorai proprio l'altro ieri.
Propongo anche io la mia esperienza se a qualcuno può tornare utile:

Quattro tappe:

Da Passo Rolle al bivacco Paolo e Nicola. 16,5 km 1300m D+. Acqua qui se ne trova senza problemi. Sentieri messi bene.

Dal bivacco Paolo e Nicola a Malga Cazzorga. 32 km 2000m D+. Anche qui acqua se ne trova a sufficienza almeno fino alle zone sotto Cima Lagorai. Discorso sentieri: in zona forcella Coldosé ho preferito fare il sentiero 349B che passa a fianco del Lago di Moregna piuttosto che il più classico 349 che passa a fianco del Lago Brutto. Si allunga un po' il giro ma il sentiero è molto tranquillo e riposante e si fa meno dislivello.
Poi sono sceso anch'io per il 349 al Rif. Cauriol (chiuso). Purtroppo si perde parecchia quota, ma se uno vuole organizzarsi diversamente le tappe Malga Sadole mette a disposizione gratuitamente delle loro tende per la notte (immagino previa consumazione).
Il 320 da Malga Sadole a Passo Sadole risulta franato in qualche punto, ma si passa agevolmente.
Non ho notizie dei sentieri 302/339, mentre il 321 è in ottimo stato.
Io ho dormito all'aperto vicino a Malga Cazzorga. Malga delle Stellune invece è fatiscente. Mentre a forcella Val Moena poco sopra il Lago delle Stellune c'erano delle indicazioni per il Baito delle Stellune che obbliga a perdere 200m di quota, ma che forse è la soluzione migliore (da verificare).
Purtroppo in questa tappa se uno non ha la tenda si è obbligati o a fare una tappa lunghissima o ad appoggiarsi il bivacco Nada Teatin che è in condizioni precarie (e umide).

Da Malga Cazzorga al Rif. 7 Selle. 19 km 1300m D+. Qui acqua non se ne trova! Quindi occhio a fare rifornimento, io ho girato sempre con 2 litri.
C'è un punto lungo il sentiero 310 mi pare sotto M.Fornace che è un po' dilavato e bisogna prestare un po' di attenzione, mentre sul sentiero 461 sopra Passo Cagnon di Sopra in qualche punto è franato dove hanno posto i tronchi di sostegno, ma si passa senza grossi problemi.
A Passo Cadin ho avuto il piacere di incontrare anche Rosita e la sua amica che hanno scritto poco sopra e che stanno facendo la TransLagorai in direzione opposta alla mia.

Da Rif. 7 Selle a Levico Terme! 26 km 900m D+. Acqua completamente assente. Sentieri ok, qualche punto dove ci sono gli infissi per il cavo attrezzato, ma il cavo manca. Però si passa agevolmente anche senza cavo metallico.
L'unico (grave) punto dolente è che a Vetriolo la corriera per scendere a Levico Terme passa solo alle 18.30. Di conseguenza ho dovuto sorbirmi una decina di km con gli scarponi sull'asfalto rovente senza nemmeno la possibilità di fare dei tagli per i sentieri visto che la zona è disastrata per la caduta alberi.

Che dire... bell'ambiente selvaggio con tutti questi porfidi ben diversi dalle montagne circostanti.
Ho beccato un temporale improvviso in cresta. Cosa per nulla piacevole.
Pochi animali: un cervo, un fagiano(?), una vipera e molte marmotte.
E poca gente in quota anche se la zona non è completamente deserta. Ho incrociato 5 persone che stavano facendo la TransLagorai.

Ho usato le cartine della 4Land. Ottime e in un'unica mappa ho tutta la catena della TransLagorai al contrario delle cartine della Kompass / Tabacco.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: AGH - 26/07/2019 17:38
Ottime info, grazie. Riguardo l'acqua, mi pare strano tu abbia avuto dei problemi. Avevi guardato la mia mappa dei punti acqua? Riguardo le carte, anche la kompass fa la 626 doppia faccia con tutto il Lagorai e cima d'Asta

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Robbert1981 - 27/07/2019 13:30
La tua mappa l'avevo guardata superficialmente perché avevo letto qui nel forum che l'acqua era abbondante in questa stagione, quindi non mi ero segnato precisamente i punti acqua.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: AGH - 27/07/2019 16:43
La tua mappa l'avevo guardata superficialmente perché avevo letto qui nel forum che l'acqua era abbondante in questa stagione, quindi non mi ero segnato precisamente i punti acqua.

be' l'estate è il periodo dove è meno abbondante, in ogni caso con un po' di pianificazione di solito non ci sono grossi problemi, salvo estati particolarmente siccitose. Il tratto più problematico è quello da forcella Valmaggiore a Passo Colbricon, ma facendo scorta ai due estremi, non hai problemi
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Monika - 28/07/2019 14:49
Pure io ho intenzione di fare la TransLagorai la prossima settimana.
Spero sia la volta buona. Ci ho già provato 2 anni fa, ma a causa di poco allenamento di un amico del gruppo abbiamo dovuto rinunciare.
Quest'anno ci riprovo da solo e senza tenda per viaggiare più leggero.

L'idea è fare:
P.Rolle - Biv. Aldo Moro
Biv. Aldo Moro - Rif. Cauriol
Rif. Cauriol - Biv. Mangheneti
Biv. Mangheneti - Panarotta

Relativamente all'approvvigionamento di acqua, è ancora abbastanza comodo?

