[APPENNINO] Monte Corno alle Scale, 3° canale Nord

Autore Topic: [APPENNINO] Monte Corno alle Scale, 3° canale Nord  (Letto 7770 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Marco

  • Visitatore
Aggiungo anche io un'immagine di carattere tecnico ( ;D) dove Guido scopre nuove funzionalità del suo nuovo super casco, sullo sfondo il Maniscalco osserva con interesse il nuovo tipo di allacciatura detto "all'arrovescio"......



Cri, queste sono alcune immagini di repertorio che ho scattato nella primavera 2005, l'innevamento attuale è maggiore di quello che si vede in queste foto, tuttavia credo siano molto esplicative:



Partendo da sinistra si nota una traccia che percorre il 4° canalino che sbocca proprio sotto la croce, continuando verso destra si vede l'intonso 3° canalino (credo il più difficile) quello da noi percorso. Proseguendo ancora si vede una traccia che porta al 2° canalino che ad oggi presenta uno sbocco su cornice probabilmente problematico. Viste le condizioni dall'alto, sono felice che la scelta sia caduta sul terzo. Cmq ecco una foto dello sviluppo del secondo canalino, sempre di repertorio:



Nell'imbuto finale c'è una grosso accumulo di neve al momento, non so se Guido ha una foto. Credo sia da sconsigliare cmq.
« Ultima modifica: 15/04/2008 13:44 da Marco »

Marco

  • Visitatore
Lasciate perdere il parlato sotto che è un pezzo decontestualizzato di una conversazione tra me e Maniscalco mentre facevamo sosta, nel filmatino si vede la progressione di Guido sull'ultimo muro prima dello sbocco, e le orrende condizioni climatiche:

[yt=425,350]<object width="425" height="355"><param name="movie" value="<a href="http://www.youtube.com/v/HHECIP2X5yM&rel=0" target="_blank">http://www.youtube.com/v/HHECIP2X5yM&rel=0</a>"></param><param name="wmode" value="transparent"></param><embed src="<a href="http://www.youtube.com/v/HHECIP2X5yM&rel=0" target="_blank">http://www.youtube.com/v/HHECIP2X5yM&rel=0</a>" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="355"></embed></object>[/yt]


Qui invece si vede l'ottimo lavoro di "gradinatura" svolto da Guido, per inciso sembrava di essere su una scala, solo nei tratti più ripidi i miei quasi 100 kg spaccavano il gradino... per la felicità del Maniscalco che seguiva eheh....

[yt=425,350]<object width="425" height="355"><param name="movie" value="<a href="http://www.youtube.com/v/LOjRc-pX7pI&rel=0" target="_blank">http://www.youtube.com/v/LOjRc-pX7pI&rel=0</a>"></param><param name="wmode" value="transparent"></param><embed src="<a href="http://www.youtube.com/v/LOjRc-pX7pI&rel=0" target="_blank">http://www.youtube.com/v/LOjRc-pX7pI&rel=0</a>" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="355"></embed></object>[/yt]
« Ultima modifica: 15/04/2008 14:32 da Marco »

cri

  • Visitatore
devo far veder queste cose mercoledì sera...
ho paura che io non riuscirò a far foto, troppo concentrata a far quel che mi dicono...
...e troppo concentrata a non farmela addosso!

Vally

  • Visitatore
bellissime...se tutto va bene ci vado domenica...w l'emilia...
cri attendo ansioso tue foto ciao! ;)

cri

  • Visitatore
attendi che me la faccia addosso...
la cri con una picca in mano...converrete che la cosa è un po' esosa. l'idea sarebbe quella di salir per i balzi dell'ora, ma dipende tutto come la cri e le altre mezze calzette giocano nella neve...

Marco

  • Visitatore
I Balzi dell'Ora sono un bellissimo sentiero, però credo che siano necessari i ramponi, soprattutto se c'è vento. Il link che ha messo prima Guido (http://girovagandoinmontagna.com/forums/index.php?PHPSESSID=63c9277ddee1aa9c61f06c9901babb89&topic=330.0;highlight=corno+alle+scale) mostra praticamente tutto lo sviluppo. Sotto la Croce c'è un bel muretto di neve, o si traversa verso destra (a sinistra è molto, ma proprio molto ripida) e poi si sale su, o la si fa dritta per dritta coi ramponi. Ora c'è piuttosto caldo, visivamente mi sembra che sia nevicato parecchio ieri l'altro, ma se continua questo sole i Balzi si pelano di brutto.

