Escursioni in Montagna in Trentino

ESCURSIONI IN MONTAGNA => Escursioni invernali in Trentino => Topic aperto da: AGH - 03/12/2008 08:15

Titolo: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 03/12/2008 08:15
Con tutta questa neve si ripropone l'annoso probema di trovare itinerari relativamente "sicuri" da valanghe
(vedi anche i video nel thread http://girovagandoinmontagna.com/forums/index.php?topic=471.0)

Preciso che le strade forestali, come molti credono, NON sono necessariamente sicure. Questo me lo ricordo bene al mini corso valanghe che ho fatto qualche anno fa: il generale Telmon, esperto valanghe del Cai, ci mostrò una foto inequivocabile: una strada forestale su cui erano cadute diverse valanghe partite da sopra. "Le strade forestali sono fatte per andarci l'estate, senza neve. Non fidatevi troppo, controllate sempre quello che c'è sopra" ci ammonì. Anche i boschi non sono così sicuri come si crede: specialmente se radi o se sopra ci sono pendii pericolosi che possono scaricare...

Dunque torniamo a noi: fermo restando che con grado 4 è meglio rimanere a casa, idem con grado 3 se non si è abbastanza esperti, vediamo di elencare qualche gita che generalmente non presenta pendenze tali o situazioni da comportare grossi rischi, ribadendo che la sicurezza assoluta non esiste (forse solo in mezzo alla Piana delle Viotte o al Lavazè ;D), e che sempre è necessario valutare di volta in volta i bollettini valanghe e l'itinerario prescelto.

Faccio io una prima lista indicativa dei posti che sono considerati relativamente sicuri:

Monte Marzola (a est di Trento): nonostante le pendenze, la prima parte dell'itinerario si svolge in boscaglia fitta, la parte finale dopo il bivacco per dorsale. Che io sappia mai si è sentita notizia di valanghe

La Rosta (Monte Bondone): gita facilissima, a patto di tenersi un po' alla larga dai costoni che salgono a Bocca Vaiona, quindi evitando l'ultima rampa dal casotto fino alla spianata, ergo tenendosi sempre sulla dorsale fino in cima

Monte Salubio (Lagoarai): percorso interamente nel bosco, per bella stradella forestale che sale a zig zag fin quasi alla cima: con neve non assesata diffidare della rampa degli ultimi 50 metri

Malga Cagnon di Sotto (Val Calamento, Lagorai)
Bellissima gita per strada forestale, si potrebbe proseguire per la meravigliosa piana di Campiò con Malga Cagnon di Sopra ma attenzione, ho visto spesso valanghe sulla strada forestale poco sopra la Malga.

Monte Stivo (Gruppo Bondone - Stivo)
Anche lo Stivo dovrebbe essere abbastanza sicuro, salendo però dal Passo Bordala fino alla Bassa, quindi tenendosi lungo la dorsale (non traversando il costone nord).

PS: ovviamente sono ben accolte precisazioni o rettifiche!  ;D
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: donkey71 - 03/12/2008 22:31
Giusti consigli Agh. Almeno chi vuole far due passi in sicurezza, ora ha qualche itinerario da guardarsi e programmare in totale sicurezza. Da quel che conosco, confermo (almeno 4 su 5) la sicurezza degli itinerari da te postati. Resta sempre valido il consiglio: se non ci si sente sicuri, meglio tornar indietro. Con grado 4e o 5, restar a casa è sensato.
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 03/12/2008 23:01
Giusti consigli Agh. Almeno chi vuole far due passi in sicurezza, ora ha qualche itinerario da guardarsi e programmare in totale sicurezza. Da quel che conosco, confermo (almeno 4 su 5) la sicurezza degli itinerari da te postati. Resta sempre valido il consiglio: se non ci si sente sicuri, meglio tornar indietro. Con grado 4e o 5, restar a casa è sensato.

qual è il 5° che non ti convince? :)

Alla fine della fiera credo che il consiglio giusto sia: imparate a valutare da soli eventuali pericoli, non fidatevi ciecamente di chi dice "è sicuro". Certo non è facile, ma se non ci si sforza di capire e conoscere, non si imparerà mai nulla. Io dopo tanti anni che vado in montagna, mi sono reso conto che il vero sapere è sapere di non sapere  :)
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: grazia - 03/12/2008 23:02
il monte maggio mi ricordo nel bosco e sicuro con pendenza non troppo forti
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: donkey71 - 03/12/2008 23:16
Confermo Sal, per il Monte Maggio: gita sicura e pure appagante oltre che facile.
Per Agh: non conoscevo semplicemente tutti e cinque gli itinerari che hai proposto, non è che non mi convinceva uno di essi. Direi che dici bene, credo sia giusto farsi progressivamente l'esperienza sul campo ma sempre prima di tutto con grande umiltà e prudenza. Con il manto instabile, non c'è proprio da scherzare...
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 04/12/2008 06:04
Confermo Sal, per il Monte Maggio: gita sicura e pure appagante oltre che facile.

