Val Spinel e Val Mattio (giro ad anello da Brusago)

Autore Topic: Val Spinel e Val Mattio (giro ad anello da Brusago)  (Letto 269 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 115
  • Sesso: Maschio
Ieri avendo un pomeriggio libero, abbiamo deciso di impiegarlo per provare a compiere un giro che a mezza quota ci consentisse di raggiungere alcuni baiti ed ex malghe posti in valli appartenenti al bacino del rio Brusago che scende insieme ai suoi affluenti lungo valli alle cui  testate sono  poste le cime del Rujoch, del Monte Croce e del Fregasoga.
Parcheggiata l'auto poco sopra l' abitato di Brusago, lungo la forestale che risale alla sinistra idrografica dell' omonimo rio, risaliamo seguendo la strada in direzione di malga Spruggio bassa.
Poco prima del ponte sul rio Spinel lasciamo la strada per imboccare un sentiero privo di indicazioni che risale la stretta Val Spinel in direzione sud-est.
Il sentiero, privo di indicazioni, nel tratto iniziale  piuttosto ampio, con i bordi rilevati e in alcuni tratti con un fondo costituito da ciottoli segue il corso del rio e fa pensare ad una strada militare della prima guerra. La valle nel tratto più basso è priva di tracce di interventi antropici, gli alberi caduti sono abbandonati sul terreno e sembra che nulla sia stato toccato da decenni. La strada militare scompare in breve inghiottita da smottamenti e dalla vegetazione e lascia il posto ad un più stretto sentiero che con qualche tornante risale ripidamente. Sarà per la giornata piuttosto tetra e per il paesaggio selvaggio immerso nel più totale silenzio, che mi trovo a ripensare al bosco del Baronebagge del romanzo di Lernet -Holenia, terra di confine fra regno dei vivi e quello dell'aldilà.
Fortunatamente compare un isolato segno biancorosso, che fa pensare che il sentiero una volta fosse tenuto maggiormente in considerazione. In maniera abbastanza imprevista qualche fiocco di neve fa la sua comparsa.
In breve raggiungiamo il baito Spinel, descritto da Agh qualche tempo fa,  abitato temporaneamente da una coppia di Trapper che ha scelto un luogo isolato per  la classica gita fuori porta di pasquetta.
Dopo aver scambiato qualche parola ed un saluto, riprendiamo la salita che in breve tempo ci porta ad incrociare una strada forestale proveniente da Malga Spruggio Bassa. La seguiamo, svoltando a sinistra in direzione Nord, alla ricerca del sentiero che ci dovrebbe portare in val Mattio a raggiungere l'ex baracca.
Qui la dritta di uno dei trapper è determinante ed in corrispondenza di un enorme masso posto in bilico sul ciglio della strada (poco prima che la stessa si interrompa) troviamo una traccia da seguire. Inizialmente incerto, il sentiero di cui non ho trovato traccia sulle carte, prende lentamente forma percorrendo il versante della val Mattio fra splendidi boschi e cespugli di rododendro in un costante dolce saliscendi. La nevicata si infittisce quando incrociamo il sentiero 468 in corrispondenza del Ponte di Mattio e poco oltre arriviamo al Baito omonimo.
Il paesaggio è da grande nord e ovviamente non c'è nessuno in giro. Ci ripariamo sotto la tettoia per goderci lo spettacolo inaspettato e per dare fondo a tutto quanto possa servire a ripararci dal freddo.
Calzati guanti, berretti e cerate decidiamo di rinunciare a proseguire verso malga Fregasoga e  Baito dei Vasoni, comunque soddisfatti per essere ritornati a percorrere sentieri da cui mancavamo da quasi vent'anni.
Ignoriamo la forestale e ci incamminiamo in discesa lungo il vecchi sentiero (anche di questo non c'è traccia nelle carte) che costeggia il rio Mattio fino ad incontrare il sentiero 407 che ci riconduce al punto di partenza.
Percorsi 8,15 km, dislivello 555 mt, tempo 2ore e 50 minuti.


Nelle foto seguenti:

1-Il tratto iniziale del sentiero in Val Spinel
2-Val Spinel
3-Risalendo la valle
4-Il baito Spinel
5-Il grosso masso, punto di riferimento per imboccare il sentiero per la val Mattio

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 115
  • Sesso: Maschio
Re:Val Spinel e Val Mattio (giro ad anello da Brusago)
« Risposta #1 il: 18/04/2017 23:43 »
1-2-3 Il sentiero della Val Mattio
4- il rio Mattio scorre ancora sotto uno strato di ghiaccio
5- Il Baito Mattio

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 115
  • Sesso: Maschio
Re:Val Spinel e Val Mattio (giro ad anello da Brusago)
« Risposta #2 il: 18/04/2017 23:45 »
1- La nevicata si infittisce
2-Traccia del percorso

Online AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.339
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Val Spinel e Val Mattio (giro ad anello da Brusago)
« Risposta #3 il: 18/04/2017 23:46 »
Ottimo! Ben report, grazie. Il sentiero che scende da Malga Fregasoga se non ricordo male l'ho mappato io di recente, quindi sulle carte OSM ci dovrebbe essere

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk


Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.824
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re:Val Spinel e Val Mattio (giro ad anello da Brusago)
« Risposta #4 il: 19/04/2017 15:39 »
Cavoli ma questo itinerario mi ha fatto capire che la Val Mattio va assolutamente visitata.... Che bei boschi e sentieri!!