Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina

Autore Topic: Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina  (Letto 633 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.815
  • Sesso: Maschio
  • localit√† di residenza: Caden
Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« il: 18/04/2017 12:23 »
Riprendo i miei giri in Lagorai con l'arrivo della "Primavera".
Le idee sono molte e confuse, quindi cerco di confrontarmi con i GIM boys su Whatsup e ne escono alcuni itinerari.
La prerogativa pi√Ļ importante di tutte √® che sia un giro ad anello.

Decido di andare sul sicuro e di percorrere sentieri già ampiamente battuti anche in passato.
Uno sguardo alle previsioni del tempo e mi accorgo che verso il tardo pomeriggio dovrebbe piovere, così decido di partire prima del previsto e non in modalità "turista" come quasi sempre ultimamente mi capita di fare.

Alle ore 10 arrivo a Pal√Ļ del Fersina e parcheggio sotto al Frotten (quello sopra la piazzola dell'Elicottero) in modo da non pagare la supertassa del parcheggio a pagamento.
Parto prendendo il sentiero "nuovo" che costeggia il Torrente Fersina e anzichè proseguire per il Sent. 325A giro a sinistra verso Frotten (Vrottn) su strada forestale, arrivo ad un bivio posto davanti ad un Agritur e prendo il sentiero di collegamento che irto mi porta fino al parcheggio di Frotten.



Percorro un pezzo del 343 che taglia il tornante e una volta arrivato sulla strada vado a sinistra su asfalto fino ai Tasaineri.
Proseguo in salita su rampette cementate tenendo sempre la destra fino ad arrivare ad un cartello che indica il sentiero per Passo Pal√Ļ, me lo lascio alla mia destra e proseguo in salita fino ad incontrare il sentiero 314 che indica "Croce del Lenzi - Malga Cagnon Alta".
Il sentiero parte su una simil forestale che costeggia un Rio che scende dal Rujoch, inizialmente abbastanza docile, che mi porta su alcune radure che ancora presentano qualche piccola chiazza di neve.
Proseguo e passo una croce in metallo rotta, probabilmente da un fulmine, bevo qualcosa e riparto.
Salendo cerco questa Croce del Lenzi, ma probabilmente non riesco a vederla un pò per la fatica un pò perchè non sto tanto a guadarmi intorno, alcune nubi nere incombono nel cielo e quindi cerco di mantenere il passo.



Una volta arrivato al Passo Cagnon, condivido con un signore incrociato poco prima il suo caffè e il mio the.
Gli svelo i miei piani e lui mi dice che vuole andare sul Monte Croce, io lo vedo là, distante, e dentro di me penso "noooooo che longa", se fosse stato un paio di mesi fà avrei detto diversamente.
Il cielo non promette nulla di buono, ci dividiamo e proseguo sul sentiero che ora diventa il n. 340 e che in poco tempo porta al Passo Val Mattio attraverso un traverso insidioso e piuttosto mal messo.
In alcuni punti c√® davvero da star attenti perch√® scivolare e farsi 50m e se non di pi√Ļ, a ruzzoloni non sarebbe carino.
Al passo mi rifocillo di ancora un pò di the e poi punto tramite sentiero mooolto precario verso la prima croce della cresta che successivamente mi porta sulla Cima del Rujoch.



Proseguo sulla Cresta sino ad arrivare alla cima principale del Rujoch.



"Sulla Cima noto con gran dispiacere la presenza di una "nuova segnaletica vandalica" sul sassi della croce, il simbolo di una Falce e Martello che ho trovato anche sul Doss Abramo la scorsa settimana,non capisco davvero chi possa avere tanta passione e dedizione dal imbrattare così certi posti che non hanno nulla a che fare con la politica e gli ideali, visto che la montagna è di tutti ed è un terreno neutro a queste superficialità idealistiche."




Il versante Nord


Aliante

Uno sguardo a 360gradi e vedo che ormai il cielo è completamente coperto, quindi faccio un paio di foto e mi fermo solo un pò per mangiare, bere e riposare.
Accendo il telefono e scambio qualche parola con i GIM Boys e scopro che dalle parti del Manghen stà nevicando.


Uno sguardo verso Casa

Il vento che ha iniziato a soffiare decisamente sta portando tutte le nuvole verso di me, allora inizio con calma la discesa, quando dopo neanche 10 passi, vengo investito da una raffica di neve.
Sta nevicando!!!!!

Una gran sensazione di pace mi accoglie e mi fermo quindi a godermi un pò il nevischio!!
Decido di scendere a Passo Polpen, passando anche la Croce dell'Uomo Vecchio.


Passo Polpen

Arrivato al Passo la neve raddoppia la sua intensità, quindi sempre controcorrente mi fermo e mi siedo su un sasso.
Mi incanto un p√≤ a vederla scendere e mi rallegra ancor di pi√Ļ il morale.



Inizio la discesa dal Passo in direzione Sud sul sentiero 462 fino ad incrociare una forestale a circa 1750m, dove svolto a sinistra.