sal e donkey, il Monte Maggio temo di non conoscerlo... fate una piccola descrizione del percorso?
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 09/02/2009 10:05
(http://img519.imageshack.us/img519/5288/ciaspoleb3.jpg)

Un elenco di gite RELATIVAMENTE sicure dal rischio valanghe è disponibile nel file a questo indirizzo:

http://spreadsheets.google.com/pub?key=pK9x2jzZelmby60ERFClHYA

Le gite sono segnalazioni di scialpinisti, non necessariamente superesperti, quindi le indicazioni vanno prese sempre col beneficio del dubbio. Chiunque può visionare l'elenco, apportare modifiche, integrazioni o fare aggiunte (non è necessaria registrazione)

NOTA BENE: gli itinerari segnalati sono da considerarsi RELATIVAMENTE sicuri dal pericolo di valanghe per via delle pendenze modeste, percorsi boscosi senza pendii ripidi sovrastanti etc. Questo tuttavia non significa che siano sempre privi di rischi. Ciascuno dovrà quindi leggere il  bollettino valanghe e valutare, SOTTO LA SUA PIENA RESPONSABILITA', le reali condizioni sul posto
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Atomorama - 12/03/2011 21:32
Per me la Marzola non è sicura, non ho capito bene da che parte intendi salire (bivacco Bailoni?) ma io ci abito davanti e vedo che i costoni svalangano da paura. Inoltre sciisticamente è considerata una della montagne più difficili qui in giro.

Il Cornetto di Folgaria da Costa è sicuro al 100% :)
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: luci - 05/12/2011 14:37
Buongiorno a tutti, mi permetto di consigliare (per quanto concerne la zona dei Lagorai Cima d'Asta) la "Guida di Sci alpinismo Lagorai Cima d'Asta" Edizioni31, che da poco è stata pubblicata e della quale sono l'autore. In questa Guida si troveranno  anche gli itinerari che possono essere percorsi anche con forte innevamento (sperando che ne arrivi di neve!!) e che non presentano pericoli.
Vi auguro "Bianche emozioni".
Luciano
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 05/12/2011 15:01
Buongiorno a tutti, mi permetto di consigliare (per quanto concerne la zona dei Lagorai Cima d'Asta) la "Guida di Sci alpinismo Lagorai Cima d'Asta" Edizioni31, che da poco è stata pubblicata e della quale sono l'autore. In questa Guida

Luciano mi permetti un piccolo consiglio di «marketing»?  ;D

La pubblicità del tuo libro, che io compererò certamente perché posseggo i tuoi precedenti e conosco il valore delle tue guide, funzionerebbe molto meglio se tu fossi un po' più «generoso», e ti spendessi con qualche riga scritta *disinteressatamente* piuttosto che approfittare di ogni occasione per limitarti solo a fare lo spottone.

Abbiamo tutti da  imparare da te (io perlomeno di sicuro) e sarebbe davvero bello se il valoroso estensore delle guide volesse condividere un po' di conoscenza con noi modesti escursionisti della domenica.

Poi ti assicuro che, con un «atteggiamento» meno commerciale, le vendite vengono da sé... Anzi di più!

Grazie spero tu non te la prenda per quedto modesto consiglio, a rileggerci!  :)
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Alan - 05/12/2011 16:29
non posso che essere d'accordo con Agh e innanzitutto fare i complimenti a Luciano che si prodiga con passione e dedizione da anni su quell'incanto della natura che si chiama Lagorai - Gruppo di Rava e Cima d'Asta....
io mi sono innamorato quest'anno con la translagorai di questo gruppo!!! Davvero notevole!!

Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: luci - 05/12/2011 16:52
Grazie del consiglio Agh.
Se posso essere utile al forum, nei prossimi giorni vi consiglierò un paio di itinerari sicuri e interessanti.

Sono a disposizione in caso per qualsiasi dubbio o chiarimento sull'argomento trattato.

Luciano

Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 05/12/2011 18:33
Grazie del consiglio Agh.
Se posso essere utile al forum, nei prossimi giorni vi consiglierò un paio di itinerari sicuri e interessanti.

