Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Lagorai - Cima D'Asta - Rava / Re:[LAGORAI] Cima Pastronezze m 2180
« Ultimo post da poalpina il Ieri alle 10:40 pm »
Ciao a tutti,
scusate i tempi geologici di risposta e
grazie per le opportune correzioni ;-)

Vi allego la traccia,
l'imbocco della forestale che ho seguito si trova poco prima (salendo) del comodo parcheggio
di fronte alla strada che conduce a Malga Cere (sempre aperta durante questo inverno).
Dal parcheggio si torna indietro verso valle per circa 100 passi e si cerca una stradina 
in discesa che conduce verso la destra orografica della val Calamento.

L'unica difficoltà del piacevole rientro è ritornare prima possibile sulla forestale
per non trovarsi nel bosco ripido e fitto.

Malga Cere è sempre aperta dal gestore, lo è stata durante questo inverno,
si può quindi pagando mangiare e dormire in alcune comode stanze.
http://www.malgacere.it/?page_id=15


alla prossima
m.v.

2
Infatti ...secondo me:
1) zona a grandi linee del bivacco: es. per il Sordo versante nord cima d'Asta; poi uno se lo cerca sulla carta o GPS come va meglio (in base alle tecnologie a disposizione di ognuno e della abitudini
2) se è sempre aperto o no
3) se d'estate è occupato dal malgaro di turno: anche se questa notizia è un po difficile da avere ma possibile
4) se si può dormire dentro: ossia se cè un tavolaccio o brande ecc oppure se cè solo pavimento di cemento (vedi baito del cengello) allora è obbligatorio il materassino; se cè un tavolo...panca (una volta ho dormito su una panca.
5) se c'è una stufa o focolare così uno sa se può accendersi un fuoco
6) per la legna come dici tu non si può mai sapere quindi è una cosa inutile. Se si trova bene altrimenti basta che uno si porti dietro un segotto e se dalla cartina risulta che il baito si trova in zona di bosco-con alberi o limitrofa, uno la legna se la procura e se bagnata toglie la corteccia e per una notte se la cava (già fatto alcune volte)
3
Escursioni invernali in Trentino / Re:Quali bivacchi in inverno?
« Ultimo post da Alan il 21/02/2018 08:42 »
Ma questa mappa-catasto c'è già, ed è proprio dentro Girovagandoinmontagna:
https://girovagandoinmontagna.com/gim/index.php?page=page1756

Anche nel mio blog c'è qualcosa di simile:
https://www.google.it/maps/d/edit?mid=1rhpD6NbqwCTrMzSc4jAKjN8T8u4&ll=46.16715938777776%2C11.477445589538547&z=11
Perfetto, quindi si potrebbero integrare li le informazioni che si richiedono in questo thread.
Vedo cmq che Agh lo ha già fatto, indicando se è un semplice riparo ecc, bisognerebbe a mio avviso aprire i dati per potenziare le descrizioni oppure eseguire un lavoro di rimappatura su OSM delle informazioni che Agh ha catalogato nella sua mappa.
Diventa per√≤ un lavoro troppo "dinamico", nel senso che se oggi c'√® legna e stasera passa una comitiva, domani chi scrive che non c'√® pi√Ļ?? Forse certi tipi di informazioni sono cos√¨ "volatili" che √® quasi inutile scriverle se non usare il passa parola.
4
Materiali e tecnica in montagna / Ferrino xmt 60+10
« Ultimo post da francescogulag74 il 20/02/2018 15:45 »
Chi lo possiede potrebbe fare una recensione completa?
5
Vero, se sulla cartina ce bosco e Poi Non di trova legna in baito uno va a tagliarsela, si porta un segotto e se è bagnata toglie la corteccia ed è fatta. Fatto varie volte. La cosa invece da sapere è se ce un focolare o stufa è tavolaccio per dormire o solo cemento per terra così uno porta un materassino
6
Avete ragione..scusatemi. Si parlava di bivacchi invernali. Per√≤ visto l argomento bivacchi-baiti magari ce gente che va anche d estate e alcuni sono occupati dal malgaro di turno. Anche senza tracciare map si pu√≤ fare semplicemente un elenco su word o pdf in cui si nomina il bivacco, si dice se √® aperto o no, se nei mesi estivi √® libero, se ce legna, stufa  focolare, posto per dormire che pu√≤ essere semplicemente un tavolaccio oppure branda oppure letto e se ce una fonte d acqua vicina. Credo che siano notizie sufficienti. Poi da bravi escursionisti ci si cerca il posto nella cartina 1:25000 che √® sempre una cosa bella ed istruttiva lasciando stare la tecnologia. Io ho informazioni su: coldose', pignaro, Manzi, cengello, bombasel, Paolo e Nicola.
Non ne conosco personalmente molti. Sono comunque felice che l argomento interessa tutti. Vi ringrazio per le già interessanti e preziose notizie che avete fato.
7
Lagorai - Cima D'Asta - Rava / Re:[LAGORAI] Cima Pastronezze m 2180
« Ultimo post da AGH il 20/02/2018 15:17 »
il problema della legna, secondo la mia esperienza, √® sempre da prendere con le pinze. I bivacchi non sempre sono riforniti con legna in modo regolare e sicuro. Poi basta una comitiva che sia salita prima di voi a far bisboccia e rischiate di trovare tutta la legna gi√Ļ bruciata.
8
Grazie, per il chiarimento
9
Escursioni invernali in Trentino / Re:Quali bivacchi in inverno?
« Ultimo post da AGH il 20/02/2018 14:52 »
Penso che la cosa migliore sia (sarebbe) che ciascuno mappasse i bivacchi direttamente in OpenStreetMap... poi si fa una estrazione dati...
10
Escursioni invernali in Trentino / Re:Quali bivacchi in inverno?
« Ultimo post da Cipputiblog il 20/02/2018 12:54 »
Si potrebbe fare un piccolo catasto dei bivacchi, s√≤ che Agh √® ormai conoscitore maximo del gruppo, oltre alle fonti potrebbe metter gi√Ļ una mappa per i bivacchi!!!

Ma questa mappa-catasto c'è già, ed è proprio dentro Girovagandoinmontagna:
https://girovagandoinmontagna.com/gim/index.php?page=page1756

Anche nel mio blog c'è qualcosa di simile:
https://www.google.it/maps/d/edit?mid=1rhpD6NbqwCTrMzSc4jAKjN8T8u4&ll=46.16715938777776%2C11.477445589538547&z=11
Pagine: [1] 2 3 ... 10