Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia

Autore Topic: Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia  (Letto 1793 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
12.06.14

Ogni momento è buono per continuare con la splendida avventura dello scialpinismo: e così, appena finito di lavorare alle 6, vado in macchina fino al Passo Gavia dove passo la notte in vettura, finalmente al fresco  ;D C'è quasi freddo!!

Alle 5 di mattina parto in solitaria alla volta del ghiacciaio del Dosegù, un tempo maestosa vedretta che ricopriva tutta la vallata, ora ridotta sopra alla quota 3000.


Albeggia sul Gavia

Passato il rudere dell'antico Rifugio Berni, si prende quota fino ad una spalla da dove si domina parte della valle


Veduta mattiniera della Valle del Dosegù

Scendo di una cinquantina di metri e proseguo verso la prima balza che supero agevolmente con qualche larga zeta. Intanto noto degli scialpinisti davanti a me: alcuni puntanto al Tresero, altri alla San Matteo. Decido dunque che la mia mèta sarà la Pedranzini che è meno frequentata di questi ultimi. La via è la stessa per il San Matteo fino al ghiacciaio: una serie di imponenti seraccate richiede un'attenta scelta della traccia sebbene innumerevoli siano i segni lasciati dalle precedenti salite


L'uomo e il seracco


Dietro di me si illumina la Cima di Piazzi


Qualche scialpinista è già sul ghiacciaio


Passando vicino ad un piccolo seracco

Finalmente il sole mi regala i suoi raggi una volta raggiunto il ghiacciaio ancora splendidamente vestito di una spessa coltre di neve primaverile: proseguo per un tratto verso San Matteo ma svolto decisamente a sinistra poco dopo per dirigermi verso la meno nota mèta


Il sole spunta dietro la Punta San Matteo


Il Ghaicciaio del Dosegù


Direzione Pedranzini

Superata la lunga vedretta, arrivo in prossimità della cresta delle 13 cime: la neve è ghiacciatissima qui e calzare i ramponi sembra l'unica scelta, tanto più che poi mi tocca un tratto di cresta. Sci in spalle e picca alla mano punto direttamente al crinale con una tirata un pò ripida: in breve sono sullo spartiacque tra Ghiacciaio dei Forni e Ghiacciaio del Dosegù.


E' ora di salire in cresta


Sul crinale delle 13 cime, verso la San Matteo


Il Ghiacciaio dei Forni


Verso la vetta

Percorro l'ultimo facile tratto di cresta fino alla vetta dove noto con piacere la correttezza della mia scelta: sul Tresero ci sono già molte persone e sul San Matteo dubito sia diverso. Mi godo la solitudine di quest'alta vetta, felice per un'altra giornata di sole passata in montagna  :) Mi siedo comodamente e mi guardo in giro gustandomi l'immenso panorama: il cielo è limpido e la vista si perde tra una moltitudine di vette ancora meravigliosamente imbiancate, uno spettacolo che non sono mai stanco di guardare.


Il Tresero ed il Bernina a sinistra


La Punta San Matteo con la bella parete nord


Il Cevedale con la Val di Rosole


Ortles e Gran Zebrù


Una guida alpina risale la cresta nord, da panico!!!   :o

Unico personaggio lo incontro dopo un pò, sta salendo dalla paurosa cresta nord, affilata ed esposta. Giunto in vetta scambiamo quattro chiacchere con lui, è una guida alpina e mi chiede so lo voglio seguire a fare il colouir nord del Dosegù: ringrazio ma rifiuto senza esitare più di tanto  ;D . (Il canale si vede chiaramente nella foto precedente della Punta San Matteo, la lingua di ghiaccio in ombra a destra del Dosegù)
Torno dunque agli sci, lasciati poco sotto alla cresta finale: dalla cima ho adocchiato un ripido ma fattibile passaggio che mi potrebbe portare sul Ghiacciaio del Tresero più in basso evitandomi di tornare dalla stessa via.
Scendo dunque dalla cresta ovest, a cavallo tra le due vedrette


Io e la cresta discesa

E' ora di sciare! Appena raggiunto il passaggio, inizio a discenderlo prudentemente: essendo in ombra la neve è ancora marmorea e la pendenza è davvero notevole costringendomi a progredire spigolando prepotentemente, ma è quasi impossibile rimanere immobili. Finalmente, nel punto più ripido, le rocce si diradano e riesco a tagliare verso la parte superiore del ghiacciaio del Tresero.


Il passaggio per scendere sul ghiacciaio del Tresero

Da qui mi godo la sciata su splendido firn portante fino a ricongiungermi molto più in giù all'itinerario di salita


In discesa, vista sul Corno dei Tre Signori


La spettacolare seraccata aggirata al mattino

Da qui, invece che ributtarmi giù per la prima balza, taglio sulla sinistra seguendo alcuni scialpinisti: mi spiegano che ripellando da qui si arriva piuttosto più alti rispetto alla contropendenza affrontata in salita, permettendo ancora una fantastica sciata fino alla macchina. Così risalgo di circa 200 metri sopra ad un bel pulpito da cui si domina il Gavia.


La visuale dall'alto della Valle del Dosegù


Passo Gavia

Con divertente sciata ancora su neve ottima e pendenze ideali torno al Passo Gavia dove ho la macchina.

Ecco la foto precedente con i percorsi che ho disegnato ad occhio: Gialla la salita, rossa la discesa e verde la contropendenza.



