Autore Topic: Mobilità (motorizzata)  (Letto 18212 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Guido

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.379
  • Sesso: Maschio
Re: Mobilità (motorizzata)
« Risposta #30 il: 18/12/2007 12:01 »
no, non hai capito, mi spiace, ne parleremo a voce.
non puoi sanzionare per la libertà di girare in macchina, puoi sanzionare sulle auto a grossa cilindrata a grossi consumi, insomma gli sprechi e le stupidaggini e incentivare, rendere conveniente prendere l'autobus, la bici elettrica ecc. 
sostanzialmente però, come dici tu, ci vuole la volontà (e aggiungo la capacità e la buona fede) delle amministrazioni e ingenti investimenti e spesso quando c'è uno non c'è l'altro, soprattutto in regioni non a statuto speciale.
"...sarà da chiedersi se esistano ancora escursionisti capaci di divertirsi sulle medie difficoltà, per trovare sè stessi anche in una giornata senza ambizioni, trascorsa serenamente all'insegna della natura più delicata." Giampaolo Sani

Offline Guido

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.379
  • Sesso: Maschio
Re: Mobilità (motorizzata)
« Risposta #31 il: 18/12/2007 12:22 »
Eh, ho capito.
Incentivare e bastonare.

Mi quoto per aggiungere: sempre iniziando da un'altra parte, però.

Si, i primi a dare l'esempio dovrebbero essere proprio le istituzioni, un esempio su tutti: quello di cambiare tutte le lampadine della città con lampadine a lughissima durata garantirebbe un risparmio enorme (anche di manutenzione) e sarebbe un bell'esempio, ma mi basterebbe che abbassassero il termometro degli uffici pubblici da 22° a 20°   ::)

La gente è meno disposta a rispettare il codice della strada se ad infrangerlo sono i vigili urbani.
"...sarà da chiedersi se esistano ancora escursionisti capaci di divertirsi sulle medie difficoltà, per trovare sè stessi anche in una giornata senza ambizioni, trascorsa serenamente all'insegna della natura più delicata." Giampaolo Sani