Autore Topic: Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione  (Letto 3879 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« il: 20/11/2012 10:22 »
Freddo, tanto freddo e non ce lo aspettavamo. Al posteggio della Rocchetta tira un bel ventaccio che ci costringe a scarponarci in auto. Basta però lasciare il posteggio che il vento si calma, l’hanno fatto dove la valle si stringe, una sorta di rotonda e c’è sempre aria ma oggi è proprio vento e vento freddo!

Prendiamo il sentiero per la Torre della Visione, è stato tolto il divieto di accesso per via degli scaricamenti di sassi, forse hanno fatto dei lavori, non so non ci abbiamo fatto caso, quello che vediamo è che ora è Sentiero Frassati. Il cartello all’imbocco del sentiero indica 5 h a Malga Bodrina, poi per noi ci sarebbe un’altra ora e mezza per la Roccapiana ma non è vero, i tempi sono molto dilatati. Noi saremo in cima circa 4,30 h senza correre assolutamente, anzi…e con qualche breve sosta mangereccia, pipì e foto, per cui…

In ogni caso il sentiero è sempre ripido, o molto ripido. Subito dopo la Torre della Visione entra nel bosco ma è sempre molto esposto sulla Val di Non e ora che gli alberi hanno perso le foglie l’esposizione si vede tutta. A mio avviso chi soffre l’esposizione è meglio che lo eviti. C’è un breve tratto attrezzato che oggi visto la brinata è più che mai utile, eh si perché noi siamo delle volpi, siccome fa freddo noi scegliamo un percorso tutto a nord, vedremo il sole solo alla Malga e poi a pochi metri dalla cima! Ma va bene così, basta coprirsi, dopo tanto caldo!

A Malga Bodrina facciamo sosta non solo mangereccia ma anche per sciogliere naso, mani e orecchie! Lasciamo la Malga e torniamo all’ombra fino a raggiungere la cresta. Finalmente al sole raggiungiamo la croce, al sole si sta veramente bene anzi fa quasi caldo! Qualche foto e poi facciamo il punto della situazione, dato che dobbiamo anche tornare a Milano non vorremmo fare troppo tardi. Invece di scendere come al solito a Malga Kraun decidiamo di abbreviare il percorso. Torniamo quindi sui nostri passi fino al cartello che indica la cima a 30 min, ci spostiamo a sx tra i mughi e troviamo il sentiero che anche se non segnato è molto evidente fino a sotto il Monticello, dopo di che si perde tra mughi e piante e bisogna fare molta attenzione per trovare i passaggi migliori e arrivare al P.so di Lever. Ci sono innumerevoli passaggi di animali e anche per i locals non è facile trovare i passaggi giusti, il tratto in ogni caso è breve e bisogna stare tendenzialmente sulla dx, nella conca, poco prima del P.so di Lever si ritrova la traccia. Ora con moltissima attenzione bisogna scendere un breve ma ripidissimo canale erboso che riporta sul sentiero ufficiale. Giunti al sentiero, un traverso molto panoramico che collega il Baito Aiseli alla Malga Bodrina, svoltiamo a sx, e raggiungiamo la piazzola di sosta dell’elicottero dove per godere di sole e panorama facciamo la sosta pranzo.

Con ripidi tornanti scendiamo ora nel bosco e raggiungiamo prima il Baito Aiseli e successivamente il Baito dei Manzi, dove passa la Strada delle Longhe che finchè è sterrata ha una pendenza accettabile, una volta diventata acciottolato raggiunge pendenze assurde tanto che per non distruggere i quadricipiti è meglio scendere corricchiando! Superati questi folli 500 m circa di discesa torniamo alla Rocchetta lungo la strada chiusa al traffico che costeggia il Noce. Ora non ci resta che affrontare il lungo viaggio, per fortuna Novembre è un mese morto, niente feste paesane, non si scia, non si va al lago e solo gli escursionisti più accaniti sono in giro per cui tutto sommato il traffico è accettabile e siamo a casa per vedere la corsa di Formula 1, anche se ormai non c’è storia!

