Cerco info su Garmin GPSMAP¬ģ 64s, con dritte / opinioni

Autore Topic: Cerco info su Garmin GPSMAP¬ģ 64s, con dritte / opinioni  (Letto 2694 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.030
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Mah... forse l'unico motivo sostanziale è il consumo di batteria dello smartphone. Ditemi voi. Con due batterie ricaricabili "piene" io registro sul GPS due tracce (due escursioni delle mie, 6/7 ore).

mah io col mio telefono non ho nessuna problema di durata batteria, √® un LG G2, mi dura una intera giornata (delle mie, che arrivano anche a 12 ore e oltre) registrando traccia costantemente quindi app e gps sempre accesi. Chiaramente evito la connessione dati (che non mi serve), e telefono pochissimo. Il mio tel ha una modalit√† di risparmio energetico che funziona molto bene, a volte se l'escursione √® molto lunga metto il cello in modalit√† "aereo" e a quel punto mi dura un'eternit√†. In ogni caso ho sempre con me una seconda batteria nei casi di emergenza (mi √® capitato qualche volta di dimenticare la connessione dati attiva che √® molto energivora). La traccia la registro sempre anche con un semplice logger gps, che accedo a inizio gita e non ci penso pi√Ļ fino a sera quando lo spengo.

Riguardo alla precisione delle tracce, devo dare una brutta notizia a Simone: praticamente tutti i gps (se non quelli superprofessionali) soffrono le gole rocciose e il bosco fitto. Il logger GPS che uso è preciso quanto un Garmin, una volta ho fatto una prova e le due tracce erano perfettamente sovrapponibili. Il cellulare di solito è meno preciso per il semplice motivo (dipende chiaramente anche dalla qualità telefono) che lo si tiene in tasca invece che nella tasca superiore dello zaino, quindi il corpo fa in qualche modo da schermo.

Offline Cipputiblog

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 95
  • Sesso: Maschio
  • localit√† di residenza: Roncegno
Ma è compatibile con il Galileo europeo, che è ormai quasi in servizio? Se no, io aspetterei. Comunque l'oggetto è bello e si fa desiderare.
Nel 2009 ho comperato un GPSmap 60CSx e per qualche anno l'ho usato con piena soddisfazione. Poi, quando sono arrivate le prime App per telefonino, ho cominciato a lasciarlo a casa. Adesso dorme stabilmente in un cassetto (ho tolto le batterie per evitare sorprese). Nel frattempo l'unico vero handicap dei telefonini è stato superato: oggi le batterie tengono un'intera giornata. Metto nello zaino anche un logger per avere la traccia completa della giornata, ma è solo una questione di igiene mentale: posso accenderlo e lo dimenticarlo nella patella dello zaino per tutto il giorno.
Per fare il punto e per orientarmi sul terreno uso sempre il telefonino (Mytrails e OruxMaps). Non credo che dalle nostre parti serva altro.
Però i GPS dedicati rimangono affascinanti e il Garmin ha anche un suo aspetto "tattile" che rassicura. E un dispositivo dedicato è anche (come dice Kobang) un fattore di sicurezza.
Ciao!
PS: io non uso pi√Ļ il vecchio 60CSx e nel cassetto invecchia e basta. Se vuoi te lo regalo, cos√¨ puoi provare tasti, interfaccia e comandi.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.030
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • localit√† di residenza: Brusago (Altopiano di Pin√©)
Nel frattempo l'unico vero handicap dei telefonini è stato superato: oggi le batterie tengono un'intera giornata. Metto nello zaino anche un logger per avere la traccia completa della giornata, ma è solo una questione di igiene mentale: posso accenderlo e lo dimenticarlo nella patella dello zaino per tutto il giorno.
Per fare il punto e per orientarmi sul terreno uso sempre il telefonino (Mytrails e OruxMaps). Non credo che dalle nostre parti serva altro.

vedo che anche tu fai come me :))) Infatti secondo me per un uso escursionistico normale non serve altro. Logger per registrare traccia, cellulare per fare il punto posizione ogni tanto, fine. Si va verso una semplificazione, altrimenti c'è da uscire pazzi: telefono, gps, logger, macchina foto, altimetro/orologio multifunzione... tutti con relative batterie...

Io non penso rinuncerò alla macchina fotografica, ma è probabile che in un prossimo futuro il cellulare assorbirà anche questa funzione


Offline simonegirar

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 261
  • Sesso: Maschio
  • Su co le r√©cie in montagna!!!!
  • localit√† di residenza: Scurelle (TN)
PS: io non uso pi√Ļ il vecchio 60CSx e nel cassetto invecchia e basta. Se vuoi te lo regalo, cos√¨ puoi provare tasti, interfaccia e comandi.


Grazie ma ormai l'ho già preso.

Comunque il Galileo forse fra tre anni √® attivo, perch√® adesso se lo attivano, la costellazione non √® completa a causa del problema di un recente satellite mandato in orbita di cui sembra un errore umano nel posizionamento dello stesso, mandandolo fuori posizione di un bel p√≤, tanto da dover rifare un0altro satellite per sostituirlo, erch√® andare a riprenderlo e spostarlo costa molto di pi√Ļ.

Personalmente, lo dico fuori dai denti, tanto e tale è l'interesse economico intorno a questo tipo di costellazioni satellitari, che non mi meraviglierei di un sabotaggio, tale da ritardare di qualche anno l'attivazione.

Per adesso è attivo per emergenza (copernicus, progetto europeo
  • ), √® stato usato per i terremoto dell'Acquila e quello pi√Ļ recente nella zona del Rietino.
  • [0]
http://emergency.copernicus.eu/mapping/#zoom=2&lat=25.29575&lon=25.495&layers=00B0T
« Ultima modifica: 12/02/2018 19:43 da simonegirar »
Libero come il software che uso.