Forte Strino e la strada del Tonale

Autore Topic: Forte Strino e la strada del Tonale  (Letto 4341 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline radetzky

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.872
  • Sesso: Maschio
Forte Strino e la strada del Tonale
« il: 12/11/2007 13:56 »
I "crucchi" quando progettavano qualcosa non sbagliavano.
La strada del Tonale fu costruita per essere la via più rapida per raggiungere il Tirolo da Milano, allora capitale del Lombardo Veneto: a distanza di 150 anni conserva ancora questa peculiarità
La strada, di importanza strategica all'epoca, fu dotata di numerosi forti a difesa dei punti nevralgici: tra questi Forte Strino, che teneva sotto tiro il passo, è senza dubbio il + completo trattandosi di una vera e propria cittadella autosufficiente
Visitarlo ora, ben restaurato, ne vale la pena
quando che le pegore le va a destra.. mi vago a sinistra. e quando le va a sinistra mi vago a destra !

Offline TONE

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 385
  • Sesso: Maschio
Re: Forte Strino e la strada del Tonale
« Risposta #1 il: 12/11/2007 14:25 »
degli amici che hanno fatto 1 giro al Tonale mi hanno descritto un bel sentiero con trincee e ruderi della guerra....ho gia in programma un giretto da quelle parti...appena la neve lascera' spazio...
CIAUZ;-)®


www.bordolona.net

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.202
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Forte Strino e la strada del Tonale
« Risposta #2 il: 13/11/2007 08:14 »
di strade militari spettacolari qui in regione ne abbiamo parecchie: non solo quelle famose del Pasubio ma anche, per esempio, quella che sale a Passo Tremalzo, o quella del "Menador" (purtroppo "rovinata" nella parte bassa con l'allargamento e asfaltatura) da caldonazzo che collegava l'Altopiano con Luserna- lavarone.

Offline TONE

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 385
  • Sesso: Maschio
Re: Forte Strino e la strada del Tonale
« Risposta #3 il: 13/11/2007 11:52 »
di strade militari spettacolari qui in regione ne abbiamo parecchie: non solo quelle famose del Pasubio ma anche, per esempio, quella che sale a Passo Tremalzo, o quella del "Menador" (purtroppo "rovinata" nella parte bassa con l'allargamento e asfaltatura) da caldonazzo che collegava l'Altopiano con Luserna- lavarone.


l'ho fatta una volta in discesa....non ti dico le manovre che ho fatto nel pezzo + stretto....appena prima della galleria...ho incontrato una macchina che saliva... ::) ::)

comunque ...panoramicissima..... ;)
CIAUZ;-)®


www.bordolona.net

Smit

  • Visitatore
Re: Forte Strino e la strada del Tonale
« Risposta #4 il: 13/11/2007 12:05 »
l'ho fatta una volta in discesa....non ti dico le manovre che ho fatto nel pezzo + stretto....appena prima della galleria...ho incontrato una macchina che saliva... ::) ::)

Una volta in moto mi sono cappottato sul tornante dove c'e' il "belvedere" grazie al passeggero poco avvezzo ai tornanti. :-[  Per fortuna ero praticamente fermo!!!

Il "menador" e' spettacolare...ed e' anche parecchio ambito dai ciclisi, anche se umanamente non so come facciano ad arrancare fino in cima!!!  :o

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.202
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Forte Strino e la strada del Tonale
« Risposta #5 il: 13/11/2007 15:30 »
ma una volta era più spettacolare, intanto era tutta strada bianca fino in cima, ed era sostanzialmente la stessa strada com'era stata fatta in guerra. Senza slarghi, coi tornati strettissimi, i cippi paracarri in pietra... Ora è diventata una scemenza, ci salgono pure i camper :(