[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi

Autore Topic: [CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi  (Letto 888 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« il: 07/09/2017 14:42 »
Domenica 13 Agosto, pausa dal lavoro, decido di portarmi in una delle zone che amo di più, la Val di Rabbi. Considerata la giornata sicuramente affollata, la mia destinazione sono le alte creste che contornano tutto il lato Occidentale.
Parto al mattino presto dal parcheggio di Rabbi Fonti e mi incammino per la stradina che conduce a Malga Fratte Bassa dove mi fermo a comprare una bella forma di Casolet (che mi porterò in groppa per tutto il giro  ;D ).
Proseguo dunque per il sentiero verso la Malga Fratte Alta, che raggiungo brevemente.


I ruderi della Malga Fratte Alta

Da qui intraprendo un tratto del sentiero non ufficiale che porta alla Malga Maleda e lo abbandono nei pressi della grossa spalla nord del Monte Sole.


La Valle del Saent

Inizio a ravanare, dapprima in bosco comodo e pulito, poi tra mughere e cespugli di rododendro. Infine esco in campo aperto nei pressi di un casottino.


Il casottino e sullo sfondo il gruppo della Tremenesca

Per facili prati, giungo alla morbida sommità del Monte Sole a quota 2350. Nessuno in giro, solo qualche mucca che pascola pigramente.


Nei pressi di Monte Sole

Qui inizia a prendere forma la dorsale che divide la val Cercen dalla Val Maleda. Il percorso, sebbene fuori sentiero, è abbastanza comodo fino al Monte Villar.


La dorsale verso il Villar. Cima Grande sullo sfondo

Con qualche saliscendi e due passaggi un poco laboriosi, raggiungo il Monte Villar a quota 2645. Il panorama inizia ad aprirsi e già intravedo la sommità del Cevedale dietro al Colle della Verdignana.


Sguardo indietro

Proseguo dunque verso la lontana Cima Vallon, visitata non troppo tempo fa durante una solitaria scialpinistica. La cresta è abbastanza percorribile fino all'impenno per al vetta: qui è necessario muoversi su terreno instabile e sfasciume. Con le dovute attenzioni, sono sulla bella sommità con una vista impagabile su Presanella e tutto il gruppo del Cevedale.


La Presanella


Panorama sul gruppo del Cevedale

Scarto il passaggio a Cima Verdignana, già provata da Agh e compagnìa durante una difficile traversata. Scelgo di scendere per un tratto nella Buca del Diavolo, poi, con ripido traverso su ghiaino instabile, scavallo lo sperone est che scende dalla suddetta cima.


Passaggio su pietraie sotto Cima Verdignana

Qui la ravanata si fa tosta: devo passare appena sotto ad una parete nei pressi di un laghetto sperduto. Mi accoglie un infame pietraia piena di sassi smossi che crollano talvolta sotto il mio peso. Il terreno è duro e la sola consolazione in questo deserto sono i tanti camosci che saltellano di qua e di là non senza qualche difficoltà. Risalgo infine, con una sudata non indifferente, al Colle della Verdignana (o Stablaz) dove rifiato un attimo.


Colle Verdignana

La cresta per cima Cavaion non è troppo complessa, ma il terreno è spesso instabile e devo stare all'occhio.


Scorcio spettacolare verso l'Ortles e il Lago Careser

Superato un tratto un pò ostico, con un'ultima tirata su sfasciume, raggiungo la selvaggia sommità di Cima Cavaion. Qui si apre la bella visuale del bacino del Careser con  tutto il percorso rimanente fino alla vetta omonima.


Il bacino del Careser

Mi attende dunque la cima più impegnativa, la Ponte Vecchio: tentai, qualche anno fa, di salire dalla cresta ma con risultato negativo. Stavolta, seguendo attentamente le linee altimetriche della Trekkart, riesco ad intercettare, con un ripido traverso su sfasciume, un pianoro dove avrebbe sede il laghetto di Ponte Vecchio. Ovviamente il lago è tristemente sparito, volto quindi verso la vetta salendo la ripida pala orientale fino alla croce.