Grazie
Tra biv. Aldo Moro e biv. Paolo e Nicola non ce tanta acqua. Siamo passati lunedi 22/7. Cera solo una piccolissima sorgente sul sentiero.... Magari cercando.. Ce acqua di neve sciolta.


Gesendet von meinem WAS-LX1A mit Tapatalk

Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: baizox - 05/08/2019 12:00
Salve a tutti,
io sono partito giovedì 1/8 dalla Panarotta, ho fatto fino al Manghen in giornata, poi ho passato una notte in tenda tra tuoni e fulmini (col cane che mi voleva entrare nel sacco a pelo XD) e siccome alla mattina pioveva e le previsioni non erano incoraggianti ho desistito anche per sicurezza.
Il giorno successivo sono tornato in Manghen e ho fatto il classico giro al lago delle Strellune andando dalla forcella Ziolera e tornando dal Lago delle Buse, spero in futuro di poter fare anche la parte più selvaggia del Lagorai, pensavo magari di salire dalla Val Campelle per arrivare direttamente alla forcella Valsorda, c'è un po' di dislivello perche credo si debba parcheggiare al ponte di Conseria ma in teoria come tempo dovrebbe essere inferiore piuttosto che partire ancora dal Manghen...
Per chi dovesse ancora farla posso dire che nel tratto che ho fatto io l'acqua non manca e i sentieri sono tutti praticabili.

PS:
Al sabato ho incontrato più o meno al lago delle Buse due uomini che la stavano facendo, mi hanno detto che intendevano farla in 7 giorni, vedendo gli zaini minuscoli mi hanno lasciato un po basito, il mio era gigante e dovevo stare via solo 3 giorni! Vabbè che avevo la tenda ed ero da solo (e con il cibo per il cane) ma avevo 20kg sulle spalle!
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: AGH - 07/08/2019 08:39
Sette giorni è un'esagerazione, di norma ci vogliono 3-4 giorni. Poi certo uno la percorre come vuole e coi tempo che vuole, ma allungando troppo i giorni poi c'è il problema dei viveri...
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Rosita - 09/08/2019 22:21
Io alla fine ne ho fatta  un pezzo, causa inconvenienti tecnico climatici. In particolare non consiglio di farla dal panarotta al Rolle  ma dal Rolle al Panarotta poiché in questo modo abbiamo rifugio Sette Selle alla fine quando siamo più stanchi e abbiamo svuotato lo zaino dei viveri. Sono stata  in giorni torridi dal 22 al 25 agosto e faceva così caldo che giunte alle stellune abbiamo deciso di scendere per la parte  bassa boschiva delle malghe saltando il sentiero  dei lastroni della Litegosa in quanto le temperature erano proibitive e non avremmo trovato sorgenti per un bel pezzo.  Una volta passati passo Val Cion e giunta a malga Cupolà di sopra però il 301 era bloccato da numerosi tronchi e arrivava il temporale così abbiamo passato la notte   lì  e poi siamo scese al rifugio Refavaie  causa previsioni meteo  pessime,  grandine e quant'altro. . Nei prossimi giorni ritornerò in zona e  farò una tappa al Paolo e Nicola partendo da malga Sadole.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: AGH - 11/08/2019 10:31
Io alla fine ne ho fatta  un pezzo, causa inconvenienti tecnico climatici. In particolare non consiglio di farla dal panarotta al Rolle  ma dal Rolle al Panarotta poiché in questo modo abbiamo rifugio Sette Selle alla fine quando siamo più stanchi e abbiamo svuotato lo zaino dei viveri.

secondo me però il senso Panarotta-Rolle è più bello perché va in crescendo.
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: paiolo - 22/08/2019 23:42
Ciao a tutti!

Farò la Translagorai nel tratto Manghen - Rolle la settimana prossima... avete notizie aggiornate sullo stato dei sentieri 302/339?
Secondo questo documento sono ora praticabili:
http://www.turismo.provincia.tn.it/binary/pat_turismo_new/sentieri_danneggiati/det_254_2019_08_01_aggiornamento_elenco_n_8.1564738730.pdf (http://www.turismo.provincia.tn.it/binary/pat_turismo_new/sentieri_danneggiati/det_254_2019_08_01_aggiornamento_elenco_n_8.1564738730.pdf)
...ma volevo conferma da qualcuno che magari l'ha fatta in queste settimane!
Titolo: Re:Vorrei fare la Translagorai a fine luglio... consigli?
Inserito da: Simon25 - 23/08/2019 19:18
Ciao a tutti!

Farò la Translagorai nel tratto Manghen - Rolle la settimana prossima... avete notizie aggiornate sullo stato dei sentieri 302/339?
Secondo questo documento sono ora praticabili:
http://www.turismo.provincia.tn.it/binary/pat_turismo_new/sentieri_danneggiati/det_254_2019_08_01_aggiornamento_elenco_n_8.1564738730.pdf (http://www.turismo.provincia.tn.it/binary/pat_turismo_new/sentieri_danneggiati/det_254_2019_08_01_aggiornamento_elenco_n_8.1564738730.pdf)
...ma volevo conferma da qualcuno che magari l'ha fatta in queste settimane!

Translagorai fatta un mesetto fa. Il 302 e 339 ora dovrebbero essere del tutto praticabili (info prese qua https://trentino.webmapp.it/#/?map=14/46.2380/11.6110 (https://trentino.webmapp.it/#/?map=14/46.2380/11.6110)). In alternativa sali dal Rifugio Cauriol per il 349. Il sentiero E321, che va dal Lago Stellune a Passo Sadole, era praticabile. In alternativa puoi prendere il 301.