Sono a disposizione in caso per qualsiasi dubbio o chiarimento sull'argomento trattato.

grazie, ero sicuro che avresti capito. Lo dico perché qui in questo forum è passato qualche grande sportivo e atleta molto noto, che però si è iscritto unicamente per farsi pubblicità e non ha mai scritto una riga al di la' di propagandare le proprie imprese, libri o serate. Nulla di deplorevole per carità, però secondo me non ci ha fatto una gran bella figura :).
Poi come dicevo, un autore di libri o guide che interviene costruttivamente qui, di tanto in tanto, si rende molto più "simpatico" e aumenta sicuramente le vendite :)))
Titolo: Re: Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: danieled - 06/12/2011 07:25
Saresti un buon agente Agh!
 ;D
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 11:50
rispolvero questo thread, in questo periodo la situazione rischio valanghe è molto delicata... tutti gli itinerari vanno comunque presi sempre cum grano salis...! :)
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: southernman - 23/01/2013 12:38
Una passeggiata non impeganativa alle pendici dell'Hoabonti o del Cola come la vedete per domenica prossima?
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 13:02
Una passeggiata non impegnativa alle pendici dell'Hoabonti o del Cola come la vedete per domenica prossima?

male!!! :))) "Pendici" significa più o meno, in senso lato, ai piedi di qualcosa di ripido, ergo da evitare :)))
Kobang può darti info migliori ma in zona un percorso tranquillo credo potrebbe essere malga trenca, lago carezze e Lago grande, tornando da malga colo... kob confermi?
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Alan - 23/01/2013 14:28
Domenica col corso Skialp saremo in Brocon, io poi da animale che sono, proporrò un 500m di scialpinistica in zona... spero mi diano corda tutti ahahahah
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 14:37
Domenica col corso Skialp saremo in Brocon, io poi da animale che sono, proporrò un 500m di scialpinistica in zona

corso organizzato da chi?

Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Man - 23/01/2013 16:10
Ottimo, mi ero completamente dimenticato di questa risorsa! le mie prospettive per sabato si ampliano  :)
Vedo suggerito il setole - anche le rampe finali sono da considerarsi (relativamente) sicure?
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 16:13
Ottimo, mi ero completamente dimenticato di questa risorsa! le mie prospettive per sabato si ampliano  :)
Vedo suggerito il setole - anche le rampe finali sono da considerarsi (relativamente) sicure?

per il setole aspetterei :)
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Man - 23/01/2013 16:16
Aspettero'  :)
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: luci - 23/01/2013 18:14
Se può servire un consiglio........Il Monte Ciste dalla loc. Campestrini/Suerta.
Scegliendo bene il percorso è fattibile anche con il manto nevoso poco assestato.
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 18:17
Se può servire un consiglio........Il Monte Ciste dalla loc. Campestrini/Suerta.
Scegliendo bene il percorso è fattibile anche con il manto nevoso poco assestato.

i tuoi consigli servono sempre :) Quale altro percorso potresti consigliare, chiaramente con le dovute cautele?
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: luci - 23/01/2013 18:28
Il Monte Frattoni e il Cogne dalla Valfloriana.
La Cresta Onchieli dalla Val Cadino.
Comunque ce ne sono abbastanza in Lagorài per fortuna.
Buone sciate.
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 18:40
Il Monte Frattoni e il Cogne dalla Valfloriana.
La Cresta Onchieli dalla Val Cadino

La cresta Onchieli non sono mai riuscito a farla, è abbastanza remunerativa come sciata? Frattoni e Cogne saliti parecchie volte ma sempre da Montesover (una bella sega la forestale comunque). Il Cogne versante nord mi pare ripidello, non è pericoloso? So che scendono verso il canalone ma non mi ha mai entusiasmato e sono sempre tornato dalla salita da malga vernera...
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: luci - 23/01/2013 18:47
Per la Cresta Onchieli, nella mia guida, vengono descritte le due possibilità di discesa. Con pericolo però, bisogna tornare dalla via di salita, ma non è proprio brutta. Per il Cogne, è uguale, si può fare un giro ad anello molto bello scendendo al Passo Vasoni.
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: pianmasan - 23/01/2013 18:53
Il Ciste in queste condizioni non lo farei né da sud e men che meno da nord. Mi ricordo una 10na di anni fa due sono rimasti sotto, senza conseguenze, mentre si apprestavano a scendere dal Costòn verso i prati del Ciste.
Cresta Onchieli è abbastanza sicura, quasi tutta in bosco e su forestale. La discesa dalla val delle Caseratte è bella ma breve. Ma anche lì un po' di attenzione perché è aperto.
Frattoni e Cogne sicuri, secondo me, ma andata e ritorno dalla Vernera. La discesa verso la malga Sasso e la valle del rio Longo è bella, ma con innevamento abbondante e da valutare per la sicurezza, bisogna scendere ai Mirafiori e poi calare per bosco. Io sono sempre salito da Sicina (bait del Manz) e non l'ho mai trovata particolarmente lunga.
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 19:00
Il Ciste in queste condizioni non lo farei né da sud e men che meno da nord. Mi ricordo una 10na di anni fa due sono rimasti sotto, senza conseguenze, mentre si apprestavano a scendere dal Costòn verso i prati del Ciste.
Cresta Onchieli è abbastanza sicura, quasi tutta in bosco e su forestale. La discesa dalla val delle Caseratte è bella ma breve. Ma anche lì un po' di attenzione perché è aperto.
Frattoni e Cogne sicuri, secondo me, ma andata e ritorno dalla Vernera. La discesa verso la malga Sasso e la valle del rio Longo è bella, ma con innevamento abbondante e da valutare per la sicurezza, bisogna scendere ai Mirafiori e poi calare per bosco. Io sono sempre salito da Sicina (bait del Manz) e non l'ho mai trovata particolarmente lunga.

