Autore Topic: [CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare  (Letto 8837 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)

In vetta allo Zufall, sullo sfondo il Cevedale

Conclusione col “botto” di una stagione escursionistica, per quel che mi riguarda, da incorniciare! Visto il periodo di bel tempo stabile, decido di provare ‘sto Zufall m 3757. Sono da solo. L’unica incognita è la nevicata recente, ma una guida alpina incontrata sabato mi dice che la via dovrebbe essere pulita. Sveglia alle 3.30 (ho dormito tre ore!). Parto dal parcheggio della Centrale Enel m 1950, sotto Malga Mare, intorno alle 6.30. E’ ancora buio ma sta albeggiando e non ho bisogno della pila. C’è un’aria calda e dopo 10 minuti di marcia sono già in maniche di camicia.

Arrivo senza difficoltà al Rifugio Larcher m 2600, mestamente chiuso, peccato un tè caldo l’avrei preso volentieri. Nella piana successiva avvisto un bel branco di camosci che si allontanano tranquillamente. Poco sotto la Forcola mi raggiungono due tizi di Avio partiti poco dopo di me, li perdono perché avranno 30 anni di meno :) Arrivati al Passo Forcola 3032 siamo accolti da un vento gelido. Appena mi affaccio sul versante est dello Zufall mi si gela il sangue: è tutto bianco di neve e ghiaccio e in quel preciso istante mi ricordo… dei ramponi lasciati in macchina!!! Con una certa preoccupazione affronto il crinale. Appena la traccia gira a nord c’è neve e ghiaccio e si sprofonda tra i sassi infidi. Ho ovviamente le scarpette basse che in questa situazione non sono proprio il massimo.

Si procede molto lentamente, seguendo la traccia e gli ometti fin dove è possibile, cercando di evitare la neve spostandosi sul versante sud che è pulito. A quota 3170 la cresta diventa un casino, neve fonda sul lato a  nord, pareti rocciose verticali a sud. Ci sono anche tratti un po’ esposti. Lentamente passo, con arrampicamenti di 1° grado resi insidiosi dalla neve e dal ghiaccio. E’ tutto un noioso cava e metti i bastoni sullo zaino. A un certo punto arrivo su delle placche rocciose quasi verticali, impossibile passare senza rischiare una caduta. Aggiro l’ostacolo ma ne trovo uno forse peggiore: macigni ricoperti di neve e ghiaccio, un casino da passare, per fortuna è un tratto breve! A quota 3234 la preoccupazione cresce, c’è un costone innevato e ripido da risalire, si fa strada l’ipotesi mesta di rinunciare. Da una parte la vedretta della Forcola piena di crepacci, dall’altra dirupi.

Affronto la salita con calma, arriverò fin dove arrivo. La cima dello Zufall sembra spaventosamente lontana. Voglio salire per vedere almeno il crinale quando gira con esposizione a sud. Pian piano guadagno quota fino a 3400, la cima sembra ancora lontanissima quando finalmente la cresta gira verso nord, vedo il Cevedale e sotto gli impressionanti crepacci del ghiacciaio. C’è un tratto di dorsale poco ripido, abbastanza pulito che conduce al famoso “nevaietto” letto su altre relazioni, è pianeggiante e si traversa senza difficoltà. Altro strappo ripido con tratti innevati fastidiosi. La vetta ora non sembra così lontana. Incontro un tedesco che scende coi ramponi in mano, gli chiedo com’è fino allo Zufall coi ramponi, lui dice “nichts”, viene dal Cevedale :)).

Ormai ci sono quasi anche se la quota comincia a farsi sentire, ho dei leggerissimi capogiri ma poi passano, la gamba invece è ancora ottima. C’è l’ultimo tratto un po’ delicato, la cresta in alcuni tratti si fa affilata, bisogna arrampicchiare, da una parte dei costoni rocciosi che digradano sul ghiacciaio del Cevedale, dall’altra gli strapiombi sulla vedretta della Forcola. Verso mezzogiorno arrivo sulla cima dello Zufallspitezen m 3757, ci saranno 7/8 persone, poco distante la piramide del Cevedale che sembra davvero lì a un passo, e tutt’intorno i grandi ghiacciai, dietro di me i colossi di Ortles e Gran Zebrù, davanti il Palon de la Mare e il Vioz. Guardando il Cevedale il pensiero ritorna a ben 30 anni fa quando ci salii con un amico che ora non c'è più. Nonostante tanto tempo trascorso, io sono ancora lì, e questo è abbastanza bello :)

