Autore Topic: StrafeXpedition Trail  (Letto 3389 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
StrafeXpedition Trail
« il: 08/09/2014 17:27 »
Premessa
Quest’anno me l’ero prefissato, voglio percorrere gran parte degli itinerari montani su percorsi di guerra e trincee, per rendere omaggio alle persone che hanno perso la vita per una nobile causa in una stupida guerra.
Strafexpedition è il coronamento di un sogno, percorrere di corsa la linea italo/austriaca dove si è svolta una delle più sanguinose battaglie tra Austriaci e Italiani.
La battaglia fu combattuta nel 1916 sugli altipiani vicentini tra l’esercito italiano e quello austro-ungarico, la quale venne poi denominata dagli italiani come Strafexpedition (Tradotto dal tedesco “Spedizione Punitiva”).
Le perdite in termini di vite umane ammonta a 230.545 uomini (cit. Wikipedia).
Numerosi testi sono stati scritti su questa battaglia, definita come la più sanguinosa battaglia mai svoltasi in ambiente alpino i quali vi consiglio di leggere.

il resto lo trovate qui: http://trapiantalan.wordpress.com/2014/09/08/strafexpedition-trail/

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.636
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #1 il: 08/09/2014 19:02 »
Ottima idea e proposito assai lodevole. Brao!

Una sola domanda: perché "di corsa"?

Offline Gianca

  • Full Member
  • ***
  • Post: 161
  • Sesso: Maschio
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #2 il: 08/09/2014 20:27 »
Ho letto tutto d'un fiato la relazione del trail, non ho parole .............,
Formidabile è l'unico aggettivo che mi viene in mente, un'impresa così io me la sogno.
Brao, complimenti sinceri!!!









Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #3 il: 08/09/2014 20:37 »
Ottima idea e proposito assai lodevole. Brao!

Una sola domanda: perché "di corsa"?
Perchè era una gara di Trail Running, se non l'avessi fatta di corsa, avrei fatto bene a non presentarmi neanche :)

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #4 il: 08/09/2014 20:37 »
Ho letto tutto d'un fiato la relazione del trail, non ho parole .............,
Formidabile è l'unico aggettivo che mi viene in mente, un'impresa così io me la sogno.
Brao, complimenti sinceri!!!
Molte grazie, sono lusingato :)

Offline Riccardino

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
  • località di residenza: Zambana TN
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #5 il: 08/09/2014 21:02 »
Bravo! È stata una gara dura, per me era la mia prima ultra. Ero partito per farla in meno di 8 ore ma causa scivolata con pestone e movimento brusco che mi ha compromesso la coscia sinistra ho dovuto rallentare e l'ho finita in 9 ore. Per me il momento più emozionante è stato il minuto di silenzio alla partenza e il silenzio suonato dalla tromba!

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #6 il: 08/09/2014 22:49 »
Bravo! È stata una gara dura, per me era la mia prima ultra. Ero partito per farla in meno di 8 ore ma causa scivolata con pestone e movimento brusco che mi ha compromesso la coscia sinistra ho dovuto rallentare e l'ho finita in 9 ore. Per me il momento più emozionante è stato il minuto di silenzio alla partenza e il silenzio suonato dalla tromba!
Ahimè lo pensavo anche io, ma non è un'Ultra Trail.... ma un semplice Trail Lungo.... (da definizione Wikipedia dà le gare con almeno 60,70km e 3000d+ di dislivello) che cmq come condizioni generali del terreno era come se ne avessi corsi davvero 70, 80.....
Io non avrei mai avuto il passo da 8 ore nemmeno da meno di 8 ore, ma avrei potuto fare benissimo 9, 9.30 purtroppo però al km 35 il ripresentarsi di fastidi che già conosco al ginocchio sinistro e in principio anche al destro mi hanno fatto desistere dal passo che stavo tenendo (un ottimo 9min/km), infatti da li ho vistosamente rallentato per preservare le mie ginocchia, per non incorrere in infortuni che avrebbero cmq compromesso la mia stagione scialpinistica e non solo,, quindi ho praticamente camminato a passo veloce gli ultimi 10, 15km alternandoli a corsa quando essa non era in discesa, ma solo in piano e in leggera salita....

Offline gabi

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 943
  • Sesso: Femmina
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #7 il: 08/09/2014 23:37 »
Complimenti Alan, sempre grande  :)
Non importano i tempi, basta arrivare e divertirsi.

Offline climbalone

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 321
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #8 il: 09/09/2014 09:21 »
STRE-PI-TO-SO!!!
Da parte mia, in qualità di ex-runner, grande ammirazione!!

Offline DDT

  • Full Member
  • ***
  • Post: 237
  • località di residenza: Breganze (VI)
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #9 il: 09/09/2014 10:14 »
Premessa
Quest’anno me l’ero prefissato, voglio percorrere gran parte degli itinerari montani su percorsi di guerra e trincee, per rendere omaggio alle persone che hanno perso la vita per una nobile causa in una stupida guerra.
Strafexpedition è il coronamento di un sogno, percorrere di corsa la linea italo/austriaca dove si è svolta una delle più sanguinose battaglie tra Austriaci e Italiani.
La battaglia fu combattuta nel 1916 sugli altipiani vicentini tra l’esercito italiano e quello austro-ungarico, la quale venne poi denominata dagli italiani come Strafexpedition (Tradotto dal tedesco “Spedizione Punitiva”).
Le perdite in termini di vite umane ammonta a 230.545 uomini (cit. Wikipedia).
Numerosi testi sono stati scritti su questa battaglia, definita come la più sanguinosa battaglia mai svoltasi in ambiente alpino i quali vi consiglio di leggere.

il resto lo trovate qui: http://trapiantalan.wordpress.com/2014/09/08/strafexpedition-trail/
C'ero anche me! 8)
Il mio primo ultra! (ok, over 42, non ultra ;))

Mi ero iscritto 6 mesi fa con il tuo stesso spirito, ripercorrere sentieri e strade militari dell'Altopiano nel 100° anniversario dell'inizio della Grande Guerra.
Purtroppo, a causa di uno strappo muscolare subito poco più di un mese fa, non ho quasi potuto correre, ma non potevo mancare.
La durezza del percorso, almeno fino all'Ortigara, ed il mio pseudo-allenamento fatto di sole escursioni montane mi hanno permesso di arrivare ad Asiago...con immensa soddisfazione!

Vedendo le tue foto, dovresti avermi superato + o - all'altezza del 3° ristoro, sei arrivato qualche minuto prima di me.

Ricordi che rimarranno indelebili nella mia mente:
- le chiacchierate con tutti i runner che raggiungevi o ti raggiungevano;
- le facce di 2 ragazzi ragazzi arrivati al ristoro del Bivacco Busa della Dodase poco dopo di me, che avevo preso la penultima bottiglia di acqua rimasta (poi divisa con loro);
- lo spirito trail, tutti pronti ad aiutare chi è in difficoltà, a chiedere a chiunque era fermo se ci fossero problemi;
- l'arrivo, che ormai in trance pregustavo già da qualche km, con gli incitamenti e gli applausi del pubblico rimasto.

Ma soprattutto, il silenzio suonato prima della partenza...DA BRIVIDI! :'(

Offline DDT

  • Full Member
  • ***
  • Post: 237
  • località di residenza: Breganze (VI)
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #10 il: 09/09/2014 10:23 »
Premessa
..............
il resto lo trovate qui: http://trapiantalan.wordpress.com/2014/09/08/strafexpedition-trail/
Bellissimo il tuo racconto.
Concordo sulle pecche di un'organizzazione comunque molto buona:
- la mancanza di acqua al 2° ristoro (penso che almeno 100 persone siano rimaste senza, grave errore di calcolo) e dei sali, promessi dall'organizzazione, in tutti i ristori (mi hanno detto che i primi li hanno trovati)
- le magliette del pacco gara, ma porca miseria, possibile che chi organizza questi eventi non sappia stimare le taglie dei concorrenti? su circa 500 iscritti come fai a trovarti con 150 magliette taglia S e XS????

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #11 il: 09/09/2014 10:26 »
C'ero anche me! 8)
Il mio primo ultra! (ok, over 42, non ultra ;))

Mi ero iscritto 6 mesi fa con il tuo stesso spirito, ripercorrere sentieri e strade militari dell'Altopiano nel 100° anniversario dell'inizio della Grande Guerra.
Purtroppo, a causa di uno strappo muscolare subito poco più di un mese fa, non ho quasi potuto correre, ma non potevo mancare.
La durezza del percorso, almeno fino all'Ortigara, ed il mio pseudo-allenamento fatto di sole escursioni montane mi hanno permesso di arrivare ad Asiago...con immensa soddisfazione!

Vedendo le tue foto, dovresti avermi superato + o - all'altezza del 3° ristoro, sei arrivato qualche minuto prima di me.

Ricordi che rimarranno indelebili nella mia mente:
- le chiacchierate con tutti i runner che raggiungevi o ti raggiungevano;
- le facce di 2 ragazzi ragazzi arrivati al ristoro del Bivacco Busa della Dodase poco dopo di me, che avevo preso la penultima bottiglia di acqua rimasta (poi divisa con loro);
- lo spirito trail, tutti pronti ad aiutare chi è in difficoltà, a chiedere a chiunque era fermo se ci fossero problemi;
- l'arrivo, che ormai in trance pregustavo già da qualche km, con gli incitamenti e gli applausi del pubblico rimasto.

Ma soprattutto, il silenzio suonato prima della partenza...DA BRIVIDI! :'(

I due ragazzi intendi quelli alti con dei fisici da paura ma che sono arrivati dietro di me???? :) :) :) Sai che soddisfazione ho provato quando li ho visti passare 15 minuti dopo di me al traguardo, pensavo che mi fulminassero durante la corsa, dopo il primo ristoro li ho sentiti dire, "Vai così che siamo a 140", ed erano al 12esimo km più o meno, io su quella salita non ero a 140 di sicuro come BPM, ma ben oltre....
La perseveranza, il sapermi gestire in gare così, è stata una delle sorprese che mi hanno più toccato durante questo Trail.
Io non ho potuto correrlo tutto per evidenti problemi al ginocchio nellla parte finale, ma sopratutto, per il traffico e gli imbuti che si creavano nelle retrovie quando magari vedevo gente fermarsi su alcuni passaggi tecnici che io avrei fulminato in pochi secondi... Anche questo ha portato via tempo.
Ma alla fine sai.... me ne frego, io sono contento così, non avrei mai immaginato in vita mia di arrivare a poter fare questo, con le possibilità che mi sono state date, quindi è tutto oro colato!!!!

Probabimente farò anche il Trail degli Eroi, per chiudere completamente il mio giro sui sentieri di guerra!!!

Offline DDT

  • Full Member
  • ***
  • Post: 237
  • località di residenza: Breganze (VI)
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #12 il: 09/09/2014 11:18 »
I due ragazzi intendi quelli alti con dei fisici da paura ma che sono arrivati dietro di me???? :) :) :) Sai che soddisfazione ho provato quando li ho visti passare 15 minuti dopo di me al traguardo, pensavo che mi fulminassero durante la corsa, dopo il primo ristoro li ho sentiti dire, "Vai così che siamo a 140", ed erano al 12esimo km più o meno, io su quella salita non ero a 140 di sicuro come BPM, ma ben oltre....
La perseveranza, il sapermi gestire in gare così, è stata una delle sorprese che mi hanno più toccato durante questo Trail.
Io non ho potuto correrlo tutto per evidenti problemi al ginocchio nellla parte finale, ma sopratutto, per il traffico e gli imbuti che si creavano nelle retrovie quando magari vedevo gente fermarsi su alcuni passaggi tecnici che io avrei fulminato in pochi secondi... Anche questo ha portato via tempo.
Ma alla fine sai.... me ne frego, io sono contento così, non avrei mai immaginato in vita mia di arrivare a poter fare questo, con le possibilità che mi sono state date, quindi è tutto oro colato!!!!