il punto critico del ciste è il bel pendio sotto la cima, molti si fanno invogliare ma è sbifido. In salita invece si cerca di stare alti alti sopra le malghe nel boschetto sul filo di cresta.  Ma a scendere tocca per forza venire giù dai pressi della forcella, e le pendenze ci sono...
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Man - 23/01/2013 19:12
sempre da Montesover (una bella sega la forestale comunque).

Forse mi confondo (era qualche inverno fa), ma mi sembrava di ricordare un sentiero a volte ripido in foresta che tagliava parecchio. Sicuramente mi ricordo un paio di voli causa ghiaccio  ;D, i ramponcelli potrebbero venire comodi...
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 19:22
Forse mi confondo (era qualche inverno fa), ma mi sembrava di ricordare un sentiero a volte ripido in foresta che tagliava parecchio. Sicuramente mi ricordo un paio di voli causa ghiaccio  ;D, i ramponcelli potrebbero venire comodi...

si volendo c'è un sentiero che taglia parte della forestale...
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Pistacchio - 23/01/2013 19:25
Richiedo la stessa cosa dell'altra volta, erdemolo e forse fino alla forcella?
Ovviamente con rischio 2 e valutazione. Dettaglio aggiuntivo devo partire tardi tipo partenza da Pergine alle 11:45.
Oppure alternative.
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Mau - 23/01/2013 19:29
Richiedo la stessa cosa dell'altra volta, erdemolo e forse fino alla forcella?
Ovviamente con rischio 2 e valutazione. Dettaglio aggiuntivo devo partire tardi tipo partenza da Pergine alle 11:45.
Oppure alternative.
Mi sa che con queste condizioni resta solo il  solito Piz de Levico, salendo x la stradina militare e scendendo x Malga Marcai ... che dite?
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Pistacchio - 23/01/2013 19:35
Mi sa che con queste condizioni resta solo il  solito Piz de Levico, salendo x la stradina militare e scendendo x Malga Marcai ... che dite?

L'ho fatto sabato scorso tracciando tutta la salita dal sentiero da solo. Bellissimo!
Manderiolo? Dimenticavo, in ciaspole.
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: pianmasan - 23/01/2013 19:38
Ma a scendere tocca per forza venire giù dai pressi della forcella, e le pendenze ci sono...
E infatti è proprio là che sono rimasti sotto. Ma dall'altra è ancora più delicato, anche se sciisticamente è veramente bello. Scendi nel bosco fin quasi al Salton.
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: Mau - 23/01/2013 19:45
L'ho fatto sabato scorso tracciando tutta la salita dal sentiero da solo. Bellissimo!
Manderiolo? Dimenticavo, in ciaspole.
Il CAI di Rovigo ci va domenica prossima  .. vedi qui  http://www.cairovigo.it/escursionismo/Cima_Manderiolo.php
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: AGH - 23/01/2013 20:11
Mi sa che con queste condizioni resta solo il  solito Piz de Levico, salendo x la stradina militare e scendendo x Malga Marcai ... che dite?

il piz di levico, con discesa malga marcai, dovrebbe essere tranquillo. Da qui a domenica il manto si assesterà e arriverà a 2.
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: kobang - 23/01/2013 20:39
Direi che i suggerimenti di Luci siano i più qualificati.Pianificare stasera per domenica,con le prospettive di variabilità meteo (temperatura,umidità,precipitazioni) previste nell'intervallo sia un pò prematuro.Ricordiamo che la valutazione globale di rischio per le varie zone,deve poi essere rimodulata a seconda dei versanti,dell'orario,della meteo del giorno,del percorso prescelto.Insomma come sempre bisogna metterci il naso e scegliere con coscienza e non col parametro della fregola di andare....Poi è vero che il Lagorai offre sempre qualche percorso fattibile anche quando c'è un generico semaforo rosso e aggiungo per nostra fortuna!
Titolo: Re:Gite (quasi) sicure dalle valanghe
Inserito da: juan - 23/11/2014 20:31
la salita al rifugio scarpa da frassenè
senza valanghe al 100% e adatta ai super principianti
con gli impianti abbandonati e tutto fa uno strano effetto, il rifugio però spesso tiene aperto i weekend d'inverno
una roba da merenderos quindi ma ogni tanto ci sta
siamo fuori provincia ma proprio una manciata di km