Autore Topic: [ADAMELLO - PRESANELLA] Cima Artuich m 2614 com'è?  (Letto 5311 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.745
Re:[ADAMELLO - PRESANELLA] Cima Artuich m 2614 com'è?
« Risposta #15 il: 22/08/2020 19:36 »
"prendendola per buona"... infatti secondo me non è buona! Allego documento tratto da guida scialpinistica. La cima indicata nella foto è la c. Schulz.
Sono passato un paio di volte, solo con gli sci, per la bocchetta di Artuich, a nord della presunta cima. Sulla bocchetta non ci sono dubbi, mi pare ragionevole pensare che a sud della bocchetta ci sia la cima!

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.573
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[ADAMELLO - PRESANELLA] Cima Artuich m 2614 com'è?
« Risposta #16 il: 23/08/2020 05:35 »
Ma una guida scialpinistica non credo sia per forza più autorevole di una IGM... Bisognerebbe consultare degli indigeni...

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk


Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.745
Re:[ADAMELLO - PRESANELLA] Cima Artuich m 2614 com'è?
« Risposta #17 il: 23/08/2020 12:19 »
Allora, nella zona le cartine fanno un po' di confusione: se prendiamo per buona la vecchia guida della Presanella CAI TCI (Ongari) la dorsale che dal monte Nambino va in direzione Nord fino alla cosiddetta "croce della Pace" vede appunto da Sud a Nord il Monte Nambino, la Cima Lastè (che è la più alta ed evidente, piramide triangolare visibile già dall'inizio della Val di Sole ) , Cima Schulz, Cima Artuik e Monte Gardene (vicino a questo, la croce delle pace).
La carta tabacco e varie altre chiamano cima Artuik la cima Schulz, e non danno nome alla cima Artuik.
Cima Schulz si sale senza difficoltà sia dal lago delle Malghette per pendii erbosi, che da Artuik / lago Azzurro (el bus), per un evidente canale tra le due sommità della cima.
A nord di Cima Schulz, tra questa e cima Artuik, vari bocchetti permettono la traversata da Artuik alla zona dei laghetti di Mezzana (il primo e più evidente è detto bocchetto di Artuik)
Cima Artuik si sale passando poco sotto il bocchetto di Artuik, sul versante del lago Azzurro, per pendii erbosi molto ripidi ed una breve crestina di solidi blocchi rocciosi. 1°, max 2° grado, un po' esposto.
Dal lago Azzurro in poi non ci sono né tracce né sentieri.
Mi pare che questa descrizione sia quasi perfetta, quasi perché Artuik va scritto Artuich e perché la bocchetta di Artuich non è situata tra c. Schulz e c. Artuich, ma più a nord di quest'ultima, sulla cresta che porta a c. Gardene. E con questo chiudo.