La percorro tutta, sino ad arrivare a un bivio su un tornante, lì proseguo verso destra scendendo, (scopro poi che il bivio riporterebbe sul sentiero di andata il 314), sino ad arrivare in loc Pletzn.



Qui mi ritrovo sul percorso di andata che percorro sino al parcheggio del Frotten, dove sta ancora nevicando, ma appena scendo al parcheggio dove ho posteggiato l'auto la magia finisce...

Le previsioni meteo non ci hanno azzeccato questa volta, dando un temporale alle 17, ma ritrovandomi a mezzogiorno sul Rujoch addirittura sotto una nevicata, che comunque ho preferito di gran lunga all'acqua.
Un piccolo tecnicismo, il tipo di neve era pallottolare e una volta giunta a terra esplodeva, tipico della primavera dove sugli strati alti è ghiacciata, ma poi con lo scendere perde coesione e il fiocco perde i suoi rami diventando una vera e propria pallina.

Un'informazione che non sò è questa: Sulle carte danno la Croce del Rujoch come la seconda della cresta provenendo dal Val Matio, ma la prima quindi cosa è?
Visto che l'Uomo vecchio nella Kompass √® situato a a 2233, ben pi√Ļ basso della cima...
Io credevo che l'Uomo vecchio fosse la cima pi√Ļ alta (quindi la prima croce) e il Rujoch la seconda, per poi scendere e non trovare altre cime...
Probabilmente ne è già stato discusso....

18km 1150d+

Offline L

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 98
  • ...
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #1 il: 18/04/2017 12:28 »
Se non erro, la neve con involucro ghiacciato che esplode a contatto con il suolo è detta graupel.

Offline Man

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 702
  • Sesso: Maschio
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #2 il: 18/04/2017 13:53 »
Ciao Alan, una volta con Woman ci avevamo perso 1/2 ora per fare quel traverso sulla busa di Val Mattio (lei soffre le esposizioni), e mi era stato spiegato qui sul forum che bastava stare in cresta...  :) In effetti quando ci sono ritornato , con la neve, ho constatato che e' molto meglio. Ero arrivato su quello che credevo essere il Rujoch (prima croce), e mi fu spiegato che NON era il Rujoch, che quindi clamorosamente ancora mi manca  :) Penso che la prima croce sia lo Schliverai Spitz.
Aut tace aut loquere meliora silentio (taci o di' cose che siano migliori del silenzio)

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.815
  • Sesso: Maschio
  • localit√† di residenza: Caden
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #3 il: 18/04/2017 14:05 »
Ciao Alan, una volta con Woman ci avevamo perso 1/2 ora per fare quel traverso sulla busa di Val Mattio (lei soffre le esposizioni), e mi era stato spiegato qui sul forum che bastava stare in cresta...  :) In effetti quando ci sono ritornato , con la neve, ho constatato che e' molto meglio. Ero arrivato su quello che credevo essere il Rujoch (prima croce), e mi fu spiegato che NON era il Rujoch, che quindi clamorosamente ancora mi manca  :) Penso che la prima croce sia lo Schliverai Spitz.
Esiste forse una traccia che resta alta quindi, bene a sapersi.
Si ci sono dei tratti che per chi non è abile o abituato nn sono da sottovalutare, il problema è che non si possono neanche attrezzare, perchè quel versante è altamente friabile e non presenta grandi rocce sulle quali poter ancorare un qualcosa...

Ah ecco, il nome non mi è nuovo, ma sulle cartine (e ne ho viste solo 2) ho sempre visto la croce "innominata"

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.182
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #4 il: 18/04/2017 14:31 »
Un'informazione che non sò è questa: Sulle carte danno la Croce del Rujoch come la seconda della cresta provenendo dal Val Matio, ma la prima quindi cosa è?
Visto che l'Uomo vecchio nella Kompass √® situato a a 2233, ben pi√Ļ basso della cima...
Io credevo che l'Uomo vecchio fosse la cima pi√Ļ alta (quindi la prima croce) e il Rujoch la seconda, per poi scendere e non trovare altre cime...
Probabilmente ne è già stato discusso....


credo di si, comunque: Il Rujoch in realt√† ha due cime, quasi "gemelle": quella sopra il passo di val Mattio, la pi√Ļ alta di qualche metro, √® lo Schliverai Spitz, mentre quella pi√Ļ spostata ad ovest √® il Rujoch.

Su OpenStreetMap sono ben mappate:


Visualizza mappa ingrandita

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.815
  • Sesso: Maschio
  • localit√† di residenza: Caden
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #5 il: 18/04/2017 15:52 »
noto con dispiacere che OSM non mappa i passi ma solo le cime... è voluto?