Cima Ponte Vecchio 3182m con la visuale spettacolare su Careser e gruppo Cevedale

Ora mi aspetta la lunghissima trasferta sulla cresta fino alla Cima Campisol. Il tratto è discretamente percorribile su sfasciume non difficile ma è davvero interminabile, con continui saliscendi.


Sguardo indietro all'interminabile cresta


Lago del Careser

Le gambe mi portano con difficoltà in vetta alla Cima Campisol, le nuvole iniziano ad abbassarsi e il tramonto è imminente. Mi consola il bellissimo spettacolo della luce radente in fondovalle.


Il Ghiacciaio del Careser


Sguardo verso il Campisol e il fondovalle

Ora la cresta diventa elementare e di facilissima percorrenza su ghiaino compatto: in breve sono a Cima Careser, vetta che domina l'omonimo ghiacciaio ormai destinato alla scomparsa. Per fortuna, complice una nevicata in quota del giorno prima, la superficie della vedretta ha un bel colore vivo. Il vento inizia a soffiare forte, il freddo è pungente, devo affrettarmi a raggiungere la Bocca di Saent  sud. Sono le 20.00


Alla Bocca di Saent Sud


Ultime luci sulle Dolomiti di Brenta

Da qui il percorso è conosciuto: senza l'ausilio della frontale scendo velocemente al Rifugio Dorigoni che trovo "bombato" di gente. Sono sfinito e mi concedo una fetta di torta, davvero buona, al cioccolato (ricordavo che la facevano bene  ;D ;D ). Il gestore non comprende bene cosa faccio lì a quell'ora scambiandomi per uno che doveva pagare la mezza pensione... Niente, effettivamente troppo preso dal lavoro (a buona ragione), non mi lascia il tempo di spiegare da dove arrivavo e perchè ero lì col buio  ::) . "Calzo" dunque la frontale e via per l'interminabile valle dal Saent: una bellissima stellata e il costante rumore del torrente mi tengono compagnìa in questa infinita e cieca marcia fino a Rabbi Fonti dove chiudo con soddisfazione l'escursione. Ci tengo a precisare che non ho incontrato nessuno sul percorso (rifugio Dorigoni a parte)!  :D

Mi rendo conto che non è di certo un'escursione per tutti, però alcuni tratti di cresta sono fattibili dai più se raggiunti da altre località più in quota.

Dislivello: 2800 metri circa (tantissimi saliscendi]
Sviluppo: 38 Km


« Ultima modifica: 07/09/2017 15:50 da trabuccone »
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline Alex Bear

  • vif
  • *****
  • Post: 788
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #1 il: 07/09/2017 15:22 »
Wow! Grandissimo giro...notevole! Ottime le foto! Brao!  :)
Vado in montagna più per la paura di non vivere che per quella di morire.

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #2 il: 07/09/2017 15:23 »
Wow! Grandissimo giro...notevole! Ottime le foto! Brao!  :)

Grazie Alex!! Ciao!!
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.418
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #3 il: 07/09/2017 15:45 »
Sti cavoli...  ;D Giro che ho fatto parzialmente, da Cima Careser a Cima Rossa di Saent, e già mi pareva eterno...
Avevo guardato, per pura curiosità, la cresta verso Ponte Vecchio da Cima Careser e mi ero chiesto se fosse camminabile senza uscire pazzi...  ;D
Hai preso una giornata magnifica, foto bellissime, complimenti come sempre per il giro fantastico!!!

 

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #4 il: 07/09/2017 15:47 »
Sti cavoli...  ;D Giro che ho fatto parzialmente, da Cima Careser a Cima Rossa di Saent, e già mi pareva eterno...
Avevo guardato, per pura curiosità, la cresta verso Ponte Vecchio da Cima Careser e mi ero chiesto se fosse camminabile senza uscire pazzi...  ;D
Hai preso una giornata magnifica, foto bellissime, complimenti come sempre per il giro fantastico!!!