Vedrai che vi divertite come matti a fare quel sentiero, se beccate un pò di bel tempo farete foto e gita memorabili.

Qui sotto lo sviluppo e l'innevamento come si presentavano domenica:






cri

  • Visitatore
Per non esser da meno di JFT...Sopravvissuta e contenta!
Contenta di me sul vostro terzo canalino, contenta dei miei istruttori, della loro perizia e della loro infinita pazienza...Neve molle ora, per la cri principiante sulla neve l'ideale, tanto che ha portato alla modifica dell'itinerario. La cornice sul secondo canalino è proprio lì lì a staccarsi. Trovate un paio di valanghine fresche fresche lungo il percorso prima di accedere al canalio...Determinante andar con gente esperta, che ti legge la montagna. Io non ho "il senso per la neve", che spero di farmi pian piano (grazie anche al nostro guido che m'ha indicato del buon materiale da leggere!) anche se per far 'ste cose penso che avrò bisogno sempre d'andar via con un "anziano". Per ora son proprio all'A B C (picca-gamba a valle-gamba a monte-picca- gamba a valle-gamba a monte) e non possiedo una picca mia. Ma la cosa m'è piaciuta da matti.
Siamo scesi poi per il sentiero che arriva dalla seggiovia, dove ci siam cercati un pendio dove provar l'autoarresto...Cazzarola, divertente sì quando sono io che mi provoco lo scivolone, e fattibile sulla neve molle...ma nella sorpresa e nel disorientamento della caduta imprevista e improvvisa e con della neve più dura mi vengono i brividi al solo pensiero...al pensiero di scompormi nella caduta, di non riuscir a tener le braccia al petto e di non riuscir a girarmi e a piantar la picca...
Devo dire, inoltre, un gran bel posto...Ma non è montagna vicina a casa! Se pur provincia di bologna e solo un centinaio di km ci vogliono sempre 2 ore abbondanti (3 abbondanti con la coda in autostrada alla sera). Si fa quasi prima ad arrivar in trentino, non mi perdete!

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.931
  • Sesso: Maschio
Per non esser da meno di JFT...Sopravvissuta e contenta!
Contenta di me sul vostro terzo canalino, contenta dei miei istruttori, della loro perizia e della loro infinita pazienza...Neve molle ora, per la cri principiante sulla neve l'ideale, tanto che ha portato alla modifica dell'itinerario. La cornice sul secondo canalino è proprio lì lì a staccarsi. Trovate un paio di valanghine fresche fresche lungo il percorso prima di accedere al canalio...Determinante andar con gente esperta, che ti legge la montagna. Io non ho "il senso per la neve", che spero di farmi pian piano (grazie anche al nostro guido che m'ha indicato del buon materiale da leggere!) anche se per far 'ste cose penso che avrò bisogno sempre d'andar via con un "anziano". Per ora son proprio all'A B C (picca-gamba a valle-gamba a monte-picca- gamba a valle-gamba a monte) e non possiedo una picca mia. Ma la cosa m'è piaciuta da matti.
Siamo scesi poi per il sentiero che arriva dalla seggiovia, dove ci siam cercati un pendio dove provar l'autoarresto...Cazzarola, divertente sì quando sono io che mi provoco lo scivolone, e fattibile sulla neve molle...ma nella sorpresa e nel disorientamento della caduta imprevista e improvvisa e con della neve più dura mi vengono i brividi al solo pensiero...al pensiero di scompormi nella caduta, di non riuscir a tener le braccia al petto e di non riuscir a girarmi e a piantar la picca...
Devo dire, inoltre, un gran bel posto...Ma non è montagna vicina a casa! Se pur provincia di bologna e solo un centinaio di km ci vogliono sempre 2 ore abbondanti (3 abbondanti con la coda in autostrada alla sera). Si fa quasi prima ad arrivar in trentino, non mi perdete!

Bellissimo!!! Foto, foto, foto....
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Marco

  • Visitatore
Complimenti! Visto che è divertentissimo? Avete trovato bel tempo? Su facci vedere qualche foto  :)