Autore Topic: Cima Ortigara, sentiero 206.  (Letto 38945 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline daniele73

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 61
  • Sesso: Maschio
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #15 il: 22/08/2011 20:21 »
Dulcis in fundo.
Questa è stata l'escursione più bella e gratificante che abbia mai fatto. La stanchezza che ancora ho nelle gambe 2 giorni dopo non mi pesa proprio. Il mix tra natura, storia, cultura e memoria è quello che cerco e che voglio ancora ricercare e trovare.
Ho intervallato il racconto con le foto, spero sia fruibile ugualmente con facilità, ma più che le parole davvero contano le immagini che io ho nella mente e che qui ho allegato per rendervi, per quanto possibile, partecipi.

Offline Mau

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.487
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Rovigo
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #16 il: 22/08/2011 20:29 »
quasi le ultime foto  :D

Bravissimo e bellissme e significative le foto ... alla Cima Ortigara sono salito diversi anni fa, ma partendo da Asiago e in 2 gg., bivaccando all'ottimo Bivacco Busa delle Dodese - tutto perfetto, manca solo l'acqua - e poi andando il giorno dopo a Cima 12.
Vengono i brividi a vedere certe cose ... e viene tanta rabbia, almeno a me,  a pensare che .... :-X :-X :-X ... lascio stare per non  ;)... va beh .. ;D

A margine:
la tua foto 189: credo si tratti del polyporus ovinus, detto volgarmente "fungo del pane", non molto pregiato da mangiare cotto, ma OTTIMO da mettere sotto olio-aceto
La montagna è...l'abbraccio di un amico ed il fuoco di un bivacco condiviso.

Foto qui https://picasaweb.google.com/101452674008708650686?gsessionid=pC6VWv221ZhsNxdPABmQrw

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.764
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #17 il: 22/08/2011 21:43 »
Ho intervallato il racconto con le foto, spero sia fruibile ugualmente con facilità, ma più che le parole davvero contano le immagini che io ho nella mente e che qui ho allegato per rendervi, per quanto possibile, partecipi.

complimenti per l'eccezionale report! :) Tra l'altra da Olle io non sono mai salito...
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline gabi

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 943
  • Sesso: Femmina
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #18 il: 22/08/2011 21:49 »
Dulcis in fundo.
Questa è stata l'escursione più bella e gratificante che abbia mai fatto. La stanchezza che ancora ho nelle gambe 2 giorni dopo non mi pesa proprio. Il mix tra natura, storia, cultura e memoria è quello che cerco e che voglio ancora ricercare e trovare.
Ho intervallato il racconto con le foto, spero sia fruibile ugualmente con facilità, ma più che le parole davvero contano le immagini che io ho nella mente e che qui ho allegato per rendervi, per quanto possibile, partecipi.
Complimenti per la lunga escursione. Hai tralasciato di dire che sei partito da quota 442 s.l.m.  ???, cosa non indifferente in queste giornate torride.
Come hai evidenziato, questo è un versante poco conosciuto dell'Ortigara. Lo posso confermare perché ho camminato anch'io su alcuni sentieri della zona. Farsi 1600 m e oltre di dislivello non è da tutti  :P.
Farsela a piedi da Olle è grande e a pieno agosto è grandissimo  ;).
Ottima relazione e splendide foto

Offline Theno

  • Full Member
  • ***
  • Post: 219
  • Sesso: Maschio
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #19 il: 23/08/2011 08:49 »
Bellissima escursione e desrcizione molto dettagliata.....Bravo e complimenti per l'impresa e le foto! Non conoscevo questa salita in quanto l'ho sempre fatta dalla parte di asiago d'estate e in inverno (con gli sci da fondo)....Davvero interessante!

Offline PassoVeloce

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.825
  • Sesso: Femmina
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #20 il: 23/08/2011 09:08 »
 :o ..e ci credo che sei soddisfatto!! con quel dislivello e il caldo è veramente una bella impresa!  ;)
Con tutte le belle foto dettagliate che hai messo non serve neanche andarci!  ;D

Offline danieled

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.480
  • Sesso: Maschio
  • Daniele
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #21 il: 23/08/2011 09:55 »
Bellissimo giro!
Bravo Daniele!
Io sull'Ortigara sono stato diversi anni fa ma anche io ero salito da Asiago.

Sei stato proprio bravo nell'impresa e nelle foto. Si vede che ami la montagna e ne sai apprezzare anche i risvolti storici!
Bravo bravo!!!  :D
Non abbiamo ricevuto questo pianeta in eredità dai nostri padri, ma in prestito dai nostri figli.

Offline Gianca

  • Full Member
  • ***
  • Post: 161
  • Sesso: Maschio
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #22 il: 23/08/2011 11:41 »
Tanto di cappello, per il giro, la descrizione, le foto.
Io me li sogno 1.600 mt. di dislivello.

