Autore Topic: Frana sull'Altopiano di Piné - Ingenti danni ma nessun ferito  (Letto 6070 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)

La colata di fango dal Monte Costalta sulla frazione di Campolongo (© foto Agh)


Baselga di Piné (TN) - 15 agosto 2010

Momenti di autentico terrore questa mattina all’alba sull’Altopiano di Piné (TN), quando una colata di fango è precipitata dal Monte Costalta abbattendosi sulla frazione di Campolongo, vicino a Rizzolaga. Ingentissimi i danni, fortunatamente non si lamentano vittime. Già questa notte verso le tre la situazione nella zona si era fatta critica per i violenti e ripetuti nubifragi che avevano fatto tracimare il torrente che lambisce la zona abitata. Rivoli di fango scorrevano lungo le strade della piccola frazione che si trova sul conoide tra il Lago di Serraia e il Lago delle Piazze, alcune case erano state allagate. Camion e ruspe erano intervenuti per sgombrare le strade e ripristinare il rio Molinare intasato di melma e materiale.

Verso le 5 di mattina un boato è echeggiato nei boschi sopra l’abitato: pochi secondi dopo un fiume di fango e detriti si è riversato tra le case travolgendo ogni cosa. Le auto sono state trascinate a valle, devastati orti e giardini, la colata ha quindi invaso le cantine e i pianoterra delle abitazioni. Le persone svegliate di soprassalto hanno cercato rifugio ai piani superiori. Un contadino che stava controllando la situazione nel suo piccolo maso, si è salvato appena in tempo scappando nel buio. Gli operai intenti a sgombrare i detriti con gli escavatori e i camion, si sono messi in salvo abbandonando precipitosamente i mezzi.

Con le prime luci del giorno è apparsa chiara l’entità del disastro. Sul posto sono intervenuti in forze i vigili del fuoco, la Protezione Civile, il Corpo Forestale, il Soccorso Alpino, 3 unità cinofile e i Carabinieri. I geologi della Provincia Autonoma di Trento hanno controllato dall’alto, con un volo in elicottero, la situazione idrogeologica. Una ventina di case sono state evacuate per precauzione, 50 persone circa sono state sistemate in 3 alberghi della zona.

ll video dei soccorsi dopo il disastro

« Ultima modifica: 15/08/2010 21:32 da AGH »

sambo76

  • Visitatore
DIAVOLO CANE !!!!Presumo sia successa questi giorni.

UN VERO  DISASTRO!!!!!!!!!UN  FORTE ABBRACCIO  DA PARTE MIA A TUTTI GLI "INTERESSATI" !!!!!!!! :-[ :-[

Offline jochanan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.209
  • Sesso: Maschio
sono passato di la circa un mese fa... come un mese prima che crollasse ero vicino a cima Una...
Comincio a preoccuparmi... ??? Che sia il caso che io vada monitorato nei miei spostamenti come l'orso?
il mondo sarebbe veramente noioso senza le montagne (E.Kant, mi sembra, che tra l'altro è sempre vissuto in pianura)

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
DIAVOLO CANE !!!!Presumo sia successa questi giorni.

UN VERO  DISASTRO!!!!!!!!!UN  FORTE ABBRACCIO  DA PARTE MIA A TUTTI GLI "INTERESSATI" !!!!!!!! :-[ :-[

è successo stamattina presto, stavo andando nel "mio solito posto" per cercare funghi e vedo 'sto disastro... La strada è stata portata via, il campeggio a monte è rimasto isolato. Se fossi passato qualche ora prima???  :-[

update: Andrea Nardon del sito di www.altopianodipine.com, mette a confronto due sue foto, prima e dopo la frana:




« Ultima modifica: 16/08/2010 07:51 da AGH »

Offline valentinaEmisha

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 255
  • Sesso: Femmina
impressionante davvero

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.931
  • Sesso: Maschio
Tremendo...  :-\
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
Ero in vacanza quando l'han detto al tg, mi son preoccupata sapendo che è la tua zona!

Adesso come procedono le risistemazioni?

Offline valentinaEmisha

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 255
  • Sesso: Femmina


questa la situazione delle strade forestali nei primi dintorni (loc tamagi)
quasi tutti i passaggi a torrente sono stati sfondati da tronchi e detriti

lì c'era una strada forestale carrabile con permesso

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)


questa la situazione delle strade forestali nei primi dintorni (loc tamagi)
quasi tutti i passaggi a torrente sono stati sfondati da tronchi e detriti

lì c'era una strada forestale carrabile con permesso

ma la strada che sale verso il campeggio è aperta?

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Ero in vacanza quando l'han detto al tg, mi son preoccupata sapendo che è la tua zona!

Adesso come procedono le risistemazioni?

grazie, io sto a diversi km :)
Le sistemazioni procedono bene direi...

Offline valentinaEmisha

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 255
  • Sesso: Femmina
a dire la verità non lo so, non sono zone che frequento abitualmente
anche là, ero andata per caso

Offline jochanan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.209
  • Sesso: Maschio
verso un po'  di benzina... è vero che la Provincia ai residenti ripiana i danni al 100% e ai proprietari di 2e case il 75%? FORTUNELLI!!!
il mondo sarebbe veramente noioso senza le montagne (E.Kant, mi sembra, che tra l'altro è sempre vissuto in pianura)

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
verso un po'  di benzina... è vero che la Provincia ai residenti ripiana i danni al 100% e ai proprietari di 2e case il 75%? FORTUNELLI!!!
beh l'essere provincia autonoma dovrà pur portare dei vantaggi...  ::)

Offline Herman

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 402
  • Sesso: Maschio
Eh sempre brutti questi disastri...
Quello che mi ha impressionato è che nei giorni prima c'era (c'è ancora) l'emergenza in Pakistan, e vedere a quasi tutti i tg un mare di fango immenso tra le case e le persone e solo una ruspetta con escavatorino da forse 0,1 metro cubo, mentre a Pine già la mattina decine di camion, ragni ed escavatori da 200 e anche più di 300 quintali (tipo c'era un cat 330 con una pala da 6 7 metri cubi  :o ) per una cosa che se pur grave è appena un millesimo.
Certo è normale visto come stanno le cose però un pò mi ha fatto pensare... Bon ho fatto la mia considerazione  ;D ;D

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Quello che mi ha impressionato è che nei giorni prima c'era (c'è ancora) l'emergenza in Pakistan, e vedere a quasi tutti i tg un mare di fango immenso tra le case e le persone e solo una ruspetta con escavatorino da forse 0,1 metro cubo, mentre a Pine già la mattina decine di camion, ragni ed escavatori da 200 e anche più di 300 quintali (tipo c'era un cat 330 con una pala da 6 7 metri cubi  :o ) per una cosa che se pur grave è appena un millesimo.
Certo è normale visto come stanno le cose però un pò mi ha fatto pensare... Bon ho fatto la mia considerazione  ;D ;D

be' la protezione civile qui viene considerata molto efficiente... inoltre ci sono corpi di vigili del fuoco volontari con presenza capillare e pronti a intervenire in tempi rapidissimi... le decine di camion sono state reclutate dalla vicine cave di porfido...
Nel complesso una buona prova di efficienza direi... salvo per il fatto che tanta efficienza forse è più carente sul lato prevenzione (stava docet)