Autore Topic: 10.09.2011 - Dal Rifugio Padova a Vedorcia-Rifugio Tita Barba  (Letto 10086 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mau

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.487
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Rovigo
Bellissimo! L'inverno scorso dal rif Venezia avevo ammirato a lungo questi splendidi Spalti e mi ero ripromesso di esplorare la zona... dopo queste foto ora è sicuro prima dell'inverno!  ;)
Allora ti consiglio assolutamente questo ... segnalo fra le escursioni toste - almeno x il mio livello, con passaggi di primo grado superiore e senza attrezzature fisse questa: percorso ad anello, dal Rif. Padova (a sud) a Forcella Segnata (m. 2250) con sentiero n. 357, poi al Bivacco Perugini, sotto il Campanile di V.Montanaia, poi a nord verso F.lla Montanaia, a nord con 353, 342 e 346 Val d'Arade-Rif. Padova ... stupendo vedi qui https://picasaweb.google.com/Fraiabon/DolomitiDiSinistraPiaveCampanileDiValMontanaiaDalRifugioPadova#  (fa fatica ad aprirsi ma ne vale la pena ...) io questo percorso l'ho fatto alcuni anni fa ... indimenticabile ... x me, è sui miei limiti ... ma ce l'ho fatta ... ovvio che va fatto senza la neve e anche, possibilmente, prima che ghiacci ... meglio subito, max primi di ottobre ... guarda le foto (non sono mie) e poi capirai :D

La montagna è...l'abbraccio di un amico ed il fuoco di un bivacco condiviso.

Foto qui https://picasaweb.google.com/101452674008708650686?gsessionid=pC6VWv221ZhsNxdPABmQrw

Offline Oma

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.484
  • Sesso: Femmina
Ieri pomeriggio dopo diversi anni siamo ritornati al Vedorcia salendo però da un altro sentiero rispetto a quello fatto da Mau.  ;) Da Sottocastello attraversata la diga del Lago di Centro Cadore giunti alla Baja del Lago abbiamo svoltato a destra ed imboccato la stretta strada che sale asfaltata e con numerosi tornantini fino alla loc. “Faghera” a q. 1150. La strada, ora sterrata, sale ripida fino ai Tabià Tamarì a quota m.1.560. Si prosegue con bella vista sulle Marmarole e sugli Spalti di Toro,  :) in lontananza lo sguardo giunge fino all’Austria. Brevemente raggiungiamo la bella radura di Prà de la Monte m. 1.760 dove incrociamo il sentiero proveniente dal rif. Padova. Da qua si prosegue ancora per una quindicina di minuti e si arriva al caratteristico rif. Tita Barba e, poco oltre, al "Belvedere” con bellissima vista, oltre 1.000 m. più sotto, sul Lago di Centro Cadore, sui paesi che lo contornano e sulle “solite” note dolomiti …  Civetta, Pelmo, Antelao, Sorapiss ed infinite altre! Stupendo! :o
Aggiungo qualche foto …. Ciao!  :) :)

Offline Mau

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.487
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Rovigo
Ieri pomeriggio dopo diversi anni siamo ritornati al Vedorcia salendo però da un altro sentiero rispetto a quello fatto da Mau.  ;) Da Sottocastello attraversata la diga del Lago di Centro Cadore giunti alla Baja del Lago abbiamo svoltato a destra ed imboccato la stretta strada che sale asfaltata e con numerosi tornantini fino alla loc. “Faghera” a q. 1150. La strada, ora sterrata, sale ripida fino ai Tabià Tamarì a quota m.1.560. ----------
Sono troppo legato affettivamente a questi luoghi per essere obiettivo ... ma comunque sono posti meravigliosi  :D
Peccato per una sola cosa: la strada che conduce in auto fino a Tamarì ...(m. 1560) ... certo, salire a piedi dal Lago, a quota 680 fino al Rif. Tita Barba (m. 1820) era un'altra cosa ... quasi 1200 metri di dislivello  ;D  ora, da Tamarì, quota 1560, al Tita Barba,  meno di 300 metri ...45-50 minuti di tragitto ... mah.. sarà anche il progresso ...sarà sicuramente contento il gestore del Rifugio ...  ;) il dislivello rilevante, secondo me, qui come altrove, fa selezione, non tanto e non solo dal punto di vista fisico, quanto in relazione alla mentalità di chi si mette in cammino ...
Ma, a parte questo, brava Oma e complimenti x le foto  :D
La montagna è...l'abbraccio di un amico ed il fuoco di un bivacco condiviso.

Foto qui https://picasaweb.google.com/101452674008708650686?gsessionid=pC6VWv221ZhsNxdPABmQrw

Offline Oma

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.484
  • Sesso: Femmina
Partendo già nel pomeriggio era una delle poche alternative per poter arrivare abbastanza velocemente in quota per ... gustarsi uno splendido panorama ... c'era gente al Tita Barba ma tutti locali ... la strada è proprio duretta ... difficilmente ci sarà una seconda volta ;) :)

Offline SPIDI

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.381
  • Sesso: Maschio
Complimenti per i posti che visitate lontano dai soliti circuiti e dalle cime "Firmate " gli Spalti di Toro poi sono Spettacolari   8)
Bisogna andare dove pochi sono andati per vedere   
ciò che pochi hanno visto

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.008
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Bellissimo posto veramente!!  :D  gli Spalti di Toro sono veramente favolosi!
E' già in nota tra le escursioni da fare!  l'avevo adocchiata qualche settimana fà...
Ciao Oma... ;)

Sono troppo legato affettivamente a questi luoghi per essere obiettivo ... ma comunque sono posti meravigliosi  :D
Peccato per una sola cosa: la strada che conduce in auto fino a Tamarì ...(m. 1560) ... certo, salire a piedi dal Lago, a quota 680 fino al Rif. Tita Barba (m. 1820) era un'altra cosa ... quasi 1200 metri di dislivello  ;D  ora, da Tamarì, quota 1560, al Tita Barba,  meno di 300 metri ...45-50 minuti di tragitto ... mah.. sarà anche il progresso ...sarà sicuramente contento il gestore del Rifugio ...  ;) il dislivello rilevante, secondo me, qui come altrove, fa selezione, non tanto e non solo dal punto di vista fisico, quanto in relazione alla mentalità di chi si mette in cammino ...

Sono assolutamente d'accordo con te!  :) :)
(anche se ti confesso che purtroppo, da qualche anno, mi fà comodo quando la strada o qualche impianto fa sì il dislivello sia minore... ;) )  ... quando c'è, ora spesso ne approfitto!  :-[
« Ultima modifica: 26/09/2011 20:30 da edelweiss »

Offline Oma

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.484
  • Sesso: Femmina
Complimenti per i posti che visitate lontano dai soliti circuiti e dalle cime "Firmate " gli Spalti di Toro poi sono Spettacolari   8)
Grazie! Le dolomiti di Sinistra Piave dal Peralba al Dolada offrono innumerevoli e bellissime escursioni ... da quelle  facili a quelle più ... impegnative! Mio marito ora s'è messo in testa il Montanel!  ::)
Bellissimo posto veramente!!  :D  gli Spalti di Toro sono veramente favolosi!
E' già in nota tra le escursioni da fare!  l'avevo adocchiata qualche settimana fà...
Vai ... vai ... che merita! :)