Autore Topic: Tuenno, spunta una nuova strada nel parco, la forestale blocca i lavori...  (Letto 3046 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.740
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
con la scusa degli acquedotti...
---
TUENNO. Acquedotto per la malga, o nuova strada nel cuore del gruppo Brenta settentrionale e dell'omonimo Parco naturale? La domanda è d'obbligo vedendo i lavori in corso (ora fermati dalla Forestale di Cles, che ha stoppato il cantiere bloccando il ragno meccanico in azione fino a pochi giorni fa all'altezza dell'ex bait del Rocol ) che la Coop Lago Rosso, su commessa del comune di Tuenno, sta realizzando per sostituire la condotta potabile che rifornisce malga Tuena (1720 slm).
La traccia, percorribile con un fuoristrada invade per oltre un chilometro uno spicchio di parco tra i più selvaggi e suggestivi, regno di marmotte e un tempo – come fa notare Ferruccio Valentini detto «Ferro» - pascolo di branchi di camosci, di cui però si è persa traccia...
leggi su
http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/cronaca/2012/08/22/news/spunta-la-strada-nel-parco-la-forestale-blocca-i-lavori-1.5573724
---

in allegato un orrendo scavo con tanto di tombini da tangenziale, che sembrano quasi buttati li' per terra, in pieno parco Adamello - Brenta, sopra Malga Campa  >:( Ma come è possibile una simile sciatteria?
« Ultima modifica: 22/08/2012 21:30 da AGH »
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/