Autore Topic: CIASPOLE - itinerari sicuri per ciaspole  (Letto 12096 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

manuel115

  • Visitatore
CIASPOLE - itinerari sicuri per ciaspole
« il: 24/01/2008 20:04 »
ciao a tutti; chi sa dirmi quali itinerari potrebbero essere abbastanza sicuri da essere percorsi con le ciaspole? diciamo tipo una camminata tranquilla sulla neve senza forti pendii... :)
« Ultima modifica: 13/01/2009 00:08 da Claudia »

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #1 il: 24/01/2008 20:51 »
In che zona?

manuel115

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #2 il: 25/01/2008 00:12 »
trentino orientale, zona lagorai diciamo... ;D

salvatore tn

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #3 il: 25/01/2008 10:30 »
trentino orientale, zona lagorai diciamo... ;D

lagorai meridionale
il giro dei masi alti di Kamauz
un itinerario su strada forestale
4 ore di cammino percorso circolare
386 metri di dislivello
fin sotto il fravort alla selletta 1.750 m.slm
accesso da pergine strada della val dei mocheni
all altezza di canezza un strada sulla destra seguire indicazioni per Roveda
parcheggio nella piazza della chiesa se ti interessa stasera ti scrivo la relazione completa
by salvatore

cri

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #4 il: 25/01/2008 15:54 »
per me pianuraia trentino orientale potrebbero essere l'anello della val venegia e i laghi colbricon, che mi aveva consigliato agh a proposito del primiero. Partenza da passo rolle.
la val canali è molto carina, ma quando ci son andata non c'era un fiocco di neve. Se c'è neve ci son diverse possibilità

manuel115

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #5 il: 25/01/2008 17:59 »
grazie salvatore, si se mi spieghi più in dettaglio mi faresti un piacere! mi sa che poi è pure una bella camminata!!! ;D

salvatore tn

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #6 il: 25/01/2008 22:42 »
partendo dal abitato di kamauz si sale verso destra sula strada forestale (ignorare la tabella sulla sinistra che indica "la bassa"). dopo alcune case ci si inoltra nel bosco. al bivio per maso tingherla si prosegue sulla sinistra

poco dopo la strada comincia a salire con due tornanti e si prosegue sempre in salita sulle pendici della cima di mezzodì.

al termine della salita si esce dal bosco e si raggiungono in successione una serie di baite e masi ai lati della strada

presso un ultimo tornante dal quale parte la forestale per Ausserwolt si sale a malga vulpis detta anche volpis o bolpis 1597 m.slm

dalla malga si prosegue in salita su strada forestale fino ad un tornante dove una tabella indica "la bassa" verso destra ma è da ignorare e prendere invece a sinistra sulla strada che sale a un maso

ora il tracciato compie un altro tornante lasciando il maso sulla sinistra si prosegue la valletta che scende dal fravort ai piedi del monte Oscivart.

prima del cancello che delimita una propietà privata si prende a destra un ripido prato che si risale tenendosi a ridosso della recinzione.
qunado si è nuovamente a ridosso del bosco ci si porta a destra e si prende puntando a un capanno per la caccia costruito a ridosso di un albero

poco sopra si incrocia una traccia di un sentieo e si gira a sinistra in direzione della valletta.

si esce dal bosco e senza perdere quota si attraversa la valletta 1750 m. slm poco sotto il limite  della vegetazione portandosi sul versante opposto dove la traccia mette in evidenza un sentiero forestale
come alternativa si arriva in questo punto  anche procedendo a ridosso della recinzione nel bosco fino alla valletta

ora il sentiero forestale prosegue in direzione nord tra i pascoli numerosi baiti che si lasciano sulla sinistra ai piedi del monte Oscivart

si procede poi in leggera discesa lungo la forestale nel bosco fno al rifugio ristoro posto alla partenza delle piste nel nuovo centro del fondo

si continua nella discesa sulla strada prima verso nord e dopo un tornante in direzione di kamauz arrivando dopo 2 KM proprio nella piazza della chiesa

per quanto sia fedele alla guida questa relazione dovra essere valutata sul luogo e con la cartina topografica della zona a scanso di brutte sorprese o incidenti, non conoscendo il tuo grado di allenamento preparazione e abitudine nel approccio alla montagna.

insomma non ti fare del male specialmente se sei solo
by salvatore
« Ultima modifica: 25/01/2008 22:46 da salvatore tn »

manuel115

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #7 il: 25/01/2008 22:51 »
wow descrizione molto dettagliata! cmq tranquillo, in montagna nn vado quasi mai da solo e specialmente quando so di dover affrontare tratti un pò rischiosi! ma secondo te è fattibile come giro o presenta particolari difficoltà? ???

salvatore tn

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #8 il: 25/01/2008 22:56 »
io non l'ho mai fatto e stavo riflettendo domenica lo faccio anche io forse
cmq non dovrebbe presentare grandi difficoltà l'unico punto dove stare attenti e la valletta che se è con molta neve è un po pericolosa ma  stando ai bollettini valanghe il pericolo è in calo
di più non ti so dire 

manuel115

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #9 il: 25/01/2008 23:00 »
no infatti ho guardato pure io prima il bollettino di meteotrentino ma dice che c'è un grado 2 (moderato) per questa domenica $
quindi nn dovrebbero esserci particolari problemi. ovviamente prudenza sempre!

salvatore tn

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #10 il: 25/01/2008 23:03 »
no infatti ho guardato pure io prima il bollettino di meteotrentino ma dice che c'è un grado 2 (moderato) per questa domenica $
quindi nn dovrebbero esserci particolari problemi. ovviamente prudenza sempre!

grado due non dovrebbero esserci grossi problemi ovviamente quello che da sempre vado dicendo PRUDENZA tanta
per la riuscita del escursione e per il divertimento
ti auguro una buona camminata e se ci vai domenica potrebbe essere che ci incontriamo

salvatore tn

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #11 il: 25/01/2008 23:07 »
per me pianuraia trentino orientale potrebbero essere l'anello della val venegia e i laghi colbricon, che mi aveva consigliato agh a proposito del primiero. Partenza da passo rolle.
la val canali è molto carina, ma quando ci son andata non c'era un fiocco di neve. Se c'è neve ci son diverse possibilità
una buona idea i laghi di colbricon la val venegia partendo da pian dei casoni da uno sviluppo lungo e percorso frequentato :-\

salvatore tn

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #12 il: 25/01/2008 23:09 »
 :D
« Ultima modifica: 04/02/2008 08:42 da Salvatore »

manuel115

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #13 il: 04/02/2008 00:21 »
ciao, oggi 3 febbraio 2008 uscita pomeridiano al Lago d'Erdemolo con le ciaspole! in cima più di 1 metro di neve, forte vento e temperatura attorno ai -2,-3°C. abbiamo incontrato molta gente sul percorso. molto bello il paesaggio tutto innevato.
allego qualche foto dell'uscita!!! :)

manuel115

  • Visitatore
Re: itinerari sicuri per ciaspole
« Risposta #14 il: 04/02/2008 00:26 »
altre foto... ;D
« Ultima modifica: 04/02/2008 00:28 da manuel115 »