INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?

Autore Topic: INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?  (Letto 6629 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.980
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Non è chiaro se è una via ferrata o una via alpinistica... qualcuno l'ha fatto? Com'é?
« Ultima modifica: 16/09/2008 22:14 da Claudia »

MontagnaAmica

  • Visitatore
Re: Com'è il sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #1 il: 05/09/2008 09:35 »
Io non l'ho fatto, comunque non è una ferrata, e neppure un sentiero come il nome sembrerebbe suggerire, si tratta di una vera e propria via alpinistica con difficoltà fino al 3° grado, da fare quindi con la dovuta preparazione, prudenza ed attrezzatura.

Ciao e buona montagna,

Stefano

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.980
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Com'è il sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #2 il: 05/09/2008 10:54 »
Io non l'ho fatto, comunque non è una ferrata, e neppure un sentiero come il nome sembrerebbe suggerire, si tratta di una vera e propria via alpinistica con difficoltà fino al 3° grado, da fare quindi con la dovuta preparazione, prudenza ed attrezzatura.
Ciao e buona montagna,
Stefano

ecco allora avevo intuito giusto, non è roba per me  ;D

albe

  • Visitatore
Re: Com'è il sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #3 il: 11/09/2008 15:09 »
Non è chiaro se è una via ferrata o una via alpinistica... qualcuno l'ha fatto? Com'é?
Di certo non è propriamente una ferrata, quindi non vi è nessuna attrezzatura. Però non la demonizzerei. E' un bel percorso direi pseudoapinistico, nel senso che è totalmente segnalato con una esagerazione di bolli rossi che non ci si perde nemmeno con nebbione, e la roccia è integra e molto salda, nonché pulita da detriti. Ci sono 3 o 4 passaggi di primo grado o appena superiore, e un paio di metri di secondo grado in discesa, ma la roccia ha degli appigli a prova di bomba. Certo c'è da considerare un filo di esposizione, però sempre su una roccia assolutamente divertente, del tipo porfirico e molto ruvida. Cercando nel forum qualche tua esperienza, ho visto che hai salito la Pala del Becco. Non che sia la stessa cosa, però non ti sconsiglierei di provarci col Giuliani. L'unico consiglio è di andarci con tempo secco e con roccia certamente asciutta, in quanto ci sono  da traversare un paio di lastre in aderenza. Magari se hai dei dubbi portati una decina di metri di cordino.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.980
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Com'è il sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #4 il: 12/09/2008 14:01 »
Ci sono 3 o 4 passaggi di primo grado o appena superiore, e un paio di metri di secondo grado in discesa, ma la roccia ha degli appigli a prova di bomba. Certo c'è da considerare un filo di esposizione, però sempre su una roccia assolutamente divertente, del tipo porfirico e molto ruvida. Cercando nel forum qualche tua esperienza, ho visto che hai salito la Pala del Becco. Non che sia la stessa cosa, però non ti sconsiglierei di provarci col Giuliani. L'unico consiglio è di andarci con tempo secco e con roccia certamente asciutta, in quanto ci sono  da traversare un paio di lastre in aderenza. Magari se hai dei dubbi portati una decina di metri di cordino.

grazie per le precisazioni, ci penserò ma me l'esposizione da un po' noia :)
« Ultima modifica: 12/09/2008 14:05 da Claudia »

Offline hardhu

  • Full Member
  • ***
  • Post: 121
  • località di residenza: Padova
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #5 il: 06/08/2016 12:02 »
Ed eccomi a riesumare un altro vecchio thread: nella mappa Tabacco della zona, il Giuliani viene indicato con i simboli della via ferrata, perlomeno per il tratto meridionale. Vi risulta che sia stato recentemente attrezzato, o è un errore della cartina?

Offline SPIDI

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.371
  • Sesso: Maschio
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #6 il: 06/08/2016 12:12 »
Non è attrezzato è un " sentiero " Alpinistico 
Bisogna andare dove pochi sono andati per vedere   
ciò che pochi hanno visto

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.980
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #7 il: 06/08/2016 21:19 »
Ocio che si sono sfracellati in diversi :(

Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk


Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.338
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #8 il: 07/08/2016 09:13 »
Praticabile con un poco di cautela (passaggi esposti) da chi ha buona pratica,altrimenti un 10 m di corda da 8mm aiuteranno chi si trova impacciato,purchè in compagnia di qualcuno più esperto.
Non è attrezzato e, come dice Agh, ha già fatto le sue vittime...

Offline hardhu

  • Full Member
  • ***
  • Post: 121
  • località di residenza: Padova
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #9 il: 08/08/2016 10:13 »
Grazie a tutti, segnalerò alla Tabacco l'ennesimo errore delle loro cartine...ieri ho verificato parecchie imprecisioni anche in zona Forca Rossa, lato passo S. Pellegrino.

