[LAGORAI] Monte Cenon - Croz di Primalunetta - Cima Tavarade

Autore Topic: [LAGORAI] Monte Cenon - Croz di Primalunetta - Cima Tavarade  (Letto 510 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.364
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Slendida mini travresata in Val Campelle della settimana scorsa. Su consiglio di Kobang e Pian, decido di salire al Monte Cenon da Nord seguendo la diretta sulla dorsale. Traccia di Kobang alla mano, percorro la forestale che porta verso le malghe primaluna per poi svoltare in direzione della Val Rudole. Poco prima di entrare nella valle, abbandono la strada per una fascia aperta nel bosco dove individuo la traccia di salita. La neve è dura e trasformata, a differenza di come l'ha trovata Kobang 5 giorni prima (io ero sul Tres). Si prende quota senza troppi complimenti fino ad una spianata dove si può rifiatare. Un ulteriore impenno porta infine al limite del bosco dove si sale con pendenza moderata alla sommità del Cenon.
Considerato il totale cambio di condizioni, ormai primaverili, decido di traversare al Croz di Primalunetta scendendo dapprima su cresta un poco stretta per poi risalire alla croce di vetta su larga dorsale (2305 metri).
Per trovare un pendio discretamente soleggiato, torno alla forcella tra le due montagne e mi butto verso la Val Rudole sul ripido versante esposto a nord-est: il firn è abbastanza godibile e, con veloce sciata, mi porto sul fondovalle dove ripello brevemente verso la Cima Tavarade. In un primo tentativo cerco di salire da sud-est ma i salti di roccia mi costringono a desistere; intercetto quindi la breve dorsale nord-ovest che conduce con facilità sulla cima.
Sceso alla base della cresta, scìo giù verso Val Caldenave su un pendio ostico tra immensi pietroni ben coperti ma preferibilmente evitabili: taglio quindi a destra su pendenze sostenute nel bosco per uscire poco sotto la Malga Caldenave. Qui seguo le tracce di discesa e, con notevole travaglio, fino a Tedon dove spalleggio per tornare al Ponte Rudole.


Croz di Primalunetta


Dal Croz verso la Valsugana


Dal Croz verso il nodo centrale di Rava


La discesa per il pendio nord-est su firn accettabile


Da Cima Tavarade verso la testata della Val Rudole


La selvaggia Val Orsera


Malga Caldenave con l'omonima fantastica vetta


Giallo salita, Blu discesa
« Ultima modifica: 15/04/2018 13:15 da trabuccone »
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.565
Brao Trab, visto che c'eri potevi farti il Tombolin e scendere verso nord, raggiungendo le Tavarade senza ripellare. Con la tua gamba...

Online kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.314
Ottimo Trab,
son contento che la nostra tracciatura ti sia stata utile.
Se non cambia di brutto per gli ...irriducibili quest'anno ci sono ancora tanti giri da fare,almeno tra i canali!!

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.364
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Brao Trab, visto che c'eri potevi farti il Tombolin e scendere verso nord, raggiungendo le Tavarade senza ripellare. Con la tua gamba...

Mi sarebbe piaciuto Pian, ma dovevo poi scappare al lavoro quindi ho dovuto accorciare un pò.

Ottimo Trab,
son contento che la nostra tracciatura ti sia stata utile.
Se non cambia di brutto per gli ...irriducibili quest'anno ci sono ancora tanti giri da fare,almeno tra i canali!!

Si le condizione sono generose, speriamo di andare avanti ancora anche se settimana prossima le temperature saliranno mostruosamente
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte