Autore Topic: [DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo  (Letto 3993 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Alex Bear

  • vif
  • *****
  • Post: 912
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento


Dopo essermi studiato  il percorso con varie ed eventuali, raccolto informazioni, di buon mattino parto dal parcheggio, ampio, vicino alla Chiesetta degli Alpini in Val Biole, poco sopra Andalo, direzione Valle delle Seghe passando vicino al "rifugio" direi  ristorante "La Montanara". La strada forestale è quasi tutta in ombra e si fa via via sempre più ripida fino al bivio col rifugio "Croz dell'Altissimo", qui perdo buoni 200 m di dislivello per raggiungere la vallata che sale da Molveno.


Il sentiero ad un certo punto è a strapiombo sulla Valle delle Seghe.


Sentiero, il 340B, conosciuto con il nome de "Le Grotte".






Lunghi tratti pianeggianti verso il rifugio, un po' di esposizione ma sentiero molto largo e "protetto".

Prendo il sentiero che risale la Val Perse poi, alla Busa dell'Acqua, devierò per la Bocca della Vallazza.





Prima del breve tratto attrezzato, il sentiero della Val Perse è abbastanza "morbido", poi ripida gola fino alla Busa dell'Acqua, breve tregua e lunga dura salita, su ghiaino, pietre dalle più svariate dimensioni, fino alla Bocca della Vallazza, dove il paesaggio, non che prima fosse stato brutto, è sublime. La temperatura è decisamente alta, il sole "ciocca" di brutto, trovo delle sorgenti dove rinfrescarmi gradevolmente.








Bocca della Vallazza sulla sx.


Qui, al centro, si vede ancora meglio.


Croz dell'Altissimo al centro.

Arrivare fin qui è stato dispendioso, mi guardo intorno, quasi sbalordito e scatto numerose foto. Per chi volesse arrivare fin qui è già comunque un bel giro, molto panoramico, lo sforzo è indubbiamente ripagato. Ora mi attendono gli ultimi 400 m di dislivello per raggiungere Cima Roma, saranno forse quelli più duri, sotto un sole pazzesco in un ambiente lunare, molti ometti mi indicano la via che è un po' laboriosa, lo sguardo si perde di fronte a tanta bellezza. Un po' di scatti dalla forcella.




Turrion Alto e Basso.




Verso il lago di Molveno.


Cima Gaiarda e Crozzon dei Mandrini a sx.





Mi avvicino alla cima, qualche crepaccio qua e la, gradoni di roccia ed un silenzio assoluto accompagnano i miei passi.














Oramai ci sono, manca veramente poco, qui un salto mostruoso e spettacolare verso il lago di Molveno.


In vetta!  :)



















Più tardi ridiscendo con calma nuovamente verso la Vallazza con, poco prima, deviazione ad osservare qualche crepaccio e insenature nascoste, poi  mi porto ai piedi del Turrion Alto e risalgo brevemente per il Passo della Gaiarda, quindi giù per Malga Spora e nuova salita, che conosco, per il Passo Clamer, superato arrivo a quota 2350 m, poco sotto della Cima dei Lasteri per arrivare successivamente all'omonimo passo. Da qui lunga discesa verso Andalo e la Val Biole, non prima di aver incrociato una splendida volpe oltre alle numerose marmotte in quota.


Crozzon dei Mandrini a sx e Cima Gaiarda.


Verso Passo della Gaiarda.


Turrion Basso a sx e Campo Flavona.

Al Passo della Gaiarda mi accorgo che c'è un sentiero, molto evidente e ben segnato, che però non appare sulla Kompass, il 301 Bis, che scoprirò più avanti, conduce anch'esso a Malga Spora, sembrerebbe più ripido del 301 dove in seguito si ricollega a valle.


Dal Passo della Gaiarda.


Verso Malga Spora.


Dal Passo Clamer, le nubi sul Brenta non mancano mai... :D


Poco sopra il Passo.




Scatto verso Malga Spora.


Veduta di un tratto fatto all'andata: la radura verde è la Busa dell'Acqua, appena sotto il ripido strappo per arrivarci e sopra l'inizio dell'erta salita per la Bocca della Vallazza.


Ancora meglio qui.


La traccia. 28,7 km per un dislivello di circa 2450 m.





















« Ultima modifica: 08/07/2017 15:18 da Alex Bear »
I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.477
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #1 il: 08/07/2017 22:06 »
Bravo bellissimo giro. Il 301bis l'ho mappato io e lo trovi sul solito OpenStreetMap :)

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk


Offline Alex Bear

  • vif
  • *****
  • Post: 912
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #2 il: 08/07/2017 23:01 »
Bravo bellissimo giro. Il 301bis l'ho mappato io e lo trovi sul solito OpenStreetMap :)

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
Grazie Agh! Bene non avevo dubbi. :)

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk

I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.477
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #3 il: 08/07/2017 23:35 »
non lo dicevo per vantarmi, era per dire che ora, su Openstreetmap ci sono spesso sentieri più precisi che in Kompass. Io con Mytrails di solito mi scarico entrambe le versioni :) (4umap e Kompass)
« Ultima modifica: 08/07/2017 23:39 da AGH »

