Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto

Autore Topic: Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto  (Letto 2835 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline WaveFunction

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Sesso: Femmina
  • Il profumo della roccia calda
  • località di residenza: Alte Ceccato (VI)
Inauguro la mia iscrizione a questo forum, che seguivo da visitatrice da diverso tempo, raccontandovi un bel giro sul Carega di una settimana fa :)

Il peso delle incombenze universitarie si faceva sentire così come la nostalgia per quelle zone, in cui avevo ricevuto il mio battesimo escursionistico circa un anno prima; perciò ho chiamato a raccolta i miei due fidati compagni di escursioni nonchè colleghi chimici e ci siamo regalati una giornata di ricarica spirituale sulle Piccole Dolomiti.
Il meteo, ultimamente impietoso, ha chiuso un occhio quel venerdì 24 giugno; al di là di un po' di nuvolaglia passeggera di routine non abbiamo avuto spiacevoli sorprese temporalesche durante la giornata.

Partiamo verso le 7:30, dopo aver recuperato il terzo compare alla stazione di San Bonifacio (VR) e ci dirigiamo verso l'alta Val d'Illasi, in particolare verso Giazza, imboccando poi la strada forestale che conduce al Rifugio Revolto (1336m).
Lasciata l'auto a bordo strada (è una gomma a terra quella?) ci carichiamo gli zaini in spalla e ci avviamo al rifugio lungo i tornanti della strada forestale, riuscendo comunque ad evitarli tutti tagliando per un sentiero che li attraversa.


Dal rifugio, a sud-est il sole già caldo ci dà il benvenuto (clicca per ingrandire)

Arriviamo al Revolto in pochi minuti; da qui imbocchiamo il sentiero 186 in direzione nord verso il Rifugio Passo Pertica (1530m). Poco prima di arrivare troviamo un tratto di strada chiusa, sorvegliata da un uomo, dove notiamo alcuni massetti franati dalla parete alla nostra sinistra; ci viene detto che possiamo comunque passare, purché non perdiamo tempo, in quanto un suo collega sta facendo franare la parte più instabile della parete per risparmiare pericolose sorprese agli incauti escursionisti di passaggio. Così facciamo, seppure un poco contrariati, e in breve scorgiamo il rifugio.
Qui incontriamo diverse persone che si cimenteranno nella ferrata 183 Giancarlo Biasin, che si ricollega al percorso delle creste.
Noi però ci accontentiamo di tenere i piedi ben piantati a terra, giocoforza l'inesperienza mia e di uno dei miei compagni, perciò dopo esserci cosparsi a dovere di crema solare ci avviamo per il sentiero 108, che si rivelerà il piatto forte della giornata.


Lungo il sentiero 108 i mughi profumatissimi abbracciano il sentiero con le loro radici

Il caldo afoso è solo raramente spezzato da qualche soffio di brezza fresca che ci arriva alle spalle, tuttavia la bellezza del panorama e il profumo dell'aria rendono il nostro passo più lieve.
L'ultimo tratto si rivela piuttosto impegnativo; dobbiamo infatti risalire un ripido ghiaioncino stretto tra i mughi. Con passo tranquillo saliamo senza fretta, raggiungendo infine la Costa Media.


Ecco a destra Cima Tibet (2098m), che deve il suo nome alle caratteristiche bandiere di preghiera tibetane che la decorano

Qui facciamo una pausa; ne approfitto per tirare fuori la reflex e immortalare i dintorni.


Guardando verso il vallone di Campobrun, si scorge tra le nuvole il Rifugio Scalorbi (1767m)


Individuo già Cima Carega (2259m), seconda da destra


In questa zona abbondano le stelle alpine

Proseguiamo per il sentiero 108, lungo quello che è comunemente chiamato il percorso delle creste, diretti al Rifugio Fraccaroli (2238m).


Uno dei miei compari si diverte a conquistare ogni vetta del percorso


Ecco ancora l'alpe di Campobrun ed il Rifugio Scalorbi

Finalmente raggiungiamo il Rifugio Fraccaroli (2238m); lasciati gli zaini al rifugio saliamo verso Cima Carega (2259m).
Non posso mancare di portare con me la mia fedele Nikon per scattare qualche foto dalla vetta.


Il Rifugio Fraccaroli visto da Cima Carega


Ripercorro con lo sguardo il sentiero da cui siamo arrivati


C'è chi esplora i dintorni...


...e chi approfitta dell'unico lembo d'ombra per riposare


Io nel frattempo mi riempio gli occhi ed il cuore di questi panorami di cui sentivo una bruciante nostalgia

Recuperati gli zaini ci rifocilliamo e recuperiamo le energie.
Ripartiamo quindi ridiscendendo il Vallone della Teleferica via sentiero 108/b e ci allacciamo alla strada militare/segnavia 109.


Mi guardo alle spalle per cogliere il saluto serale del sole alle Montagne

Lasciamo infine la mulattiera per imboccare il sentiero 190 verso il Rifugio Revolto.


Il bivio: sentiero 190 (a sinistra) e sentiero 109 (a destra)


Arrivati a destinazione. Il click dello scatto è il mio saluto al sentiero appena percorso

Con le gambe più pesanti ed il cuore più leggero torniamo alla macchina; ahimè, ci eravamo dimenticati della gomma a terra... Pazienza! I Tre Moschettieri rimediano rapidamente all'inconveniente, e si riparte infine verso casa.

Lascio a malincuore questi luoghi splendidi, ormai impressi a fuoco nella mia anima, e nell'attesa di ritornarvi mi accontenterò di assaporarne i vividi ricordi che mi hanno donato.