Dislivello 1916 m; km 22
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #1 il: 20/11/2012 10:23 »
 :)
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #2 il: 20/11/2012 10:24 »
 ;)
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #3 il: 20/11/2012 10:25 »
 :D
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #4 il: 20/11/2012 10:26 »
 :D
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #5 il: 20/11/2012 10:27 »
 :)
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #6 il: 20/11/2012 10:29 »
 :'( fine giornata
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline PassoVeloce

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.806
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #7 il: 20/11/2012 11:00 »
Certo che...potreste trasferirvi qua..no?  ;D conoscete dei posti che sono snobbati pure dai locals  ;)
Beh al parcheggio della Rocchetta il vento freddo è una costante... poi la salita alla Torre di Visione è super ripida..in discesa cado una media di 2-3 volte  :-[ :P
Invece mi ricordo il tratto con ilc ordino che era umido e scivoloso ma i trattie sposti no...sarà che l'ho fatto 4 anni fa quando ero ancora incoscente  :-[
cmq gran bel dislivello... e discesa dal Baito degli Aiseli leggermente pallosa...  ::)

Offline nantes

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.465
  • Sesso: Maschio
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #8 il: 20/11/2012 11:26 »
Per poco non ci siamo scontrati  :)
domenica mattina presto sono salito alla Roccapiana facendo però il sentiero che voi avete fatto in discesa, poi però sono sceso a malga kraun;
se fossi rientrato dalla Bodrina ci saremo conosciuti..  :)
La salita dalla torre di visione comunque per me è uno dei sentieri più belli della piana rotaliana

Offline PassoVeloce

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.806
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #9 il: 20/11/2012 11:39 »
La salita dalla torre di visione comunque per me è uno dei sentieri più belli della piana rotaliana
Da fare in estate dopo lavoro è l'ideale per non sciogliersi come sulsentiero della funivia...ma forse un pò cortina...

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #10 il: 20/11/2012 12:09 »
tutto pulitissimo da neve fino cima vedo :) Oggi poi è di un bel tiepido....

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #11 il: 20/11/2012 12:30 »
Certo che...potreste trasferirvi qua..no?  ;D conoscete dei posti che sono snobbati pure dai locals  ;)

Pensi che non ci abbiamo pensato? Le persone che conosciamo noi della zona conoscono a mala pena il Brenta (inteso come via delle Bocchette e niente altro) e qualche cima delle Maddalene. Non mi voglio vantare ma le Maddalene penso di essere tra quelli che le conosce meglio, perlomeno che le ha girate di più. ;)

Invece mi ricordo il tratto con ilc ordino che era umido e scivoloso ma i trattie sposti no...sarà che l'ho fatto 4 anni fa quando ero ancora incoscente  :-[
cmq gran bel dislivello... e discesa dal Baito degli Aiseli leggermente pallosa...  ::)

Diciamo che per tratti esposti penso al fatto che se scivoli in alcun punti ti ritrovi sulla strada per la Val di Non direttamente, penso più che altro a persone che conosco che non si troverebbero molto a loro agio in quella situazione, soprattutto se trovi il percorso brinato come lo abbiamo trovato noi. Di certo è più palloso e spaccagambe dal Baito dei Manzi, almeno prima è sentiero! :)
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #12 il: 20/11/2012 12:33 »
Per poco non ci siamo scontrati  :)
domenica mattina presto sono salito alla Roccapiana facendo però il sentiero che voi avete fatto in discesa, poi però sono sceso a malga kraun;
se fossi rientrato dalla Bodrina ci saremo conosciuti..  :)
La salita dalla torre di visione comunque per me è uno dei sentieri più belli della piana rotaliana

Peccato saresti stato il terzo "girovagando" che avremmo conosciuto :)

Anche a noi piace molto quel sentiero, saliamo da lì o dal Burrone, la Strada delle Longhe se possiamo la evitiamo almeno in salita... ;)
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #13 il: 20/11/2012 12:34 »
tutto pulitissimo da neve fino cima vedo :) Oggi poi è di un bel tiepido....

Niente di niente, molto brina nelle zone d'ombra e basta.
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline cappello di paglia

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
Re:Roccapiana 1873 m dalla Torre della Visione
« Risposta #14 il: 22/05/2017 08:10 »
Ieri ho fatto un pezzo di questo giro ma al contrario. Salito con la funivia di mezzocorona (strapiena, 2 ore di coda), arrivato a malga Kraun, salito a Roccapiana, sceso fino a torre della Visione e poi giù alla Rocchetta. Quando ho tempo carico qualche foto. Dalla torre alla Rocchetta hanno rifatto il sentiero. Dal bivio per Vigo di Ton alla torre (219b) il sentiero si presenta con segnaletica evidente, il breve tratto attrezzato é nuovo di pacca però nel suo complesso il sentiero è infido....stretto, sconnesso, in alcuni tratti esposto. È un sentiero di bosco da fare con attenzione non puoi prendere e "mollarti giù"