Autore Topic: [CATINACCIO] Roda di Vael  (Letto 7302 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
[CATINACCIO] Roda di Vael
« il: 28/07/2008 09:17 »
Il topic avrebbe dovuto titolare : “Ferrata Roda di Vaèl”, ma non è andata così…
Partiamo dalla stazione a valle del rif. Paolina e saliamo con la seggiovia, con davanti a noi l’imponente e minacciosa mole della Roda di Vaèl. Dietro di noi, il Latemar.
Arrivati alla stazione a monte partiamo su un bel sentiero panoramico e molto alpino che va via in piano avvicinandosi al passo del Vajolon.
Sotto al passo, il sentiero inizia a salire con decisione su sfasciumi  e detriti. C’è un passaggio su scaletta e qualche metro con cordino, qualche tratto ripido e siamo al passo del Vajolon, dove attacca la ferrata nord della Roda di Vaèl.
L’attacco della ferrata è molto suggestivo, forse anche troppo per me. La sensazione di vuoto intorno è marcata, e i nuvoloni neri che si addensano sopra di noi promettono scrosci di pioggia di li a breve. Inizio ad avere qualche dubbio sull’opportunità di intraprendere la scalata, l’idea di beccare un temporale attaccato ad una fune metallica a 2800 metri non mi alletta affatto. I dubbi ce li hanno anche i miei due compagni, ma forse per più spavalderia, sicuramente per maggior fiducia nelle proprie capacità, sarebbero per rischiarla. Alla fine decido di aggregarmi a due gentili ragazze del luogo, che proseguono la passeggiata attraverso il passo di Sforcella, puntando al rifugio Roda di Vaèl, e salto la ferrata. I miei due soci, invece partono su veloci e salgono.
La passeggiata è facile, rilassante e panoramicissima. Disturbiamo una marmotta sonnolenta, prendiamo un acquazzone, chiacchieriamo e camminiamo ed arriviamo al rif. Roda.
Saluto le mie compagne di cammino e vado incontro ai miei soci lungo il sentiero sul quale, telefonicamente, mi hanno detto di trovarsi. Li trovo belli contenti ed appagati dalla ferrata. Mi farebbero venire un certo rammarico, non fosse per il fatto che dalla cima, con le nuvole, non si vedeva nulla.
Proseguiamo il giro per il rifugio Paolina e, dopo una breve sosta pranzo, scendiamo a piedi fino al parcheggio.
Bella gita, anche se la mancata ferrata resta un piccolo rimpianto. Tuttavia, come disse il saggio, “le aquile potranno anche volare in alto, ma un furetto non verrà mai risucchiato dalle pale di un jet…”.
JFT
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
Re: [CATINACCIO] Roda di Vael
« Risposta #1 il: 28/07/2008 09:20 »
Altre immagini
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
Re: [CATINACCIO] Roda di Vael
« Risposta #2 il: 28/07/2008 09:23 »
Ultime
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.605
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: [CATINACCIO] Roda di Vael
« Risposta #3 il: 28/07/2008 09:24 »
vabbè dai, ma i tuoi amici poi da che parte sono scesi?

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
Re: [CATINACCIO] Roda di Vael
« Risposta #4 il: 28/07/2008 09:28 »
vabbè dai, ma i tuoi amici poi da che parte sono scesi?

Volevano fare la ferrata sud, la Maserè, ma hanno chiesto indicazioni in cima e li hanno mandati giù da un camino e poi da un sentiero. Non quello che dicevi tu, però, uno dopo. Quello che dicevi tu, hanno detto, era prima...
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

sghiry

  • Visitatore
Re: [CATINACCIO] Roda di Vael
« Risposta #5 il: 28/07/2008 09:37 »
e bravo JFT!! se avessi fatto la ferrata ci saremmo persi la foto della marmotta e sarebbe stato un peccato! ;) ;)

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.719
  • Sesso: Femmina
Re: [CATINACCIO] Roda di Vael
« Risposta #6 il: 28/07/2008 11:04 »
Secondo me hai fatto bene, alla fine se non ci si sente sicuri ci si gusta meno la gita e poi hai sempre tempo per rifarla, mica la smantellano domani!! E' una scusa per ritornarci. Tra la'ltromi pare che anche la tua gita avessi panorami mica male... Certo se il meteo ogni tanto aiutasse...  ::)