Probabimente farò anche il Trail degli Eroi, per chiudere completamente il mio giro sui sentieri di guerra!!!
Credo di aver capito di quali ragazzi parli ;) non erano loro (uno di questi, tra l'altro, si è fermato per massaggiare un ragazzo colpito da crampi durante la salita al Portule).

Io sono partito volutamente ultimo, sapendo che avrei camminato.
Non avevo calcolato però che la prima metà gara era molto tecnica, e quindi a camminare veloce in salita o scendere su sentieri accidentati andavo più forte di molti altri: anch'io sono rimasto imbottigliato varie volte, poi quando il sentiero si apriva un po' (ultimi metri di Cima Mandriolo, Cima Larici e Monte Erba) ho superato moltissimi runner.
La parte più difficile per me è stata quella dopo il 3° ristoro: lì si poteva correre, ma causa crampi dovuti alla mancanza di adeguata preparazione ho sempre camminato.
Magicamente negli ultimi km i crampi sono scomparsi e quindi ho accelerato un po'.

Al Trail degli Eroi non ci ho pensato (il 28/9 è il mio compleanno) e attualmente non mi sentirei in grado di affrontarlo.
Per me obiettivi TCE e Ultrabericus 2015.

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.883
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #13 il: 09/09/2014 11:31 »
Credo di aver capito di quali ragazzi parli ;) non erano loro (uno di questi, tra l'altro, si è fermato per massaggiare un ragazzo colpito da crampi durante la salita al Portule).

Io sono partito volutamente ultimo, sapendo che avrei camminato.
Non avevo calcolato però che la prima metà gara era molto tecnica, e quindi a camminare veloce in salita o scendere su sentieri accidentati andavo più forte di molti altri: anch'io sono rimasto imbottigliato varie volte, poi quando il sentiero si apriva un po' (ultimi metri di Cima Mandriolo, Cima Larici e Monte Erba) ho superato moltissimi runner.
La parte più difficile per me è stata quella dopo il 3° ristoro: lì si poteva correre, ma causa crampi dovuti alla mancanza di adeguata preparazione ho sempre camminato.
Magicamente negli ultimi km i crampi sono scomparsi e quindi ho accelerato un po'.

Al Trail degli Eroi non ci ho pensato (il 28/9 è il mio compleanno) e attualmente non mi sentirei in grado di affrontarlo.
Per me obiettivi TCE e Ultrabericus 2015.
E allora amico mio ci siamo visti e rivisti, anche io sono partito ultimo, ero con 2 ragazzi e una ragazza bionda. A un certo punto loro sono rimasti indietro e io e il mio compagno di gara abbiamo accellerato.
Sentivo due in veneto che continuavano a contarsela su, erano simpaticissimi poi a un certo punto dopo 2 curve uno fa:"Casso, quell'ambulanza li mi fa proprio paura averla nel cu...."!!

Io faccio la corta degli Eroi , la 30, cmq nn sono ancora iscritto, prima aspetto un'attimo per capire!

Offline Riccardino

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
  • località di residenza: Zambana TN
Re:StrafeXpedition Trail
« Risposta #14 il: 09/09/2014 15:07 »
Personalmente ho macinato parecchi chilometri correndo in montagna, beh adesso ho voglia di rallentare e godermi la montagna. Forse il 28/09 farò un trail corto che organizzano a Rovereto ma sono molto indeciso, sento proprio la necessità di tornare a camminare sui sentieri e godermi tutto in tranquillità!