Via le stufe da tutti i rifugi

Autore Topic: Via le stufe da tutti i rifugi  (Letto 7519 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline miki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.165
  • Sesso: Maschio
  • Miky
Re:Via le stufe da tutti i rifugi
« Risposta #15 il: 29/07/2015 18:23 »
dato che al giorno d'oggi tutti i rifugi hanno l'illuminazione, l'acqua calda, il telefono, e a volte pure internet, ovviamente si rende necessario un generatore elettrico. dato che nessuno mi pare intenzionato a fare a meno dell'energia elettrica, con quel tanto si potrebbe sfruttare il calore del motore per produrre calore, sfruttando tutta l'energia della combustione, quindi andando ad inquinare meno.
in quest'ottica, normative a parte, la stufa/caminetto rimarrebbe relegata ad un ruolo puramente estetico folkloristico.

Il rifugio vioz è accogliente e all'avanguardia come si legge nel suo sito
Citazione
L'energia elettrica è prodotta da un cogeneratore diesel che con il recupero del calore in eccesso produce acqua calda e riscaldamento, due inverter e degli accumulatori danno la possibilità di avere energia anche quando il generatore è spento. Le acque reflue vengono trattate tramite grigliatura e inviate a valle in appositi contenitori.