Dislivello: 1250 metri (con contropendenza)
Difficoltà: BSA
Neve: Quasi sempre firn portante e scorrevole

« Ultima modifica: 15/06/2014 01:12 da trabuccone »
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline gabi

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 943
  • Sesso: Femmina
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #1 il: 15/06/2014 08:07 »
Mi godo la solitudine di quest'alta vetta, felice per un'altra giornata di sole passata in montagna  :) Mi siedo comodamente e mi guardo in giro gustandomi l'immenso panorama: il cielo è limpido e la vista si perde tra una moltitudine di vette ancora meravigliosamente imbiancate, uno spettacolo che non sono mai stanco di guardare.
Sempre belle le tue relazioni + foto e complimenti per i giri che fai  :).
P.S. Hai tenuto conto delle scialpinistiche di quest’anno?  :P

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #2 il: 15/06/2014 11:21 »
Sempre belle le tue relazioni + foto e complimenti per i giri che fai  :).
P.S. Hai tenuto conto delle scialpinistiche di quest’anno?  :P


Grazie Gabi  :)  Più o meno si, ne ho fatte tante complice (purtroppo) la mancanza di lavoro.. Per fortuna riesco a muovermi sempre al risparmio  ;D
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline climbalone

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 321
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #3 il: 15/06/2014 23:09 »
Citazione da: trabuccone
...ne ho fatte tante complice (purtroppo) la mancanza di lavoro...

Bene, allora dal basso della mia malsana invidia, ti auguro prossimamente di avere tanto, tanto, tanto lavoro!
 ;D
Per i complimenti aspetto che la neve si sia tutta sciolta, così te li faccio cumulativi per tutte le uscite scialpinistiche di questa stagione.
 ;)

Online AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.452
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #4 il: 16/06/2014 07:59 »
Propongo una mozione per la bannatura ;D

Inviato dal mio V370 utilizzando Tapatalk


Offline Alverman

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 344
  • Sesso: Maschio
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #5 il: 16/06/2014 08:54 »
... ti auguro prossimamente di avere tanto, tanto, tanto lavoro!

Almeno potrebbe dedicarsi ai lavoretti in casa, neanche quelli.

Un supplica, almeno a ferragosto rinuncia agli sci ... ancora complimenti ... ma Sambo cosa dice che lo lasci a casa, soprattutto quando hai fatto il Cevedale.

Domanda : la strada da S. Caterina al rif. Forni com'è ? oppure non l'hai fatta partendo sempre dal Gavia ?

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.828
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #6 il: 16/06/2014 11:00 »
spettacolari queste uscite, immagino che la neve non sia neanche molto difficile! Devo venire anche io un giorno :) hihhi

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 1.959
  • Sesso: Femmina
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #7 il: 16/06/2014 11:41 »
Per i complimenti aspetto che la neve si sia tutta sciolta, così te li faccio cumulativi per tutte le uscite scialpinistiche di questa stagione.
 ;)

Il mio stesso pensiero  ;)   
Complimenti Trab anche per questo magnifico giro! I tuoi reportage poi sono eccezionali,  grazie per condividerli con noi!  :)

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #8 il: 16/06/2014 20:50 »
Bene, allora dal basso della mia malsana invidia, ti auguro prossimamente di avere tanto, tanto, tanto lavoro!
 ;D
Per i complimenti aspetto che la neve si sia tutta sciolta, così te li faccio cumulativi per tutte le uscite scialpinistiche di questa stagione.
 ;)

Climb mi sa che a breve sarò al capolinea con gli sci  ;D (sto già studiando, a malincuore, qualche giro a piedi). E per il lavoro ci spero anche io in realtà  ::)

Propongo una mozione per la bannatura ;D

Inviato dal mio V370 utilizzando Tapatalk



No agh dai, sui giri a piedi cercherò di limitarmi  :P  ;D

Almeno potrebbe dedicarsi ai lavoretti in casa, neanche quelli.

Un supplica, almeno a ferragosto rinuncia agli sci ... ancora complimenti ... ma Sambo cosa dice che lo lasci a casa, soprattutto quando hai fatto il Cevedale.

Domanda : la strada da S. Caterina al rif. Forni com'è ? oppure non l'hai fatta partendo sempre dal Gavia ?

Grazie Alv  :) Sambo ti assicuro che, lavorando più del sottoscritto, fa già dei salti mortali per star dietro a me che sono semi disoccupato  ::) La strada da S.Caterina al rifugio la fai tranquillamente, è un pò sconnessa e basta (io l'ho fatta con la grande punto)
A ferragosto? Mah vediamo se nevica  ;D  ;D  ;D

spettacolari queste uscite, immagino che la neve non sia neanche molto difficile! Devo venire anche io un giorno :) hihhi

Qui si andava proprio tranquilli Alan, firn ottimale e pendenze tranquille  :) Te la consiglio

Il mio stesso pensiero  ;)   
Complimenti Trab anche per questo magnifico giro! I tuoi reportage poi sono eccezionali,  grazie per condividerli con noi!  :)

Grazie a te Edel che mi segui e commenti sempre  ;) Tra un pò mi unirò a voi con report più estivi  :)
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Online AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.452
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Skialp: Punta Pedranzini 3599 metri dal Passo Gavia
« Risposta #9 il: 17/06/2014 11:21 »
Climb mi sa che a breve sarò al capolinea con gli sci  ;D (sto già studiando, a malincuore, qualche giro a piedi). E per il lavoro ci spero anche io in realtà  ::)

No agh dai, sui giri a piedi cercherò di limitarmi  :P  ;D

occhio che al primo sgarro oltre i 2000 metri di dislivello sei a rischio ban  ;D