Autore Topic: [ORTLES - CEVEDALE] Escursione alla vedretta degli orsi (Val di Pejo)  (Letto 11047 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Renzo

  • Visitatore


Partenza ore 08.00 da Pejo fonti, telecabina e seggiovia fino al Doss dei Gembri (Quota 2380).
Si segue il sentiero 138 direzione Valle della Mite per qualche centinaio di metri,
si imbocca poi il sentiero dei Todeschi (139). Ore 09.00 circa. Sentiero abbastanza facile, tutto tra quota 2300 e 2500.





Attenzione quando si arriva in zona cima Frattasecca, c'è la possibilità di imboccare una
scorciatoia (denominata Calvario). Il nome è già tutto un programma, praticamente si deve scalare
uno sperone di roccia attrezzato con corda e abbastanza difficile. (Lo abbiano fatto l'anno scorso, quest'anno lo evitiamo)

Giunti nella valle degli orsi si incrocia il sentiero 122, a questo punto si gira a destra in direzione vedretta (siamo a quota 2500).
Questo tratto è piuttosto impegnativo, molto ripido e porta all'inizio della vedretta.

A metà percorso, ore 13.00 circa, sosta per pranzo al sacco.
Ore 02.00 circa siamo sulla vedretta che inizia a quota 2900.
Ci siamo fermati a quota 3000 circa perchè il posto è molto bello da vedere, con molti residuati bellici
risalenti alla 1° guerra mondiale, c'era una postazione di artiglieria austriaca. Quest'anno penso che attraverseremo
la vedretta per arrivare al ghiacciaio dei forni.






Per tornare si segue sempre il sentiero 122, alla valle degli orsi si prosegue diritto incrociando di nuovo
il sentiero 139 a destra e si scende fino ad incrociare il sentiero 124 a quota 2000.
Si imbocca quindi il 124 in direzione Pejo fino ad incrociare la strada che da Pejo fonti porta al Fontanino.
Si giunge a Pejo fonti alle ore 18.30 circa.

Nel complesso una escursione abbastanza facile con qualche punta di difficoltà solo alla vedretta, da farsi
nell'arco di una giornata. Partire sempre attrezzati con vestiti leggeri e il cambio pesante.
Obbligatorio scarponi impermeabili con suola scolpita e giacca a vento.

Buona passeggiata
Renzo
« Ultima modifica: 28/07/2007 15:27 da Renzo »

Offline Guido

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.379
  • Sesso: Maschio
Una bellissima escursione. volevo chiederti una cosa, sulla vedretta che tipo di difficolta avete incontrato? è scoperta o è tutta ghiacciata per arrivare al bivacco meneghello? crepacciata? grazie.
"...sarà da chiedersi se esistano ancora escursionisti capaci di divertirsi sulle medie difficoltà, per trovare sè stessi anche in una giornata senza ambizioni, trascorsa serenamente all'insegna della natura più delicata." Giampaolo Sani

Renzo

  • Visitatore
Non ci siamo arrivati al bivacco, lo faremo alla fine di agosto. Fin dove siamo arrivati e poi abbiamo gironzolato un poco è solida, ci sono rocce sopra e sotto è ghiacciata. Più avanti inizia la parte tutta ghiacciata. Non abbiamo visto crepacci. E' comunque poco impegnativa ma da fare con attenzione perchè si sta sciogliendo.
A fine agosto ho in programma di attraversarla tutta per arrivare al ghiacciaio dei forni, sapro dire com'è.

Offline Guido

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.379
  • Sesso: Maschio
ok,grazie delle info! e sappici dire! anche con le belle foto ;D
"...sarà da chiedersi se esistano ancora escursionisti capaci di divertirsi sulle medie difficoltà, per trovare sè stessi anche in una giornata senza ambizioni, trascorsa serenamente all'insegna della natura più delicata." Giampaolo Sani

Miky

  • Visitatore
Grazie della descrizione!
Tra 2 settimane (dal 18 al 25) verrò in vacanza proprio in questa zona ... e stavo cercando delle belle passeggiate da fare.
Dopo aver visto queste bellissime foto ... penso che farò proprio questa passeggiata!
Ho pensato di usare i miei sette giorni di vacanza con:
1. Monte Vioz
2. Passaggiata consigliata da Renzo
3. Val di Rabbi

Consigli e/o suggerimenti?

Smit

  • Visitatore
3. Val di Rabbi
Consigli e/o suggerimenti?


