Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare

Autore Topic: Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare  (Letto 3607 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mau

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.487
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Rovigo
Prendo spunto dalla tragica vicenda dei 2 alpinisti dispersi sul Monte Bianco, la dove AGH afferma che "forse le batterie del telefonino si sono scaricate" per introdurre due argomenti che mi stanno a cuore:
1) il problema della limitata durata delle batterie e della lora scarsa resistenza al freddo (di quelle dei telefonini e non solo, anche degli altri apparecchi tipo GPS, macchina fotografica digitale)
2) il mancato "decollo" del telefono satellitare.

Sul punto 1,) premesso che ho limitate conoscenze tecniche-tecnologiche e mi limito a leggere molto sull'argomento, mi sembra che il "progresso" delle batterie in relazione alla durata, e alla resistenza a condizioni climatiche avverse non sia andato di pari passo con l'evoluzione dei cellulari e degli altri apparecchi ... insomma che siano migliorate sì, ma non + di tanto negli ultimi 10-15 anni; mi è capitato +volte che il telefonino (e la macchina digitale ... ma questo mi importa meno) facesse i capricci anche con temperature  fra i - 5 e i - 10, quindi non con un freddo siberiano ... pur dotato di batterie, mi si dice, all'avanguardia  (ovviamente appena caricate a casa);

2) Riguardo ala scarsa diffusione del telefono satellitare che - con delle batterie migliorate - potrebbe risolvere tutti o quasi i problemi di "assenza di campo" (frequentissimi negli itinerari poco battuti) - ho letto che il mancato decollo non è dovuto a problemi tecnici (quasi del tutto risolti), ma solo a motivi commerciali, e che le tariffe, oggi alte, potrebbero essere facilmente abbattute se solo si volesse aumentarne la diffusione.

Sollevo le 2 questioni perchè mi pare che entrambe abbiano importanti risvolti sulla sicurezza in montagna ... (anche se capisco che x tanti anni in montagna si è andati lo stesso anche senza cellulare .. ;)
Aspetto le vostre opinioni... grazie :D
La montagna è...l'abbraccio di un amico ed il fuoco di un bivacco condiviso.

Foto qui https://picasaweb.google.com/101452674008708650686?gsessionid=pC6VWv221ZhsNxdPABmQrw

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.236
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #1 il: 07/11/2011 21:23 »
Prendo spunto dalla tragica vicenda dei 2 alpinisti dispersi sul Monte Bianco, la dove AGH afferma che "forse le batterie del telefonino si sono scaricate" per introdurre due argomenti che mi stanno a cuore:
1) il problema della limitata durata delle batterie e della lora scarsa resistenza al freddo (di quelle dei telefonini e non solo, anche degli altri apparecchi tipo GPS, macchina fotografica digitale)
2) il mancato "decollo" del telefono satellitare.

per quanto mi riguarda non ho mai avuto (tocchiamo ferro) negli anni piu recenti problemi con le batterie, né con le compatte canon né con le reflex. Sul monte bianco le batterie della videocamera panasonic hanno ceduto di schianto, e sono riuscito a portare a casa le immagini dell'arrivo in vetta per un pelo e girando pochissimo. A me pare invece si siano fatti grandi progressi rispetto a una volta. Le batterie della canon reflex che ho arrivano anche a 600-700 scatti in un giorno. Mai avuto problemi di freddo, e ti assicuro che per lavoro mi è capitato di lavorare sotto l'acqua per ore o con temperature anche a -24. Idem le compatte, anche se hanno autonomia minore, ma si tratta pur sempre di 400-500 scatti e utilizzando sempre il display. Certo in caso di climi "estremi" uso qualche accortezza, esempio cerco di tenere riparata la macchina fotografica in una borsa o tracolla, in modo che non sia esposta direttamente al vento e al gelo. Estraggo, scatto e rimetto subito nella borsa. Le batterie di ricambio ovviamente vanno tenute al caldo, magari in una tasca a contatto col corpo.

Riguardo al satellitare non decolla per via dei costi attualmente troppo alti, ma a naso direi che il futuro è quello. Probabilmente anche per le connessioni internet.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.422
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #2 il: 07/11/2011 21:25 »
Rispetto ad altre,la tecnologia degli accumulatori è quasi preistorica e questo vale per tutti i tipi.Anche le più performanti decadono tantissimo col freddo,con l'eccezione di quelle al gel,care e pesanti,spesso in uso su mezzi da lavoro o nei gruppi di continuità e sistemi a pannello solare.
Se si presume che il telefonino o gps possano risultare indispensabili l'unica cosa è portarsi addosso ed al caldo batterie di scorta ed eventualmente un pannello solare dedicato per il mantenimento della carica.
Il satellitare lo ho mutilizzato più volte nei viaggi sahariani.Si trovano d'occasione ad esempio quelli in uso ai militari ele missioni di peace kiping.L'hardware ormai ha costi accessibili,ma il servizio ha tariffe impresentabili.Poca o nulla concorrenza e al momento nessuna volontà di allargare il mercato oltre i limiti di agenzie,applicazioni professionali ecc.
Funzionare funziona quasi sempre e quasi ovunque (le zone scoperte o a copertura residuale sono sempre indicate),consente di localizzare facilmente la posizione di di chi chiama grazie al sistema gps,invia e riceve anche normali messaggi,ma i costi restano assai alti,anche quando si sottoscrivono contratti di noleggio con traffico compreso.