Alle 13 inizio la discesa, lento e con prudenza. Mi son detto fin dall’inizio che non voglio rifare quel cavolo di cresta anche in discesa. Ripercorro il crinale con molta attenzione, la discesa è lenta, i tratti innevati una bella seccatura. Arrivo all’inizio del lungo crinale che traversa alla Forcola. Alla forcella a quota 3250, dopo aver ben osservato il percorso per tagliare sotto il Passo Forcola, mi butto giù per un canalone. L’inizio non è male, c’è un bel ghiaino che cede morbido. Poi invece diventa un incubo di macigni e pietre instabili. Qui ho fatto più fatica che in salita, c’erano un sacco di valloncelli di grossi sassi che non si vedevano dalla forcella e l’attraversamento è stato molto penoso e insidioso.

Una pessima idea insomma quella di tagliare giù per i canaloni di pietre, ho impiegato più tempo e ho rischiato di più. Dopo una faticosa traversata tra i macigni, finalmente riacchiappo il sentiero, tiro un po’ il fiato al Rif. Larcher e poi giù fino alla macchina, dove arrivo, sano e salvo, alle 17.30.
Bellissima escursione di fine estate, giornata da urlo anche se con venticello freddo, duretta ma non durissima, quest’anno sono allenato come non mai, speriamo che duri! :). Disl 1900, sviluppo 20 km.

« Ultima modifica: 10/01/2012 11:57 da AGH »

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #1 il: 03/10/2011 10:19 »
maledizione.... quel Cevedale.... Come l'hai trovata la salita dalla Forcola? Obbiettivamente...

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #2 il: 03/10/2011 10:22 »
maledizione.... quel Cevedale.... Come l'hai trovata la salita dalla Forcola? Obbiettivamente...

senza neve sarebbe stata facile, con la neve un po' rognosa...

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #3 il: 03/10/2011 10:25 »
senza neve sarebbe stata facile, con la neve un po' rognosa...
Beh a 3700 non mi meraviglio che ci sia neve!!!
A me basta sapere una cosa... sei andato da solo?? :)

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #4 il: 03/10/2011 10:27 »
Beh a 3700 non mi meraviglio che ci sia neve!!!
A me basta sapere una cosa... sei andato da solo?? :)

ovvio che c'è neve a quella quota ma dipende dai versanti, come sul vioz i crinali verso sud sono puliti.
Si sono andato da solo.

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #5 il: 03/10/2011 10:30 »
ovvio che c'è neve a quella quota ma dipende dai versanti, come sul vioz i crinali verso sud sono puliti.
Si sono andato da solo.

Brao... avrei dovuto farti la ramanzina di stare attento ai crepacci ecc ecc ecc ecc :)!!

Approposito, come sta messo il ghiacciaio? ma sopratutto, hai dato un'occhiata alla cresta Zufall-Cevedale? Che impressione ti dà?

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #6 il: 03/10/2011 10:33 »
Grande Agh, che bella giornata ieri per una gita così! Non vedo l'ora di veder le tue foto!!
Certo che dimenticarsi i ramponi...  ::) avrai ancora il fisico, ma la testa...  ::)  ::)  ;D  ;D

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #7 il: 03/10/2011 10:35 »
Brao... avrei dovuto farti la ramanzina di stare attento ai crepacci ecc ecc ecc ecc :)!!

Approposito, come sta messo il ghiacciaio? ma sopratutto, hai dato un'occhiata alla cresta Zufall-Cevedale? Che impressione ti dà?

