Devastazione dei boschi in Piné

Autore Topic: Devastazione dei boschi in Piné  (Letto 3457 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.226
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Devastazione dei boschi in Piné
« il: 06/11/2018 22:04 »
Oggi tragico sopralluogo a Bedolpian.... sembra scoppiata una bomba atomica...
https://www.facebook.com/alessandro.ghezzer/posts/10215743573095380
« Ultima modifica: 06/11/2018 22:11 da AGH »

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.422
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #1 il: 07/11/2018 18:15 »
Ricordano le foto della foresta vietnamita devastata da bombe e napalm....

Offline SPIDI

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.378
  • Sesso: Maschio
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #2 il: 07/11/2018 18:47 »


Piange il cuore nel vedere questo disastro ...sotto casa mia è uguale :'( .... nemmeno fosse passato un bulldozer..... il vento a spianato tutto, le piante che non è riuscito sradicare le ha tranciate .... alcune sono sfibrate fino a meta sembrano colpite da un esplosione  :(
Bisogna andare dove pochi sono andati per vedere   
ciò che pochi hanno visto

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Sesso: Maschio
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #3 il: 08/11/2018 00:17 »
Quello che ho visto in alcune zone dell'altipiano ricorda gli effetti del meteorite che colpì la Siberia nel 1908.



Inviato dal mio WIM Lite utilizzando Tapatalk


Offline DaniloGardol

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 53
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Gardolo
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #4 il: 09/11/2018 18:00 »
sono stato su ieri a fare un giro per rendermi conto dei danni di quella micidiale tempesta di scirocco,sono rimasto sconvolto dalla violenza di quell'evento che passerà alla storia !
ho girato anche un breve video senza tante pretese

https://youtu.be/mublosV69zU

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.226
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #5 il: 09/11/2018 20:30 »
Questi sono i danni nella zona di Prestalla (riva est Lago Serraia, verso Costalta). sembra scoppiata una bomba atomica...
https://www.facebook.com/alessandro.ghezzer/media_set?set=a.10215796539059496&type=3

Offline DaniloGardol

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 53
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Gardolo
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #6 il: 09/11/2018 21:15 »
Questi sono i danni nella zona di Prestalla (riva est Lago Serraia, verso Costalta). sembra scoppiata una bomba atomica...
https://www.facebook.com/alessandro.ghezzer/media_set?set=a.10215796539059496&type=3

forse in questa zona le raffiche discendenti da Costalta si sono avvicinate ai 200 km/h,e aggiungo che per l'entità e l'ampiezza del fenomeno atmosferico che ha coinvolto tutto e non solo l'Altipiano di Pinè siamo stati fortunati a non aver avuto vittime (a parte la persona annegata a Levico)

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.226
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #7 il: 10/11/2018 18:07 »
forse in questa zona le raffiche discendenti da Costalta si sono avvicinate ai 200 km/h,e aggiungo che per l'entità e l'ampiezza del fenomeno atmosferico che ha coinvolto tutto e non solo l'Altipiano di Pinè siamo stati fortunati a non aver avuto vittime (a parte la persona annegata a Levico)

io non penso ci fossero correnti discendenti: se osservi sul posto, gli alberi caduti hanno orientamento prevalente sud-nord...
« Ultima modifica: 11/11/2018 09:11 da AGH »

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Sesso: Maschio
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #8 il: 10/11/2018 19:44 »


Ci sono molte testimonianze dei danni provocati dalla tempesta ma allego cokunque il link di queste riprese.
Al minuto 2.00 si vede forse l'effetto più devastante e di cui non ero a conoscenza:
l'intera destra orografica della valle del rio Lona (quella che da Bedolpian scende verso la val di Cembra)  è stata totalmente cancellata.

http://www.giornaletrentino.it/video/da-pergine-a-pin%C3%A9-ad-alber%C3%A8-in-volo-sui-boschi-feriti-dalla-tempesta-1.1806206?p=2

Inviato dal mio WIM Lite utilizzando Tapatalk


Offline alpe

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
  • località di residenza: Trento
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #9 il: 12/11/2018 10:38 »
..... (a parte la persona annegata a Levico)
da quanto ne so non c'entra con il maltempo

Offline DaniloGardol

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 53
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Gardolo
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #10 il: 12/11/2018 11:42 »
da quanto ne so non c'entra con il maltempo
i primi giorni la contavano come una vittima del maltempo ma non conosco il caso specifico,allora per il vento in provincia non abbiamo avuto nessuna vittima siamo stati superfortunati

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.631
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #11 il: 28/07/2019 11:40 »
Propongo alla vostra attenzione questo interessante articolo di M. Caldonazzi (SUSAT), estratto dall'ultimo bollettino SAT.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.422
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #12 il: 28/07/2019 13:42 »
Grazie Lorenzo,
nell'articolo sono menzionate varie ipotesi che ho già ascoltato da forestali ed altri esperti,tutte interessanti.
Le incognite riguardano il maggior rischio di incendi per il materiale lasciato a terra,la modifica dei processi di naturale degradazione del legno morto (siccità,neve scarsa ecc) ed il volume dello stesso che in certi posti può inibire la spontanea ricrescita.
Sarebbe bello poter ripulire quanto basta,lasciare che la ricrescita sia anche naturale, evitando la monocoltura di peccete e lasciando spazio a nuove praterie alpine;
questo aumenterebbe sicuramente il livello di biodiversità,premessa fondamentale per un ecosistema sano.

Offline simonegirar

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 305
  • Sesso: Maschio
  • Su co le récie in montagna!!!!
  • località di residenza: Scurelle (TN)
Re:Devastazione dei boschi in Piné
« Risposta #13 il: 28/07/2019 18:06 »
Propongo alla vostra attenzione questo interessante articolo di M. Caldonazzi (SUSAT), estratto dall'ultimo bollettino SAT.
Grazie, articolo interesante, anche se credo sia difficile stabilire una quantità nota di schianti per uso naturale, e soprattutto avere professionisti di questo tipo, non so se i boscaioli accetterebbero questo tipo di lavoro, è una cosa nuova e credo serva formazione e visione futuristica che oggi non abbiamo, non parlo politicamente, ma come capacità all'interno delle amministrazioni pubbliche, ho seri dubbi su questo, ad ogni modo, è una questione sperimentale di lungo termine che sicuramente interesserebbe alle università, ma vista la recente diatriba politico-atenea, temo la cosa sarà di basso profilo attualmente.
Libero come il software che uso.