Offline danieled

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.480
  • Sesso: Maschio
  • Daniele
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #3 il: 08/11/2011 07:31 »
Anche le mie conoscenze in ambito sono piuttosto ristrette, volevo aggiungere però che la poca durata delle batterie (tranne forse quelle al gel - come fa giustamente notare kobang) secondo me è da imputare al fatto che in esse vi sono delle reazioni chimiche che permettono di genereare crrente.

Questo fa si che siano molto sensibili alle temperature - infatti in chimica si insegna che una reazione chimica è accompagnata da uno sprigionamento di calore o che l'aumento della temperatura facilita la reazione ed ovviamente l'abbassamento della temperatura viceversa la blocca.
Questo non succede con le batterie al gel proprio per questo, perchè non vi sono reazioni chimich al loro interno.
Non abbiamo ricevuto questo pianeta in eredità dai nostri padri, ma in prestito dai nostri figli.

Offline iw6bff

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.372
  • località di residenza: montecchio Pu
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #4 il: 08/11/2011 07:55 »
Per esperienza pensonale, ho sempre in tasca: due stilo di ricambio, per il GPS, ( è un noto divoratore di pile se lo si consulta spesso, nel senso che se passo da una videata all' altra, ingrandisco, controllo l' altimetro, passo dalla carta alla bussola e giochini simili, dopo quattro ore le pile da 2700 Mha sono andate ) macchina fotografica, quattrocento scatti sono assicurati, ma col freddo si riducono, per cui batteria di scorta, telefonino probemi non ne ho visto che parto alla mattina e torno alla sera.
Progressi sulle pile ricaricabi ce ne sono stati eccome! le prime nichel-cadmio, se andava bene aveno 300 Mha adesso passano i 3.000 l' unico problema come sempre è il freddo.
Ettore

Offline Mau

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.487
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Rovigo
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #5 il: 08/11/2011 17:23 »
Grazie per tutti i contributi ..  :D .. L'intervento di Kobang sulle batterie dei cellulari  "... Rispetto ad altre,la tecnologia degli accumulatori è quasi preistorica e questo vale per tutti i tipi ..." mi conferma su quanto avevo letto in proposito ... ovvio che anch'io mi porto sempre batterie di scorta (ma se uno fa la Transalogarai :D ..) e che il problema si pone soprattutto su gite di + giorni, quando ci si allontana dalla civiltà .. e dalle prese di corrente...!! ;D .... Non intendevo, ovviamente, dire che sulla batterie non si siano fatti progressi, ma che questi sono stati di molto inferiori rispetto ad altri settori ... non x niente l'auto elettrica non è ancora competitiva .. :)
Sul discorso "telefono satellitare", ribadisco che la tecnologia è già pronta da anni e che le tariffe sono alte solo xchè non si vuole lanciarlo sul mercato ...  tutto è legato, come sempre, a motivi economici e di richiesta del mercato. Sarò sicuramente all'antica .. ma x me il telefonino deve consentirti, prima di tutto di ...  ;) telefonare ...  ;D (e scusate se è poco ..) e il satellitare risolverebbe quasi ogni problema ... anche perchè, restando al cellulare tradizionale, non c'è molta possibilità che mettano antenne anche in zone "selvagge" di montagna ... a chi interessa? a pochi. Pare che alla maggior parte della gente, invece, interessi molto di + avere sul telefonino  gli ultimi giochini o le suonerie di moda ... e in questi campi si investe - che poi se utlizzi il telefonino anche x quello ... hai voglia batterie da portarti dietro .. :( -
La montagna è...l'abbraccio di un amico ed il fuoco di un bivacco condiviso.

Foto qui https://picasaweb.google.com/101452674008708650686?gsessionid=pC6VWv221ZhsNxdPABmQrw

Offline miki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.165
  • Sesso: Maschio
  • Miky
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #6 il: 08/11/2011 17:40 »
ovvio che anch'io mi porto sempre batterie di scorta (ma se uno fa la Transalogarai :D ..) e che il problema si pone soprattutto su gite di + giorni, quando ci si allontana dalla civiltà .. e dalle prese di corrente...!! ;D ....
Per gite di più giorni il telefono lo tengo spento ;D Lo accendo la sera per dare notizie poi rispego per conservare la batteria in caso avessi bisogno di fare chiamate di emergenza.. 