Offline daniele73

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 61
  • Sesso: Maschio
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #23 il: 23/08/2011 14:38 »
Grazie a tutti  :D
Temevo di essere stato un pò troppo didascalico (ma di foto ne ho oltre 200  ;D ).
Riguardo al caldo bisogna dire che aiuta molto il fatto che il percorso sia all'ombra al 90% in salita e per più di metà a scendere. Avevo le bevande giuste giuste, solo mi sarebbe stato utile un mezzo litro di acqua in più per lavarmi un pò di sudore  ::)
Ora tocca al giro del Cengello, Buse Todesche, Forcella Magna e compagnia bella. Ciao  ;)

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.857
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #24 il: 23/08/2011 18:15 »
Ai "miei tempi" (sigh) ero salito da Sella per la Vallon delle Trappole: bellissimo itinerario, ma assai impegnativo, molto ripido, poi la Busa delle Dodese con il bivacco (Refatti?), e infine cima Dodici. Discesa per l'orrido vallon delle Dodese, una sassara immane. Qualcuno sa se questi due "sentieri" sono ancora percorribili?

Offline gabi

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 943
  • Sesso: Femmina
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #25 il: 23/08/2011 18:44 »
Ai "miei tempi" (sigh) ero salito da Sella per la Vallon delle Trappole: bellissimo itinerario, ma assai impegnativo, molto ripido, poi la Busa delle Dodese con il bivacco (Refatti?), e infine cima Dodici. Discesa per l'orrido vallon delle Dodese, una sassara immane. Qualcuno sa se questi due "sentieri" sono ancora percorribili?
Sì, sono percorribili. Negli anni non sono cambiati, sempre faticosi sono rimasti. Mi raccomando non farli in estate (a meno che tu non abbia qualche colpa grave da espiare  ;)). Per il resto, belli e solitari  :D

Offline Mau

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.487
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Rovigo
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #26 il: 23/08/2011 19:42 »
Ai "miei tempi" (sigh) ero salito da Sella per la Vallon delle Trappole: bellissimo itinerario, ma assai impegnativo, molto ripido, poi la Busa delle Dodese con il bivacco (Refatti?), e infine cima Dodici. Discesa per l'orrido vallon delle Dodese, una sassara immane. Qualcuno sa se questi due "sentieri" sono ancora percorribili?
Qualcuno sa se questi due "sentieri" sono ancora percorribili? Non so ... certo che sono sentieri da superman ...
Riguardo al-ai Bivacchi, i 2 che conosco in zona sono:
(Y) Bivacco Busa delle Dodese - "Ruggero Lenzi" quota 2100
http://www.summitpost.org/busa-delle-dodese-bivouac/236889/c-236883

(X)   Baita Lanzola - "Don Cesare Refatti - quota 1350
http://alpidia.com/12292/photos/time/4

e questa è la loro posizione sulla cartina https://picasaweb.google.com/101452674008708650686/COLLAGEESCURSIONIANNO2011#5644107630499257554


La montagna è...l'abbraccio di un amico ed il fuoco di un bivacco condiviso.

Foto qui https://picasaweb.google.com/101452674008708650686?gsessionid=pC6VWv221ZhsNxdPABmQrw

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.857
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #27 il: 23/08/2011 20:22 »
Qualcuno sa se questi due "sentieri" sono ancora percorribili? Non so ... certo che sono sentieri da superman ...
Riguardo al-ai Bivacchi, i 2 che conosco in zona sono:
(Y) Bivacco Busa delle Dodese - "Ruggero Lenzi" quota 2100
http://www.summitpost.org/busa-delle-dodese-bivouac/236889/c-236883

(X)   Baita Lanzola - "Don Cesare Refatti - quota 1350
http://alpidia.com/12292/photos/time/4

e questa è la loro posizione sulla cartina https://picasaweb.google.com/101452674008708650686/COLLAGEESCURSIONIANNO2011#5644107630499257554

Hai ragione, ho confuso i nomi, il bivacco della Busa delle Dodese é il Lenzi, ma la tempo in cui feci quell'escursione non aveva ancora questo nome (ma non è mai stato nemmeno "bivacco Refatti"). Parlo del 1981, anno in cui uscì la "Guida dei sentieri e rifugi del Trentino orientale", patrocinata dalla SAT. Era un'assoluta novità. Beh, se non vedevo l'asterisco nero accanto al segnavia del sentiero (sentiero difficile per per "alpinisti" esperti e allenati), non mi interessava! Altri tempi.


Offline Selig

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 509
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Sella Giudicarie
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #28 il: 24/08/2011 14:34 »
 :) Complimenti per il giro e le foto splendide: che zona interessante!!!
Non sono mai stata sull'Ortigara... Ieri pomeriggio sono stata in Val di Sella all'Arte Sella (merita una visita) e sopra di me c'erano appunto le cime Portule, Cima 11 e 12 (?) e più in là mi hanno detto l'Ortigara... Per caso c'è la possibilità di una traversata o di un sentiero che le collega? Vedo di acquistare una cartina di quella zona perchè credo proprio che meriti: leggendo il tuo report sono proprio curiosa di andarci!
Grazie. Ciao Luisa
Luisa Tomasi

Offline gabi

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 943
  • Sesso: Femmina
Re: Cima Ortigara, sentiero 206.
« Risposta #29 il: 24/08/2011 14:58 »
Per caso c'è la possibilità di una traversata o di un sentiero che le collega? Vedo di acquistare una cartina di quella zona perchè credo proprio che meriti
Una splendida traversata (io l'ho fatta in senso antiorario)  :D :D :D

http://girovagandoinmontagna.com/forums/index.php?topic=3905.0;highlight=portule

http://www.girovagandointrentino.it/escursioni.htm, 4 settembre 2010