Offline Alex Bear

  • vif
  • *****
  • Post: 912
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #4 il: 09/07/2017 10:18 »
... Io con Mytrails di solito mi scarico entrambe le versioni :) (4umap e Kompass)
Anch'io a dire il vero, anche se in questo caso non avevo guardato su 4umap, dove, appunto, il sentiero in oggetto, è segnato. Certo è che la Kompass, solo per il nome che porta, qualche aggiornamento dovrebbe farlo invece che ristampare ad occhi chiusi e basta, un sentiero come il 301 bis, ben segnato e tracciato, chissà poi da quanto tempo presente, che non compare sulla cartina è emblematico.
I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.477
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #5 il: 09/07/2017 11:56 »
Ho mappato l'anno scorso anche il sentiero che sale dal Croz dell'Altissimo fino alla Bocca di Vallazza. Il sentiero è cambiato ed è stato rinnovato in epoca recente, ho dato il tracciato alla Sat che l'ha aggiornato, la vecchia traccia infatti aveva anche un notevole errore nella parta alta (addirittura sul versante sbagliato).
Voglio dire che, quando i sentieri ci sono su Openstreetmap, si ha una ragionevole garanzia che siano stati percorsi veramente, a differenza delle mappe commerciali che copiano e incollano per anni sentieri magari del tutto inesistenti.

Visti i giri che fai, sarebbe molto utile che diventassi anche tu un mappatore OpenStreetMap. Le tue mappature saranno utili ad altri, come tu ora sfrutti le mappature esistenti di altri che hanno dedicato un po' del loro tempo per migliorare la cartografia OSM. Come nel forum, se ciascuno da il suo contributo, piccolo o grande che sia, alla fine ne beneficiamo tutti, gratis... :)

Offline Alex Bear

  • vif
  • *****
  • Post: 912
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #6 il: 09/07/2017 12:14 »
Ho mappato l'anno scorso anche il sentiero che sale dal Croz dell'Altissimo fino alla Bocca di Vallazza. Il sentiero è cambiato ed è stato rinnovato in epoca recente, ho dato il tracciato alla Sat che l'ha aggiornato, la vecchia traccia infatti aveva anche un notevole errore nella parta alta (addirittura sul versante sbagliato).
Voglio dire che, quando i sentieri ci sono su Openstreetmap, si ha una ragionevole garanzia che siano stati percorsi veramente, a differenza delle mappe commerciali che copiano e incollano per anni sentieri magari del tutto inesistenti.

Visti i giri che fai, sarebbe molto utile che diventassi anche tu un mappatore OpenStreetMap. Le tue mappature saranno utili ad altri, come tu ora sfrutti le mappature esistenti di altri che hanno dedicato un po' del loro tempo per migliorare la cartografia OSM. Come nel forum, se ciascuno da il suo contributo, piccolo o grande che sia, alla fine ne beneficiamo tutti, gratis... :)

Concordo, lo so che fai un gran bel lavoro che apprezzo assai ed hai anche ragione su tutto.... Sono pigro da quel punto di vista e poca voglia di smanettare, sbagliando, anche se mi rendo conto che anche il mio apporto, per quanto piccolo, sarebbe sicuramente utile.
I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.477
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #7 il: 09/07/2017 12:51 »
Concordo, lo so che fai un gran bel lavoro che apprezzo assai ed hai anche ragione su tutto.... Sono pigro da quel punto di vista e poca voglia di smanettare, sbagliando, anche se mi rendo conto che anche il mio apporto, per quanto piccolo, sarebbe sicuramente utile.

visto che giri parecchio sarebbe non utile ma utilissimo!

Offline Alan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.885
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Caden
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #8 il: 11/07/2017 11:51 »
Bel giro, percorso in parte durante il Brenta Trail, offre viste stupende!!!
La zona che a me ha appassionato di più è la risalita dalla zona Turrion verso il Passo Grostè, quella che tu hai fatto circa nel tornare indietro anche se hai preso il Passo della Gaiarda (che viene percorso da chi sceglie il percorso "corto", che son cmq 45km)

Bello anche il sentiero che sale dal Rif Croz dell'Altissimo (che anche questo faccio fatica a definirlo come Rifugio visti gli ultimi ammodernamenti)!!

Offline Alex Bear

  • vif
  • *****
  • Post: 912
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #9 il: 11/07/2017 13:12 »
Bel giro, percorso in parte durante il Brenta Trail, offre viste stupende!!!
La zona che a me ha appassionato di più è la risalita dalla zona Turrion verso il Passo Grostè, quella che tu hai fatto circa nel tornare indietro anche se hai preso il Passo della Gaiarda (che viene percorso da chi sceglie il percorso "corto", che son cmq 45km)

Bello anche il sentiero che sale dal Rif Croz dell'Altissimo (che anche questo faccio fatica a definirlo come Rifugio visti gli ultimi ammodernamenti)!!

Grazie!  :)  Sono salito una volta al Passo Grostè da dove dici tu, bello!

Questi pseudo rifugi hanno ben poco del rifugio, direi praticamente nulla, è solo una "maschera" per attirare i turisti, sono solo dei veri e propri ristoranti leggermente in quota, sempre secondo me ovviamente.
I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi.

Offline legend10

  • Newbie
  • *
  • Post: 15
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #10 il: 11/07/2017 20:29 »
Bello bello


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline Alex Bear

  • vif
  • *****
  • Post: 912
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:[DOLOMITI DI BRENTA] Cima Roma m 2837 da Andalo
« Risposta #11 il: 21/07/2017 11:22 »
Bello bello


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Grazie mille, ciao.  :)

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk

I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi.