Post recenti

Pagine: 1 ... 8 9 [10]
91

(clicca per ingrandire) Lo scenario incantato guardando a est da Bocchetta Portule (1937m).

Breve resoconto del tentativo di raggiungere Cima XII (2336m) effettuato in data martedì 26 dicembre 2017.

Parcheggiamo l'auto a malga Larici (1625m), che con la neve risulta l'unico punto d'attacco plausibile. Alle 7:40 prendiamo la strada militare che porta a Bocchetta Portule (1937m), coincidente col sentiero 826. Raggiungiamo la bocchetta dopo 1:45h, ad attenderci è una distesa bianca e lattiginosa: le nuvole basse ci danno l'impressione di entrare in un non-luogo, inoltre al suolo ci sono circa 40cm di neve, ma decidiamo di continuare lungo la militare segnata sulla cartina come sentiero 830. In 40 minuti circa raggiungiamo Campo Gallina (1855m) e proseguiamo nella neve che da molle si fa ghiacciata, facilitando notevolmente il nostro incedere. In un'oretta scarsa raggiungiamo la busa della neve (2050m ca) a poco più di 1km dal Bivio Italia (1987m). Un toponimo azzeccato, giacché da lì non siamo più in grado di capire dove vada il sentiero, perché tutto è coperto da un metro di neve intonsa e gelata, per cui riteniamo saggio fare dietro-front e tornare sui nostri passi. È la prima volta che visitiamo queste zone e procedere in queste condizioni non ci pare saggio. Nel frattempo si scatena una bufera di neve che ci accompagnerà fino a Campo Gallina. Una volta in vista di Bocchetta Portule il cielo concede qualche sprazzo d'azzurro che illumina e riscalda un'altrimenti fredda e turbolenta giornata. Il rientro alla macchina è tranquillo e scandito da sporadiche fioccate.
Un'escursione particolare, che ci ha fatto assaporare emozioni da alta montagna pur rimanendo a quote basse, lungo tratturi relativamente semplici. Ovviamente di Cima XII neanche l'ombra ma ce l'aspettavamo, è stato più un pretesto per spingerci quanto più in là possibile.

Sviluppo: 24km
Dislivello: 1500m
Tempo impiegato: 6h30min


In allegato il file KML.

 
(clicca per ingrandire)


(clicca per ingrandire)


(clicca per ingrandire)





<a href="http://www.youtube.com/watch?v=vT2Fh0QaQ7E" target="_blank" class="aeva_link bbc_link new_win"><a href="http://www.youtube.com/watch?v=vT2Fh0QaQ7E" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=vT2Fh0QaQ7E</a></a>



92
Comunicazioni / Re:Aggiornamento forum
« Ultimo post da Matteo Nicolin il 05/01/2018 10:53 »
Mi sembra tutto a posto, grazie! :)
93
Il fantomatico,o meglio fantasioso personaggio di "Keinwunder" è la metafora della triade  lotta-conquista-rinuncia.
Alla rinuncia, che nel film viene proposta come un'obbligo etico,un'obbedienza interiore,non si deve dare un'accezione di assoluta positività;lo stesso vale per la conquista,che non può essere scontata o positiva in assoluto.
Il tutto mi ricorda la "rivolta" intellettuale verso l'alpinismo della "vittoria sulla vetta",l'"alpinismo eroico",concetti cari alla cultura germanica,quella almeno che poi trovò la massima espressione col nazionalismo prima e con nazismo e fascismo poi.
Personalmente cerco di arrivare in cima,per godermi il panorama,perchè lo vedo come la conclusione del progetto,perchè la vetta ha sempre un particolare fascino che ognuno vive a suo modo.
Il tema di Keinwunder,che per me resta da interpretare con la traduzione letterale "Non c'è da meravigliarsi",propone tante riflessioni,magari piacevoli da affrontare in compagnia,in baita, con un buon bicchiere sul tavolo!
E' bello il modo in cui il racconto propone prima una figura concreta,con tanto di citazioni anagrafiche e biografiche,per poi portarti ad un finale visionario e quasi dissacrante,costringendoti anche a riflettere su come una verità credibile possa essere costruita ad arte e diffusa fino a consacrarne l'autenticità.
94
Per me la cima non è così vitale, ma certo non ci rinuncio volentieri se posso :) E' un cimento soprattutto per me stesso, mai in gara con altri
95
GRAZIE 1000, AGH!
Bellissimo.
Io proprio non riuscirei a fare come lui, una volta vicino alla cima, a meno di difficolta' tecniche o di sicurezza.
Nel 1998, sul Deo Tibba (6001 mt) in Himalaya indiano, non ci sono arrivato per meno di 100 metri, bloccato da una parete di roccia e ghiaccio non prevista e per la quale non eravamo attrezzati  >:(


Ma e' stata comunque l'escursione piu' bella della mia vita  :)


Mi sono anche stupito della presenza di Giorgio Vallortigara, che conosco come neuroscienziato, ma dopo ho capito perche' era stato intervistato anche lui.
96
Bello! Un crescendo che ti prende...
97
Comunicazioni / Aggiornamento forum
« Ultimo post da AGH il 04/01/2018 07:20 »
Ciao tutti, ho fatto un aggiornamento di sicurezza del forum, mi dite se funziona tutto o travate problemi? Grazie!
98
KEINWUNDER,nessuna meraviglia o nessun miracolo....Una bella e poetica parabola che fa meditare su tante delle emozioni che ognuno di noi vive in montagna,ma anche sui tanti modi per dar senso alla vita quotidiana.
Grazie della segnalazione
99
L'appassionante e incredibile storia di Hermann Keinwunder un alpinista tanto dimenticato quanto pazzesco. Uno degli alpinisti più controversi, strani e probabilmente più visionari, nonché assolutamente sconosciuti, della storia dell’alpinismo. Keinwunder non arrivava mai in cima, si fermava sempre un po’ prima. E poi scendeva da dove era salito, anche se erano pareti impossibili.

Il film racconta la vita incredibile e misteriosa di Hermann Keinwunder, un grande e dimenticato alpinista del Novecento. Attraverso una ricostruzione storica in stile documentaristico, con interviste ad alpinisti di fama (Manolo, De Stefani, Camanni), specialisti (Agosti, Vallortigara, Patansky) e anche grazie alla scoperta di nuovi materiali d’archivio inediti e straordinari, vengono alla luce le stupefacenti imprese dello scalatore trentino, certamente uno dei perduti padri dell’alpinismo moderno. Ma come mai di Keinwunder non è rimasta traccia? Perché ha voluto, o dovuto, nascondersi al mondo?

100
Lagorai - Cima D'Asta - Rava / Re:L'ultimo sole del 2017
« Ultimo post da danj il 02/01/2018 21:55 »
Meraviglia!!! Non c'è altro modo per descrivere questo suggestivo modo di festeggiare fine e inizio dell'anno!!!
Auguri Kobang!
Pagine: 1 ... 8 9 [10]