Lunghezza percorso: circa 20km
Dislivello in salita: circa 1000m
« Ultima modifica: 01/07/2016 17:47 da WaveFunction »
to the lone man
closer friend is
the moon

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.274
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #1 il: 01/07/2016 20:10 »
Complimenti per il giro, le foto e per lo splendido esordio sul forum con questa bella relazione! :)
Grazie per averla condivisa

Offline Daniele

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 307
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Malo (Vi)
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #2 il: 01/07/2016 20:24 »
Complimenti per il giro, le foto e per lo splendido esordio sul forum con questa bella relazione! :)
Grazie per averla condivisa
Mi unisco ai complimenti

Offline WaveFunction

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Sesso: Femmina
  • Il profumo della roccia calda
  • località di residenza: Alte Ceccato (VI)
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #3 il: 01/07/2016 20:26 »
Complimenti per il giro, le foto e per lo splendido esordio sul forum con questa bella relazione! :)
Grazie per averla condivisa

Grazie a te di averla letta ed apprezzata, AGH! Mi auguro di avere presto altro materiale di cui scrivere :)
to the lone man
closer friend is
the moon

Offline WaveFunction

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Sesso: Femmina
  • Il profumo della roccia calda
  • località di residenza: Alte Ceccato (VI)
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #4 il: 01/07/2016 20:27 »
Mi unisco ai complimenti

Grazie mille, Daniele :D
to the lone man
closer friend is
the moon

Offline southernman

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.150
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Dolo
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #5 il: 01/07/2016 21:57 »
Brava un bel racconto, delle belle immagini, ne ho percorso un tratto molti anni fa in una giornata molto più uggiosa. Chissà che non riesca a salire a Cima Carega prima o poi. E mi fa piacere non essere l'unico a sobbarcarsi la reflex.

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.008
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #6 il: 01/07/2016 22:06 »
Mi associo ai complimenti.   Un bel giro e belle foto, bravi!    :D

Offline WaveFunction

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Sesso: Femmina
  • Il profumo della roccia calda
  • località di residenza: Alte Ceccato (VI)
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #7 il: 01/07/2016 22:19 »
Chissà che non riesca a salire a Cima Carega prima o poi

Te la consiglio, southernman! È un punto molto panoramico. Purtroppo questa volta c'erano parecchie nuvole a nascondere il paesaggio, soprattutto ad est, ma quando ci sono stata la volta precedente non c'era una nuvola, e guarda qui... Si vedeva tutto l'altopiano della Lessinia a perdita d'occhio


(clicca per ingrandire)
C'è però anche da dire che non pioveva da più di un mese, ergo umidità zero, e addio nuvole :D

mi fa piacere non essere l'unico a sobbarcarsi la reflex

Decisamente non lo sei :) le prime volte non l'ho portata, ma quando mi sono resa conto di che spreco fosse fotografare solo con il cellulare ho deciso che la reflex sarebbe stata immancabile nel mio zaino tanto quanto i miei tre litri d'acqua :D
to the lone man
closer friend is
the moon

Offline WaveFunction

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Sesso: Femmina
  • Il profumo della roccia calda
  • località di residenza: Alte Ceccato (VI)
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #8 il: 01/07/2016 22:30 »
Mi associo ai complimenti.   Un bel giro e belle foto, bravi!    :D

Ti ringrazio, gentilissima :)
to the lone man
closer friend is
the moon

Offline southernman

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.150
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Dolo
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #9 il: 01/07/2016 22:36 »

Decisamente non lo sei :) le prime volte non l'ho portata, ma quando mi sono resa conto di che spreco fosse fotografare solo con il cellulare ho deciso che la reflex sarebbe stata immancabile nel mio zaino tanto quanto i miei tre litri d'acqua :D

OT cos'hai?

Offline WaveFunction

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Sesso: Femmina
  • Il profumo della roccia calda
  • località di residenza: Alte Ceccato (VI)
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #10 il: 01/07/2016 22:43 »
OT cos'hai?

Nulla di pretenzioso, la mia vecchia e fidata D5100 :) come obiettivi in genere tengo montato il classico 18-55, ma mi porto dietro anche il 55-200, non si sa mai ::)
to the lone man
closer friend is
the moon

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.367
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #11 il: 03/07/2016 03:34 »
Brava ottima relazione!! La via delle creste è sempre una bella soddisfazione, tira tanto in alcuni tratti ma poi ripaga pienamente! Qualche anno fa salivo sempre e solo sul Carega, in inverno e al tramonto, facendo la cresta... E' un punto panoramico unico!  :)
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline WaveFunction

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Sesso: Femmina
  • Il profumo della roccia calda
  • località di residenza: Alte Ceccato (VI)
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #12 il: 03/07/2016 19:46 »
La via delle creste è sempre una bella soddisfazione, tira tanto in alcuni tratti ma poi ripaga pienamente!

Quant'è vero :) ormai so che il Carega per me sarà sempre il luogo dell'eterno ritorno ;D e poi sono un tipo sentimentale, ed avendoci fatto la prima passeggiata vera è innegabile che sia in qualche modo speciale per me :D
Grazie delle belle parole comunque!!
to the lone man
closer friend is
the moon

Offline Franz

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.811
  • Sesso: Femmina
Re:Anello lungo le creste del Carega (2259m) da Rif. Revolto
« Risposta #13 il: 06/07/2016 22:29 »
Benvenuta tra noi  :D