Secondo me un giro molto bello: da Rabbi ti porti alla malga Stablasolo per poi raggiungere il rifugio Dorigoni. Dipende un po' dal tuo passo, ma io fino al rifugio impiego circa 2 ore e 30. Da qui puoi salire alla bocca di Saent che si affaccia sulla vedretta del Careser. Dal rifugio ci vuole ancora un'oretta e mezza circa. Il ritorno e' per la stessa via di salita. Superi di poco quota 3000 e i panorami sono meravigliosi. Se non ce la fai a fare tutto in giornata puoi pernottare al Dorigoni che secondo me e' uno dei rifugi migliori nei quali ho dormito: pulito con dei gestori veramente cortesi. In questo caso pero' ti conviene prenotare con un certo anticipo perche' di solito e' sempre strapieno!

In zona se ti interessa c'e' un interessante deviazione per vedere i larici monumentali. AGH ne ha gia' parlato qui: http://girovagandoinmontagna.com/forums/index.php?topic=50.0

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.591
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
una curiosità: ho saputo che il gestore del rifugio Dorigoni, guida alpina e guida parco Lorenzo Iachelini (con famiglia), ha mappato col gps un gran bel percorso nei pressi del rifugio che va a snodarsi tra i Laghi di Sternai.

Se non sono rocordo malelui presta il gps a chi vuole fare il percorso per conto suo. Mi pare una interessante iniziativa, spero sia ancora valida perché la cosa l'ho appresa anni fa da Iachelini in persona.

Anzi questo e altri argomenti sul Parco sono stati trattati in una  puntata di Girovagando del 2004
http://www.girovagandointrentino.it/puntate/2004/estate/rabbi/rabbi.htm

e c'è anche la mappa di Iachelini col percorso ai laghi di sternai :)
http://www.girovagandointrentino.it/puntate/2004/estate/rabbi/images/sternai_map.jpg

Qui il sito ufficiale del rifugio
http://www.rifugiodorigoni.it/
Iachelini è un appassioanto di tecnologie e ha dotato il rifugio di connessione a internet satellitare :)

PS: se volete fare una gustosa merenda in zona andate all'Agritur Ruatti! (foto e indirizzo nella puntata)

« Ultima modifica: 16/10/2007 08:38 da AGH »

Miky

  • Visitatore
Fin dove arriverò non so ... in quella passeggiata viene anche mio padre, lui è abbastanza allenato ma non so quanto!
Una cosa però è sicura ... al Rifugio Dorigoni ci voglio arrivare! Mi sono innamorato di quel posto! Ho passato tutta la mattina a guardarmi il sito!

Grazie!

Renzo

  • Visitatore
Domattina parto, sarò a Pejo da domani fino al 25. Ho un paio di passeggiate nuove da fare e poi racconterò.
Salutona a tutti.

PS: Se c'è qualcuno in zona io sono alloggiato all'Hotel Zanella, Pejo fonti, via per cima Boai.

ste81

  • Visitatore
A proposito della zona, qualcuno sa che tempo è previsto per il Vioz domenica mattina? Le previsioni x la montagna di Meteotrentino non sono proprio molto dettagliate...

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.591
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
non credo che questo week end sia adatto per il vioz. Tieni poi presente che il vioz è gia nuvoloso di per sè anche quando il tempo è ottimo :)

Conviene aspettare, sarebbe un peccato salire fin lassù e non vedere una mazza :)

ste81

  • Visitatore
eheh lo so, ma siccome vado a fare il Vertical Vioz devo solo sapere se danno brutto la mattina, perchè altrimenti lo spostano alla domenica dopo...e se in cima non si vede niente...pazienza!  :'(

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.591
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
vuoi dire che lo corri? :o

ste81

  • Visitatore
 :) ciao, sono tornata! bè, di corsa non proprio, più che altro camminata molto veloce, correndo quando il fiato lo permetteva...l'altitudine dopo un po' si sente...la gara infatti parte dal Doss dei Gembri e arriva al Mantova lungo il sentiero classico.
come dicevi tu c'era proprio il cappello di nuvole, tanto che dopo tutta la fatica per salire non sono riuscita a vedere poi niente di quello che c'era intorno  :( :(
Comunque, che posti! prossimo obiettivo Cevedale... ;D

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.591
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
ellamadonna ma sei scatenata :) quanto ci hai messo?