Autore Topic: Info Translagorai: tappe, consigli, bivacchi, attrezzatura etc  (Letto 46538 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Robbert1981

  • Newbie
  • *
  • Post: 17
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Vicenza
Grazie Agh e Alan per le risposte.

L'idea è partire intorno al 6/7 luglio quindi il problema neve non dovrebbe più esserci.
Partiamo sicuramente dal Rolle in direzione Pannarotta, perché l'anno scorso l'abbiamo compiuta in direzione contraria partendo da Pannarotta arrivando fino al lago delle Stellune. Quest'anno vogliamo provare in senso inverso. Se poi non la finiamo per qualche imprevisto almeno l'avremmo percorsa tutta in 2 anni!

Per il discorso mezzi pubblici, mi sono informato ed è un vero casino.
Bisogna fare un mucchio di cambi. Forse l'opzione più comoda è arrivare a Levico in auto, lasciarla lì e poi arrivare a Primolano con treno/autobus e da lì prendere un paio di autobus per arrivare al Rolle. Boh decideremo il da farsi...


Comunque si, so che il bivacco Argentin/Cimon di Rava non fanno parte della Translagorai. Almeno leggere una cartina sono in grado... Era per avere un metro di paragone della situazione neve in zona.

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.885
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Comunque si, so che il bivacco Argentin/Cimon di Rava non fanno parte della Translagorai. Almeno leggere una cartina sono in grado... Era per avere un metro di paragone della situazione neve in zona.

Non metto in dubbio la tua conoscenza, ma volevo sottolinearlo perchè non conoscendoti non volevo finissi in una zona diversa.
Purtroppo come ti anticipavo il discorso mezzi è ancora abbastanza indietro, anche perchè per fortuna il Lagorai è ancora poco conosciuto, o cmq poco battuto e non è di interesse turistico come lo possono essere altre zone in Trentino
« Ultima modifica: 25/06/2018 19:35 da AGH »

Offline piesospinto

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 406
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Bisogna fare un mucchio di cambi. Forse l'opzione più comoda è arrivare a Levico in auto, lasciarla lì e poi arrivare a Primolano con treno/autobus e da lì prendere un paio di autobus per arrivare al Rolle. Boh decideremo il da farsi...
Secondo me l'idea di lasciare l'auto a Levico è buona. Quando arrivi alla Panarotta, qualche anima pia che ti riporta giù (magari solo per recuperare l'auto) la trovi.

Oppure, portati un rampichino scarso, lasci soci e bagagli in stazione a Levico, sali in auto alla Panarotta e torni giù in bici. Quando hai finito il giro hai l'auto in Panarotta e passando a Levico recuperi la bici. Complicato ma epico!  :D

Tieni conto che, a seconda dell'orario in cui vuoi partire, puoi trovare la combinazione di mezzi da Primolano - S. Martino o da Trento - Predazzo.
Mauro