[LAGORAI] Salita al Prà Alt m 1710 e al Bivacco Spinèl m 1630

Autore Topic: [LAGORAI] Salita al PrĂ  Alt m 1710 e al Bivacco Spinèl m 1630  (Letto 811 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.980
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localitĂ  di residenza: Brusago (Altopiano di PinĂ©)

Pra' Alt m 1706, sopra Brusago, si raggiunge fuori traccia dal fondovalle ravanando per il bosco

Qua sopra casa mia gli spunti per escursioni “esplorative” sono molti. Stavolta ho provato a salire al PrĂ  Alt da un vecchio sentiero che mi è stato segnalato da un indigeno. Sentiero antico e quindi quasi sicuramente pressochĂ© introvabile. Infatti si ravana subito di brutto in uno bosco disastrato da schianti e disboschi che macellano incessantemente il paesaggio. E’ una stretta al cuore ogni volta vedere alberi maestosi di 50 anni e piĂą cadere sotto le motoseghe, per lasciare il posto al  solito sfacelo di ramaglie e scarti di legname.


Pra Alt e Bivacco Spinel

Vista su Piné salendo al Pra Alt

Dalle Salare provo a guadare il Rio Fregasoga ma il torrente è così gonfio che ha sommerso il tratto di forestale ed è impossibile passare a piedi. Guado poco più a monte, dove so che c’è una passerella in legno. Inizio quindi a ravanare duramente nel bosco, per rimontare un ripido costone verso un’ampia radura disboscata da boscaioli e poi dal vento che ha completato l’opera... Incredibilmente trovo il vecchio sentiero che emerge dal solito disastro di alberi tagliati o schiantati: riesco a seguirlo per appena 100 metri, poi la fascia disboscata ingombra di ramaglie ha cancellato ogni traccia.


Il Rio Fregasoga sommerge la strada forestale di almeno 20 cm d'acqua nei pressi di Salare, impossibile passare senza bagnarsi i piedini :)

La ravanata cercando il vecchio sentiero, ormai introvabile. A sx la salita, a dx la discesa per la Val Spinel

Salgo quindi a intuito, sfruttando le fasce boscose ancora intatte che hanno un sottobosco ben piĂą agevole. Incontro la prima viperella della stagione, sembra imbambolata dal freddo mentre cerca di scaldarsi nella paglia, ma appena mi avvicino per fare una foto salta via come una molla.


Prima viperella della stagione nascosta nell'erba

Verso la cima di PrĂ  Alta, dopo un'erta salita nel bosco si risale tra "i paglioni" di una grande radura presso la vetta

Raggiungo quindi la cima del Pra Alt, una ampia e panoramica radura: dalla cima si ha una bella visuale verso M. Gac, M. Ceramont e l’Altopiano di Piné fino al Lago delle Piazze. Seguo la forestale ora verso la Val Spinel, anche questa con ampi disboschi che imbruttiscono il paesaggio altrimenti meraviglioso. All’orizzonte la Pala di Stramaiolo ancora innevata fa da contrasto con il cielo azzurro. Arrivato all’impluvio scendo brevemente allo splendido Bivacco Spinèl.


La forestale che si inoltra verso la Val Spiner, sullo sfondo la Pala di Stramaiolo

Bivacco Spinel m 1630


Il bivacco è bellissimo, molto accogliente e ben tenuto, sempre aperto, con due stufe e letti a castello (2 posti), una fontana con acqua sempre presente. Dopo una breve sosta scendo a valle per un bosco meraviglioso, per fortuna sopravvissuto alla furia delle motoseghe. Spero che almeno questo sia risparmiato, anche se non ci conto troppo.


Discesa per il bellissimo sentiero nel bosco




Scendo per bellissimo sentiero fin sul fondovalle, dove per altre forestali rientro a casa. Un bel giro in parte fuori sentiero, dove si ravana un po’, complessivamente abbastanza facile. Il Baito Spinèl, sempre aperto, merita certamente un bivacco.


La strada che scende dalla loc. Paolati



Il percorso

Offline L

  • Full Member
  • ***
  • Post: 130
  • ...
Grazie del report. Dove si trova esattamente il Bivacco Spinel?

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.980
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localitĂ  di residenza: Brusago (Altopiano di PinĂ©)
Puoi raggiungere comodamente il bivacco per sentiero dalla val Spinel, in pratica da Brusago segui la forestale per salire al rif. Tonini, a quota 1350 circa pigli la deviazione per la val Spinel

« Ultima modifica: 06/05/2018 09:52 da AGH »