Autore Topic: Ferrovia Dermulo - Passo Mendola (1909-1943)  (Letto 4544 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.871
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)

La ferrovia da Dermulo al Passo Mendola

Nota anche come "ferrovia dell'Alta Anaunia", era una linea tranviaria interurbana, inaugurata nel 1909, che collegava Dermulo al Passo Mendola. Qui era in servizio una ripida funicolare che scendeva in Val d'Adige, quindi con un altro tratto di ferrovia si poteva raggiungere Bolzano. I due capoluoghi di provincia erano dunque collegati.
 
Le elettromotrici utilizzate nelle ferrovie locali austrungariche erano dei caratteristici vagoni rivestiti in legno bianco-marrone. Una menzione particolare riguarda l'elettromotrice "Alioth": con una velocità massima di 25 km/h, offriva 40 posti a sedere separati da un comparto bagagli. La trazione era assicurata da quattro motori da 51,5 kW ciascuno, la lunghezza del vagone era di 15 metri per un peso di 22 tonnellate.  Quando la ferrovia Dermulo - Mendola fu dismessa, nel 1934, la motrice fu ceduta alla ferrovia del Renon e messa in servizio sulla tratta L'Assunta-Collalbo.

(Testo rielaborato da Wikipedia, mappa by Agh. Il percorso della ferrovia è stato ricostruito attraverso varie mappe d'epoca)
« Ultima modifica: 05/02/2022 23:13 da AGH »
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/