Offline piesospinto

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 365
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #10 il: 08/08/2016 11:02 »
Grazie a tutti, segnalerò alla Tabacco l'ennesimo errore delle loro cartine
Piu' che un errore di questa cartina in particolare, credo che manchi un livello di classificazione dei percorsi (non solo sulla Tabacco, anche la Kompass mette il simbolino della scaletta): un percorso non attrezzato, ma in roccia che implica tratti di arrampicata ed esposizione e' di "piu'" di un sentiero per esperti, ed e' diverso da un percorso attrezzato - e' appunto un sentiero alpinistico.
Forse la cosa piu' semplice sarebbe quella di ampliare la legenda delle cartine, includendo anche la definizione di sentiero alpinistico per i tratti a crocette.
Mauro

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 19.980
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #11 il: 08/08/2016 14:19 »
Molti anni fa ho rischiato di scendere per errore dal Giuliani, cosa che mi sarebbe potuta costare cara. Dalla cima infatti è poco o per nulla visibile (all'epoca per lo meno) la traccia che scende dal lato nord

Offline SPIDI

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.371
  • Sesso: Maschio
Bisogna andare dove pochi sono andati per vedere   
ciò che pochi hanno visto

Offline Giro

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: GAZZO
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #13 il: 04/09/2016 22:22 »
Buonasera. Vi seguo da tempo. Il sito è una miniera di informazioni, per non parlare delle splendide foto: come osare  aggiungere qualcosa?   Mi permetto di aggiungere qualche considerazione sulla  via alpinistica denominata “Sentiero Fratelli Giuliani” al Sasso Rotto, visto che l’ho fatta ieri sabato 3 settembre . Bibliografia ufficiale:  1)Armando Scandellari,  Valsugana  - Valbrenta  2°, Tamari Editori, Bologna, 1983 Parte Apinistica a  pag. 334  2) Marcello Corradini, Lagorai – Cima d’Asta, Cai-Touring Club Italiano, Milano, 2006 pag. 143 (La guida descrive ben 15 itinerari alpinistici sul Sasso Rotto) . Nel web: il sito vie normali.it Le descrizioni sono abbastanza sintetiche,  quanto basta comunque. Scandellari segnala Il 1°e il 2° dei tre passaggi diciamo così poco convenzionali.  Corradini ne segnala uno solo, il 2°.
Il sito vienormali.it  ugualmente segnala i primi due risolvendoli però con due brevi calate in corda doppia. Impone quindi in una via di II° due passaggi in artificiale come è in effetti la calata usando la corda. Si può fare senza.
 Nel primo occorre scendere da un masso affiancato ad uno piramidale più alto. Bisogna sporgersi verso il masso piramidale abracciandolo e accosciarsi fino a mettere il piede sinistro sopra uno spuntone sottostante e si è fuori. Ci si arriva (io non  arrivo a uno e settanta)! Si può far sicura usando  un anello sul masso piramidale. Se abbastanza lungo con il nodo in basso,  si può togliere da sotto. Ovviamente con questo si può azzerare o far doppia.
 Il secondo comporta di attraversare in salita una lastra molto inclinata (esposizione a destra) ma che permette buona aderenza,  scendendo in un foro formato da questa e da altri due massi, mettendo i piedi su un sasso incastrato fra due. Si sfrutta un piccolo appoggio in avanti a sinistra (citato da Scandellari) con il piede sinistro e in spaccata ci si sposta a destra. Mano destra in una fessura, e sinistra in opposizione.
 Il terzo passaggio, il più anomalo di tutti, consiste nel scendere una cengetta inclinata di circa due metri  posta sotto un masso completamente liscio. La maniera più sicura è calare lo zaino al di sotto con un cordino  e procedere seduti con la schiena appoggiata al masso premendo con le mani sul bordo della cengia per avanzare fino a raggiungere gli appoggi per i piedi  dove è possibile  rimettersi in posizione. Da evitare numeri come questo: https://www.youtube.com/watch?v=tfCqEhdCT9M
La roccia è buona ma appigli e appoggi vanno sempre valutati visivamente e se serve anche provati spingendo, non tirando (è una regola generale che vale sempre). Attrezzatura: come sempre normale dotazione alpinistica. Per due persone casco, imbrago, almeno 20 m di mezza corda (diametro 9 o poco meno), qualche anello di cordino e/o fettuccia , qualche moschettone. Un cordino da 8 serve a malapena ad azzerare un passaggio o a  calare lo zaino. Si può fare anche senza niente, per esempio pantaloncini corti e scarpe trail, se si vuole. C’è chi fa ben altro, senza niente:https://www.youtube.com/watch?v=-1L1Fm8QaK4

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.338
Re:INFO sentiero alpinistico Giuliani al Sasso Rotto?
« Risposta #14 il: 05/09/2016 09:20 »
Nelle diverse occasioni in cui ho fatto il sentiero Giuliani ho visto le interpretazioni più fantasiose dei vari passaggi!
Comunque la tua è una descrizione molto dettagliata ed anche se in genere la faccio senza attrezzatua,se sono in compagnia porto fettuccia,cordino e moschettone:se capita che i passaggi siano bagnati,senza l'attrezzatura la cosa diventa pericolosa....