ma ramanzina sui crepacci de che? Per salire allo Zufall non ci sono crepacci. Si ho visto la cresta, l'attraversamento non mi è sembrato difficile, ma una guida alpina con cui ho parlato sabato mi ha detto che è molto infida.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #8 il: 03/10/2011 10:36 »
Grande Agh, che bella giornata ieri per una gita così! Non vedo l'ora di veder le tue foto!!
Certo che dimenticarsi i ramponi...  ::) avrai ancora il fisico, ma la testa...  ::)  ::)  ;D  ;D

eh l'alzheimer...   ;D

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.721
  • Sesso: Femmina
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #9 il: 03/10/2011 10:43 »
ma ramanzina sui crepacci de che? Per salire allo Zufall non ci sono crepacci. Si ho visto la cresta, l'attraversamento non mi è sembrato difficile, ma una guida alpina con cui ho parlato sabato mi ha detto che è molto infida.
dai, lo sai che ogni volta che Alan propone una gita da solo, tutti gli facciamo storie, gli diciamo di stare attento... credo che si riferisse a quello! Fino allo Zufall anche Guido a suo tempo mi diceva che con un po' di attenzione non è dificile. Io infatti avendo zero confidenza con neve e ghiaccio ecc mi fermerei lì...

Offline Guido

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.379
  • Sesso: Maschio
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #10 il: 03/10/2011 10:49 »
ahahaha la ramanzina!!!! Adesso te la meriti alla grande!!!! vai da solo, con le scarpe basse in alta montagna, senza ramponi, e poi scendi anche per canaloni sconosciuti!  ;D ma pensavi di andare a far le malghette?  ;D



Guardando il Cevedale il pensiero ritorna a ben 30 anni fa quando ci salii con un amico. Nonostante tanto tempo trascorso, io sono ancora lì, e questo è molto molto bello :)


Sì, dev'essere veramente molto bello. Complimenti.  :)
"...sarà da chiedersi se esistano ancora escursionisti capaci di divertirsi sulle medie difficoltà, per trovare sè stessi anche in una giornata senza ambizioni, trascorsa serenamente all'insegna della natura più delicata." Giampaolo Sani

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #11 il: 03/10/2011 10:53 »
ahahaha la ramanzina!!!! Adesso te la meriti alla grande!!!! vai da solo, con le scarpe basse in alta montagna, senza ramponi, e poi scendi anche per canaloni sconosciuti!  ;D ma pensavi di andare a far le malghette?  ;D

Sì, dev'essere veramente molto bello. Complimenti.  :)

BIG UP Per Guido!!
Intendevo proprio quello!!!


Diciamo che questa volta non hai dato il buon esempio!!! :)

Offline roen

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.047
  • Sesso: Femmina
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #12 il: 03/10/2011 11:07 »
BIG UP Per Guido!!
Intendevo proprio quello!!!


Diciamo che questa volta non hai dato il buon esempio!!! :)

Mi associo per quanto riguarda le scarpe basse :D, che secondo me in alta montagna sono inadeguate quasi quanto le braghe corte ;D. Per il resto complimentoni; ho fatto quella cresta una decina di anni fa, e già non mi sembrava facilissima pulita, figuriamoci con la neve. Poi questo week end c'era un meteo fenomenale.....
"Non il riposo è riposo, bensì il variar fatica alla fatica è riposo"

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #13 il: 03/10/2011 11:22 »
Mi associo per quanto riguarda le scarpe basse :D, che secondo me in alta montagna sono inadeguate quasi quanto le braghe corte ;D. Per il resto complimentoni; ho fatto quella cresta una decina di anni fa, e già non mi sembrava facilissima pulita, figuriamoci con la neve.

ma lo so benissimo che le scarpe basse non vanno bene, ma io sono tormentato dal mal di piedi, e queste scarpette sono le uniche che mi sembrano due pantofole e che non mi fanno male:) Tra l'altro le ho ormai quasi distrutte con questa ultima ravanata... chissà se ne troverò un paio simile!

Comunque, se non ci fosse stata la nevicata recente a rompere le scatole, andavo su benone :)

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.352
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
[CEVEDALE] Monte Zufall m 3757 da Malga Mare
« Risposta #14 il: 03/10/2011 11:26 »
ahahaha la ramanzina!!!! Adesso te la meriti alla grande!!!! vai da solo, con le scarpe basse in alta montagna, senza ramponi, e poi scendi anche per canaloni sconosciuti!  ;D ma pensavi di andare a far le malghette?  ;D

 ;D
Comunque, i ramponi non li ha messi nessuno a salire... quindi direi che ero abbastanza in campana, scarpe basse a parte. Sull'andare da soli ovviamente non c'è discussione, io vado e basta! Se c'è qualcuno che viene bene, altrimenti vado comunque, non esiste che resto a casa perché non trovo nessuno che viene! :)))