Autore Topic: Un progettino del tutto demenziale...  (Letto 2320 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.636
Un progettino del tutto demenziale...
« il: 02/12/2012 15:57 »
Scusa Joch, se mi servo del titolo del tuo ultimo intervento
Ecco qua:
http://www.ladige.it/articoli/2012/12/01/olimpiadi-trentino-lanciata-candidatura

Offline bru

  • Full Member
  • ***
  • Post: 116
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #1 il: 03/12/2012 13:46 »
il buon durni ha gia detto che nn ci sono soldi

Offline Selvagem

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 675
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Povo
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #2 il: 03/12/2012 14:33 »
Potrebbe essere una grande rilancio economico invece, basta che si rispetti l'ambiente e che le magnadore siano accessibili a tutti
Più ne hai meno ne perdi

Offline radetzky

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.872
  • Sesso: Maschio
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #3 il: 03/12/2012 15:11 »
Potrebbe essere una grande rilancio economico invece, basta che si rispetti l'ambiente e che le magnadore siano accessibili a tutti

l'organizzazione delle Olimpiadi è notoriamente un bagno di sangue per le casse pubbliche ed una grande occasione di furti legalizzati per pochissimi eletti....
quando che le pegore le va a destra.. mi vago a sinistra. e quando le va a sinistra mi vago a destra !

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.309
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #4 il: 03/12/2012 16:01 »
Potrebbe essere una grande rilancio economico invece, basta che si rispetti l'ambiente e che le magnadore siano accessibili a tutti

ma davvero abbiamo bisogno (ammesso che ce le diano), di una olimpiade?

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.636
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #5 il: 03/12/2012 17:05 »
ma davvero abbiamo bisogno (ammesso che ce le diano), di una olimpiade?
Ammesso che lo spirito cosiddetto "olimpico" esista ancora, penso che possiamo fare a meno di queste megalomanie sportive.

Offline alessandro28

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 975
  • Sesso: Maschio
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #6 il: 03/12/2012 17:55 »
il buon durni ha gia detto che nn ci sono soldi
il discorso che faceva mi sembrava molto più profondo e logico.
solo la candidatura costa, e non da la certezza della scelta, quindi c'è il rischio di sprecare soldi.
credo che se ci fosse la certezza di prendere l'evento, la provincia investirebbe di corsa..

Offline Selvagem

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 675
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Povo
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #7 il: 03/12/2012 22:37 »

solo la candidatura costa, e non da la certezza della scelta, quindi c'è il rischio di sprecare soldi.


Eh già, perchè fino ad adesso solo oculate amministrazioni invece......... decine di milioni solo per la montagnotta del Bondone
Spirito olimpico o no andrebbero rimodernati tutti i maggiori impianti di sport invernali, migliorata la ricettività alberghiera e non, una visibilità galattica per una regione che vive soprattutto di turismo. Ovvio che competere con chi ha più grana rende tutto più difficile, sapendo anche di non avere alle spalle l'appoggio degli organi statali, ma non credo che rifiutare a priori una possibilità del genere sia la cosa migliore anzi..... le solite idee provincialotte e retrograde.
Più ne hai meno ne perdi

Offline danj

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 291
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #8 il: 04/12/2012 11:51 »
Due interessanti link per chiarirsi un po' le idee sui costi delle Olimpiadi piemontesi.
Cma, basta fare una ricerca su internet sui costi delle Olimpiadi (e non solo in Italia) per capire chi paga i costi e chi beneficia dei vantaggi.
Questo documento è un po' datato (spero si apra!)
http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&ved=0CDQQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.altroconsumo.it%2Fnt%2Fnc%2Farticoli%2Fle-olimpiadi-un-successo-per-tutti-o-solo-per-alcuni-a-scapito-di-altri-consumatori-diritti-e-mercato-3%2Fdownload&ei=INK9UOm5K-WC4gSmo4CYBQ&usg=AFQjCNF82-oGiKr8UwohFuGXxBG4qIEeBw&sig2=wkRv3vxMI6U5HC0w6bSvnQ&cad=rja

ma questo è di stretta attualità
http://www.diocesi.torino.it/diocesi_di_torino/media/00030610_Restera_in_Piemonte_il_tesoretto_delle_Olimpiadi.html
 

Offline radetzky

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.872
  • Sesso: Maschio
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #9 il: 04/12/2012 12:16 »
Cma, basta fare una ricerca su internet sui costi delle Olimpiadi (e non solo in Italia) per capire chi paga i costi e chi beneficia dei vantaggi.

quoto !

In particolare incornicerei le conclusioni....
"Sembrerebbe quindi opportuno che... l’onere del finanziamento gravi prevalentemente sulla comunità locale che ne trarrà i maggiori benefici e che quest’ultima possa esprimere, per esempio tramite referendum, un “consenso informato”.
I contribuenti italiani sarebbero verosimilmente lieti se questa fosse l’opzione prescelta"
quando che le pegore le va a destra.. mi vago a sinistra. e quando le va a sinistra mi vago a destra !

Offline jochanan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.209
  • Sesso: Maschio
Re:Un progettino del tutto demenziale...
« Risposta #10 il: 04/12/2012 16:48 »
l'organizzazione delle Olimpiadi è notoriamente un bagno di sangue per le casse pubbliche ed una grande occasione di furti legalizzati per pochissimi eletti....
ahimè sottoscrivo.. Ricordo quelle di Cortina(!). Avevano comprato 2 nuovi convogli per il trenino delle dolomiti. Che poco dopo andò in pensione. Un esempio. E non era ancora l'epoca del magnamagna. La sede della ferrovietta era rimasta la stessa, del tutto antipratica. Invidio chi invece ha riprogettato avveniristicamente la TN-Malè
il mondo sarebbe veramente noioso senza le montagne (E.Kant, mi sembra, che tra l'altro è sempre vissuto in pianura)