Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
La "controparte" si sta attrezzando con interviste ed interventi di economisti,"esperti" ambientalisti e qualche altro studioso che iniziano a disegnare scenari alternativi.L'idea che insinuano è che la natura,gli ambienti incontaminati sono una errata percezione della gente;tutto è stato modificato e "migliorato" dalle attività umane e poichè le esigenze dell'uomo,la tecnica ecc evolvono e cambiano,è giusto che l'ambiente segua questa regola!
Attenzione perchè il discorso è subdolo,il tipico esempio della parziale verità spalmata su tutto l'argomento.
Il Lagorai come lo conosciamo oggi noi è sicuramente ANCHE il risultato delle opere dell'uomo (pascoli,malghe,colture boschive,opere militari),ma è il risultato raggiunto che non deve essere ulteriormente compromesso!
Quanto sarà fatto da ora in poi avrà solo uno scopo di profitto commerciale per pochi,sarà dimensionalmente molto più vasto e impattante delle tante piccole o medie opere intraprese nei secoli scorsi,si attuerà in tempi rapidi tali da non consentire il naturale adattamento di fauna e flora ai nuovi scenari,esaurirà le ultime risorse ancora non antropizzate.
In sintesi una criminale devastazione.
2
Fioccano le lettere ai giornali, bene! :)

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

 :D :D :D
3
Fioccano le lettere ai giornali, bene! :)

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

4
Neppure io condivido: il testo è formato da scopiazzature di altri testi del famigerato prof. Corti, un docente di zootecnia che ha in mente solo gli animali da reddito

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

5

"Se non prevarrà l'idiozia di coloro che alcuni anni fa hanno lanciato l'idea di un "Lagorai selvaggio" che un marketing turistico-territoriale ruffiano cerca ancora in tutti i modi di far decollare."

"quante malghe potrebbero essere recuperate coi denari spesi, magari dotandole di adeguate strade di accesso per renderle economicamente funzionali e vantaggiose."

Io non condivido pressoché nulla, mi sembra che la sua visione prenda spunto da un problema reale, quello dello spopolamento degli alpeggi per andare ad assecondare quelle che sono le temute finalità del progetto Translagorai.
Problema e soluzione del problema sono nel caso dell'articolo diametralmente distanti.

Inviato dal mio WIM Lite utilizzando Tapatalk

6
Vecchio articolo di "terre alte" del 2014, appena letto per caso, condivido il blog dell'autore, in qualche modo complementare e prevedibile di quanto succede in questi giorni.


https://terre-alte.blogspot.com/2014/07/le-malghe-del-lagorai-come-perdere-un.html?m=0
7
Fauna / Re:Bollettino zecche in Trentino
« Ultimo post da Beloot il Ieri alle 02:08 pm »
Estate disastrosa per me, ne ho prese più di 30. Record a metà giugno con 12 . Vero anche che vado per funghi e quindi entro nel bosco... Ma così tante come quest'anno non mi era mai capitato.
8
Fauna / Re:Bollettino zecche in Trentino
« Ultimo post da PassoVeloce il Ieri alle 10:46 am »
Io quest'anno ne ho presa solo 1 a maggio sul Calisio..tra l'altro non facendo niente di ravanatorio.. dopodichè ho comprato il "Zeko" a ultrasuoni e mi sono data a ravanaggi in zone notoriamente infestate per verificare se funzionasse... beh non ne ho più presa una! un giorno ho fatto un giro con un amico, andando fuori sentiero fra erbe e piante.. lui ne ha prese 8 e io zero!
9
Alto Adige - Sudtirol / Re:[VAL D'ULTIMO] Orecchia di Lepre 3257 m
« Ultimo post da PassoVeloce il Ieri alle 10:38 am »
Che foto spettacolari!!complimenti!!  :o 8) io l'ho fatta l'11 agosto..bella giornata ma poi in cima le solite nebbie soprattutto verso le altre cime quindi non ho visto tutta questa bellezza!!!
Avevo fatto giro ad anello visto che lo avevo in mente da un pò..salita da Kuppelwieser alm-Tarscher Joch e cresta, poi discesa da sud/est fino ad intercettare il bellissimo sentiero per la Intere Schwemmalm e rientro..
10
Abbiamo fatto due chiacchiere con "Scota", lo storico pastore di Malga Lagorai
Un personaggio favoloso che racchiude tutto un mondo che scompare. Quando la sua malga sarà uno stupido ristorante dove si servono apericene come nel vicino Cermis, il delitto ambientale, paesaggistico e culturale sarà compiuto. Il mondo di Scota sarà perduto per sempre.

Pagine: [1] 2 3 ... 10