Offline jochanan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.209
  • Sesso: Maschio
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #7 il: 08/11/2011 17:49 »
anch'io chiudo. Aggiungo  che nelle vicinanze di rifugi e posti mangerecci, chissà perchè hai quasi sempre segnale bastante:
 "vai 10 mt.a sx fino al limite dell'area dei tavolini e hai campo..." o cose simili
il mondo sarebbe veramente noioso senza le montagne (E.Kant, mi sembra, che tra l'altro è sempre vissuto in pianura)

Offline alessandro28

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 975
  • Sesso: Maschio
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #8 il: 10/11/2011 18:03 »
sulle batterie concordo con quanto detto sopra.

riguardo al telefono satellitare ho i miei dubbi che possa sostituire i sistemi cellulari per vari motivi sopratutto legato all'infrastruttura di rete. l'aumento del utilizzo dei cellulari è stato possibile grazie alla rapidità con cui è stata ampliata la rete. metter in orbita un satellite non è così semplice come tirare su un traliccio su un tetto.
immaginate quanti cellulari ci sono al mondo, e immaginate quanti satelliti bisognerebbe portare in orbita.

Offline Mau

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.487
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Rovigo
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #9 il: 10/11/2011 19:13 »
sulle batterie concordo con quanto detto sopra.

riguardo al telefono satellitare ho i miei dubbi che possa sostituire i sistemi cellulari per vari motivi sopratutto legato all'infrastruttura di rete. l'aumento del utilizzo dei cellulari è stato possibile grazie alla rapidità con cui è stata ampliata la rete. metter in orbita un satellite non è così semplice come tirare su un traliccio su un tetto.
immaginate quanti cellulari ci sono al mondo, e immaginate quanti satelliti bisognerebbe portare in orbita.
Non vorrei sbagliarmi, ma mi risulta che i satelliti per la copertura quasi totale del pianeta ci siano già in orbita e da molto tempo .. a questo  mi riferivo quando scrivevo che il satellitare non è fermo x problemi tecnici, tutti ad oggi superati . ;).
La montagna è...l'abbraccio di un amico ed il fuoco di un bivacco condiviso.

Foto qui https://picasaweb.google.com/101452674008708650686?gsessionid=pC6VWv221ZhsNxdPABmQrw

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.422
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #10 il: 10/11/2011 22:06 »
Le zone scoperte per la telefonia satellitare lo sono per scelta od esigenza tattica.Per il resto la copertura è più o meno valida in funzione della zona e dell'orario.In pratica deve essere agganciabile il satellite e questo dipende dalla rotta e dalla ciclicità.
Un es pratico:centro- sud della Mauritania la copertura ottimale era dalle sei alle 11 del mattino e poi dopo le16 e fino a mezzanotte;Sud Marocco in genere buona,ma non alla mattina presto;Sud Algeria sempre buona,Niger piuttosto instabile e così via.
In genere il sistema Thuraya sempre più efficace di Iridium, anche se ad esempio in zone himalaiane sembra che Iridium dia più copertura;resta il problema dei costi spropositati.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.236
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #11 il: 11/11/2011 07:41 »
Mi dicono 10 euro al minuto... Confermi?

Offline iw6bff

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.372
  • località di residenza: montecchio Pu
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #12 il: 11/11/2011 07:52 »
Ho un amico giramondo ( in moto ) l' ultimo giretto che si è fatto, è stato Italia Giappone andata ritorno in 40 giorni! l' anno scorso è stato in Mongolia ed il telefono lo noleggia qui: http://www.gialdini.com/fileup/Allegati/Iridium.pdf a pagina 9 ci sono le tariffe, coì ti fai passare la voglia ;)
Ettore

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.236
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #13 il: 11/11/2011 08:56 »
Ho un amico giramondo ( in moto ) l' ultimo giretto che si è fatto, è stato Italia Giappone andata ritorno in 40 giorni! l' anno scorso è stato in Mongolia ed il telefono lo noleggia qui: http://www.gialdini.com/fileup/Allegati/Iridium.pdf a pagina 9 ci sono le tariffe, coì ti fai passare la voglia ;)


non ci ho capito una mazza, unità/crediti? Fanno giù più casino delle tariffe per cellulari?  ;D Comunque non ho mai avuto nessuna intenzione di prenderne uno, sono tutt'altro che un fanatico del telefono :)

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.422
Sicurezza, batterie dei telefonini e telefono satellitare
« Risposta #14 il: 11/11/2011 14:36 »
Io lo prendevo a nolo soprattutto quando mi tiravo dietro equipaggi di cui non conoscevo le reali capacità.Dividendo la spesa e soprattutto non usandolo (!) si poteva contare su un'ulteriore sicurezza in caso di guai