Ferrata I Magnifici 4

Autore Topic: Ferrata I Magnifici 4  (Letto 4105 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Pistacchio

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 676
  • località di residenza: Madrano
Ferrata I Magnifici 4
« il: 15/08/2015 21:04 »
“Questa via ferrata è dedicata ai 4 volontari del soccorso alpino , Alex, Diego Erwin e Luca morti in Val Lasties il 26 dicembre del 2009, che mettendo al primo posto la vita altrui hanno donato la propria.”

La ferrata risulta essere parecchio dura, non è lunghissima ma bisogna tirare spesso di braccia. Fondamentale ottima forma fisica, trovo molto comodo l'utilizzo di un 3° moschettone per far riposare le braccia.
Arrivati a Pozza di Fassa si imbocca la val San Nicolò, poco dopo malga Crocifisso si trova questa struttura, sulla destra si vede il sentiero che porta alla ferrata.



Il sentiero è molto bello nel fitto del bosco, e man mano diventa sempre più ripido fino ad uscire su di un ripido prato.


Come si può vedere (spero non vi giri la testa) l'inizio è bello ripido, ma non è la parte più difficile della ferrata.


Interessante scorcio


Ed ecco il punto secondo me più difficile, cavo per i piedi, cavo per le mani, il tutto strapiombante che obbliga i muscoli ad essere sempre in trazione, prima di questo tratto prendete bene fiato, in quel punto ho usato il 3° moschettone.
E qui la fotocamera mi abbandona e devo usare il cellulare....




Scorcio sulla bellissima valle di San Nicolò


Maestose scogliere i Maerins


Bellissima fessura in cui si riprende la ferrata.


Interno


Da sopra


Ultimo tratto impegnativo


Il meritatissimo panorama al rifugio Baita Cuz



Per il ritorno opto per la discesa verso la val San Nicolò località Sauch, consiglio vivamente se fate questo percorso di deviare per il "punto panoramico" davvero notevole, ma impossibile da fotografare senza un grandangolo.
Il sentiero è bello e scorrevole ed in breve tempo arrivo sul fondovalle, dove vengo rallentato da dei Finfarli  ;D a causa di questo ritardo mi becco una bella lavata, ma fa caldo e me la prendo tutta molto volentieri.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.422
Re:Ferrata I Magnifici 4
« Risposta #1 il: 15/08/2015 21:40 »
Molto interessante ed è suggestivo anche l'ambiente.
Mi piace la scelta di una attrezzatura minimal della parete,poco impattante e tecnicamente esigente.

Offline sssschedormo

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Trento
Re:Ferrata I Magnifici 4
« Risposta #2 il: 27/08/2015 01:55 »
Io e il mio compagno l'abbiamo fatta lo scorso anno, molto bella, finalmente una ferrata che ti da soddisfazione!  ;D
Siamo partiti dalla Val San Nicolò al mattino presto, arrivati all'attacco della ferrata i Magnifici 4 abbiamo trovato la prima parte della parete bagnata e infangata, diciamo che più che arrampicare abbiamo pattinato un pò.  ;D  Alcuni tratti sono  strapiombanti ma fattibili mettendo bene i piedi. La ferrata nel complesso è impegnativa, ma come ho detto prima bisogna muovere bene i piedi così da risparmiare le braccia.
Abbiamo poi continuato verso il rifugio san Nicolò e dopo un buon pranzo siamo saliti alla cima Col Ombert dalla ferrata Kaiserjager, ferrata impegnativa nella parte iniziale poi molto divertente.
Bella giornata, bei posti, bei panorami e tanto divertimento, non posso certo dimenticare la buona compagnia  ;) ;D