 

Grazie AGH! Le creste sono tutte abbastanza facili (a parte Verdignana e Ponte Vecchio). Avrei voluto salire a Cima Rossa ma non c'era più tempo.
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.418
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #5 il: 07/09/2017 15:56 »
Verdignana abbiamo tentato ma abbiamo fallito, è un incubo. Ponte Vecchio pareva più abbordabile vedendolo da Cavaion, anche dal Careser non pareva troppo ostica ma la distanza era tanta e non si riusciva a valutare bene...

Offline danj

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 252
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #6 il: 07/09/2017 17:28 »
Ormai non si sa più cosa dire senza essere noiosi....Infatti, Trab, fai giri da lasciare senza parole noi poveri comuni mortali! :)

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 1.957
  • Sesso: Femmina
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #7 il: 07/09/2017 21:30 »
Ormai non si sa più cosa dire senza essere noiosi....Infatti, Trab, fai giri da lasciare senza parole noi poveri comuni mortali! :)

Eh già, non ci sono più parole... bravissimo Trab!! :D     Sono luoghi che conosco benino, ho viste quasi tutte quelle cime... ma sempre dal basso!  :)   

Offline Oma

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.448
  • Sesso: Femmina
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #8 il: 07/09/2017 23:27 »
Mi unisco al coro dei "Senza parole"  :o bravissimo Trab e complimenti per il giro e le bello foto!  :D

Offline Jader

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 68
  • Sesso: Maschio
  • Never stop exploring!
  • località di residenza: Bussolengo
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #9 il: 08/09/2017 12:50 »
W
O
W!
Questi ci hanno messo pure la Verdignana..non so come siano riusciti in sole 7h :o
http://lucadallavalle.blogspot.it/2014/10/da-monte-sole-cima-pontevecchio-cresta.html?m=1
« Ultima modifica: 08/09/2017 13:22 da Jader »
Jader
"L’alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia" (cit. B.Detassis)

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #10 il: 08/09/2017 19:09 »
Ormai non si sa più cosa dire senza essere noiosi....Infatti, Trab, fai giri da lasciare senza parole noi poveri comuni mortali! :)


Eh già, non ci sono più parole... bravissimo Trab!! :D     Sono luoghi che conosco benino, ho viste quasi tutte quelle cime... ma sempre dal basso!  :)   


Mi unisco al coro dei "Senza parole"  :o bravissimo Trab e complimenti per il giro e le bello foto!  :D


Grazie mille! Con un pò di allenamento (e complice la giovane età) si fa tutto!

W
O
W!
Questi ci hanno messo pure la Verdignana..non so come siano riusciti in sole 7h :o
http://lucadallavalle.blogspot.it/2014/10/da-monte-sole-cima-pontevecchio-cresta.html?m=1


Luca dalla Valle non è un essere umano  ;D ;D ;D
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline SPIDI

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.333
  • Sesso: Maschio
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #11 il: 08/09/2017 19:14 »
Tanti complimenti  :o   Veramente un gran bel giro ......non so come fai a fare cosi tanti km in montagna in un giorno ma ti ammiro moltissimo  :) 
Bisogna andare dove pochi sono andati per vedere   
ciò che pochi hanno visto

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.418
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #12 il: 08/09/2017 20:59 »
tutti all'antidoping!!!  ;D

Offline fililu

  • Full Member
  • ***
  • Post: 197
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Besenello
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #13 il: 08/09/2017 21:53 »
Come sempre giri bellissimi e foto fantastiche. Complimenti, e grazie per i continui spunti che dai per le uscite in montagna.
L'escursione è bella lunga e sembra anche impegnativa dal punto di visti fisico, però per il prossimo anno mi piacerebbe provarla.
Grazie e buona serata.

Offline giesse59

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 256
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Migliarino Pisano (PI)
Re:[CEVEDALE] Traversata delle creste di Rabbi
« Risposta #14 il: 10/09/2017 17:59 »
Chapeau

Man mano che leggevo la descrizione provavo a fare un conto dei km ... poi alla fine ho visto un 38  ??? !!!

Grazie per la splendida descrizione e le belle foto, sono luoghi che amo molto ... ma con gite un po' più umane  ;)