[LAGORAI] Cima Fregasoga 2452 e Pala delle Buse 2412

Autore Topic: [LAGORAI] Cima Fregasoga 2452 e Pala delle Buse 2412  (Letto 2561 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.176
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)

In vetta al Fregasoga, sullo sfondo il M. Croce

Inizialmente avevamo in mente un giro molto più ambizioso in Lagorai ma, visto il meteo deprimente e nebbioso, e contrariamente alla previsioni in cui davano “prevalentemente soleggiato”, abbiamo ripiegato su qualcosa di più soft verso Valfloriana. Siamo saliti in auto fino a Malga Sasso 1906 (strada aperta, con cartello di divieto “girato” e sbarra aperta) e di lì ci siamo incamminati a Passo Mirafiori 2047, detto anche passo Vasoni.


Agritur Malga Sasso; passo Mirafiori

Fregasoga in una rara schiarita; in marcia verso il versate ovest

Qui ci siamo fermati perché nebbioni paurosi impedivano la visuale, a tratti anche a pochi metri. Abbandoniamo subito l’idea di salire direttamente per la Pala delle Buse, fatta anni fa in discesa e di cui ricordavo dei tratti esposti e rognosi su prati ripidissimi. Salire con la nebbia non era proprio il caso visto che ricordavo una traccia molto vaga. Alla prima schiarita decidiamo di provare a salire per il solito versante ovest. Le nebbie vanno e vengono, le atmosfere sono suggestive, il rosso dei rododendri in fiore spicca ancor più nel grigiume generale. Entriamo nella bella valletta sotto alla Pala delle Buse, qualcuno ha segnato qua e là la vecchia traccia con segni bianchi e rossi (pochi), qualche ometto ci aiuta a prendere la direzione giusta.


Veduta verso l'Altopiano di Piné

Il crinale della Pala delle Buse; vista su Passo Mirafiori e M. Cogne in una rara schiarita

Vista sul Lagorai nella zona del Manghen

Evitiamo i nevai superstiti nei canaloni e prendiamo il traversone su sfasciumi che ci porta sul versante ovest, che risaliamo senza difficoltà tra una schiarita e l’altra fino alla vetta del Fregasoga 2452. Il grande ometto di pietre di oltre 2 metri è crollato, probabilmente per la neve e il vento. Facciamo sosta pranzo con un occhio ai nuvoloni neri che non promettono nulla di buono. I panorami sarebbero grandiosi ma le nuvolaglie nascondono le cime circostanti, salvo qualche schiarita verso il Manghen.


In vetta al Fregasoga; il grande ometto di pietre è crollato, probabilmente per il peso della neve e l'azione del vento

Dalla cima del Fregasoga verso la cima del Monte Croce


In marcia verso Pala delle Buse


In vetta alla Pala delle Buse


Vista sul Monte Croce

Appena arriva una schiarita più decisa iniziamo a scendere traversando per ll crinale fino alla Pala delle Buse 2412, che raggiungiamo dopo aver perso circa 80 m di dislivello e quindi ripresi per arrivare fino in vetta. Proseguiamo dunque la discesa per il crinale principale verso il Cimon del Tres, senza raggiungerlo, perché alla forcella sud ci buttiamo giù per una esile traccia che scende per il canalone molto ripido e scivoloso tra “zoppe” d’erba pungente e rododendri.


Muraglia di neve in una delle piccole forcelle rivolte a nord; scendendo dal crinale del Fregasoga verso il Cimon del Tres

Un cirmolo secolare

Al fondo della valloncello intercettiamo un sentiero che con un traversone ci porta nella bellissima località dei Prati delle Fior, delle praterie punteggiate di rododendri dove pascolano placide delle mucche. Ora che siamo scesi spunta il sole dalla infame nuvolaglia: facciamo un’altra sosta in questo luogo idilliaco, poi alle 18.30 prendiamo la forestale che ci riporta i breve a Malga Sasso. Giro abbastanza facile, poco faticoso perché si arriva in quota in macchina, grandi panorami nebbie permettendo :)
11 km, disl. 550 metri


Loc. Prati delle Fior


Pala delle Buse all'orizzonte, versante nord


Il percorso
« Ultima modifica: 07/07/2014 17:51 da AGH »

Offline southernman

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.148
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Dolo
Re:[LAGORAI] Cima Fregasoga 2452 e Pala delle Buse 2412
« Risposta #1 il: 07/07/2014 15:43 »
Bello, forse per noi un pò lontano da fare in giornata. A noi in Carnia è andata un pò meglio (report in arrivo)

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 158
  • Sesso: Maschio
Re:[LAGORAI] Cima Fregasoga 2452 e Pala delle Buse 2412
« Risposta #2 il: 07/07/2014 22:32 »
Veramente un bel giro, uno dei miei preferiti! Io l' ho sempre percorso girando in senso opposto e risalendo dai Prati delle Fior verso la valle che porta alla selletta ad ovest del Cimon del Tres dove si potevano incontrare fino a pochi anni fa numerosissimi camosci ora misteriosamente scomparsi.