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.411
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #6 il: 18/04/2017 17:22 »
noto con dispiacere che OSM non mappa i passi ma solo le cime... è voluto?
Rispondo io da catecumeno di OSM... così verifico se ci capisco.
Tutto si può mappare, basta che ci sia qualcuno che lo vuole fare!
Adesso abbiamo ben TRE mappatori: AGH, Spidi e Simonegirar.  :) :D

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.182
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #7 il: 18/04/2017 18:17 »
noto con dispiacere che OSM non mappa i passi ma solo le cime... è voluto?

no, su Osm puoi mappare tutto. Quella è solo UNA delle rappresentazioni possibili della mappa (quella per bike in questo caso). Naturalmente ci sono anche i passi. E chiunque può aggiungere info, passi, cime, sentieri, su quel che gli pare

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.182
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #8 il: 18/04/2017 18:26 »
Questa è la rappresentazione con un'altra mappa, 4umap



Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk


Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.182
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #9 il: 18/04/2017 18:31 »
Rispondo io da catecumeno di OSM... così verifico se ci capisco.
Tutto si può mappare, basta che ci sia qualcuno che lo vuole fare!
Adesso abbiamo ben TRE mappatori: AGH, Spidi e Simonegirar.  :) :D

si tutti possono mappare tutto. La base dati è unica, poi le rappresentazioni grafiche possono essere diverse

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.815
  • Sesso: Maschio
  • localit√† di residenza: Caden
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #10 il: 18/04/2017 19:00 »
Allora devo iniziare a mappare, ho tanta di quella roba....
per√≤ devo leggermi tutti gli articoli di Agh, ho paura che mi venga il mal di testa prima di imparare  :o

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.182
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #11 il: 18/04/2017 19:26 »
leggi questo breve doc per capire i principi generali...
http://girovagandoinmontagna.com/gim/orientamento-e-cartografia-in-montagna/micro-guida-per-mappare-su-openstreetmap/

poi si tratta di smanettare e fare pratica :)

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.815
  • Sesso: Maschio
  • localit√† di residenza: Caden
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #12 il: 18/04/2017 19:28 »
Ti ringrazio

Offline simonegirar

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 58
  • Sesso: Maschio
  • Su co le r√©cie in montagna!!!!
  • localit√† di residenza: Scurelle (TN)
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #13 il: 18/04/2017 23:02 »
noto con dispiacere che OSM non mappa i passi ma solo le cime... è voluto?


Ciao, come ti è stato detto da Agh, il rendering filtra i dettagli interessati, provenienti dai dati OpenStreetMap.

Se guardi il sito principale, con la mappa standard, sulla stessa posizione, i passi li vedi:

http://www.openstreetmap.org/#map=16/46.1553/11.3691

Per renderti conto delle differenze di "filtro", ti invito a cliccare sul pulsante a destra con il simbolino della pila di fogli, e cliccare sui riquadri dei rendering, dove vedrai le differenze grafiche, e rispettivi filtri.

Dei quattro che vedi, il primo in alto è la mappa standard, dove viene rappresentato e filtrato in genere elementi generici come negozi, strade di vario tipo, fontane, e altri elementi che vedi per esempio spesso in città, come i numeri civici.

Il secondo, che poi è quello presente anche qui nella discussione, è quello di Andy Allan, un ingegnere informatico esperto in grafica per mappe e altre cose sempre in ambito geografico con dati digitali, però la mappa in questione non è specializzata in trekking questo rendering come si pensa, perchè ha le curve di livello e il pseudo-3D dell'orografia del terreno, ma in piste ciclabili e similari, infatti, se per esempio vai in basso dove c'è il fiume Brenta, te ne fai un'idea del contenuto.

Il terzo √® pensato per la viabilit√†, infatti ha delle molte cose presenti, solo le strade con i nomi delle vie, e l'edificato messo in grigio, solo per non andare a sbatterci.........  ;D

 Il quarto, viene usato come mappa umanitarie, perch√® evidenzia per esempio in particolare edifici crollati, se qualcuno ne √® mapato si vede la sua geometria bordata di rosso, oltre ch√® essere minimale pensata appunto per permettere ai volontari che la usano per muoversi in ambienti difficili, ma viene usata questo rendering  anche per uso normale.

Se vai nella wiki, trovi alcuni esempi di mappe fatte da volontari in base alle esigenze(non è aggiornatissima):

http://wiki.openstreetmap.org/wiki/WikiProject_Italy/Tipologie

ed anche eventualmente, se hai il navigatore da trekking della Garmin, installarti le mappe osm, per esempio c'è il sito messo su a suo tempo dall'ingegner Luca Delucchi (solo Italia), per scaricarsi le mappe per il Garmin, mappe base OSM, e mappe per il programmino android OsmAND (navigazione con smartphone), non è immediato ma non è difficile, ci sono anche solo le zone regionali :

http://wiki.openstreetmap.org/wiki/WikiProject_Italy/UsareInGPS

Se serve spiegare oltre, ben volentieri mi accingo. :)
Libero come il software che uso.

Offline simonegirar

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 58
  • Sesso: Maschio
  • Su co le r√©cie in montagna!!!!
  • localit√† di residenza: Scurelle (TN)
Re:Monte Rujoch da Pal√Ļ del Fersina
« Risposta #14 il: 18/04/2017 23:12 »
Sull'ultimo dell'ing. Delucchi ho sbagliato link, scusate, è questo:

http://www.geodati.fmach.it/italia_osm.html
Libero come il software che uso.