ESCURSIONI IN MONTAGNA > Escursioni estive in Trentino

Estate in Valsugana: consigli?

<< < (7/7)

creon79:
Avendo, credo, 4 escursioni a disposizione, ho pensato: forte del pizzo di Levico, rifugio sette selle, dal passo manghen verso lago delle stellune, e poi mi resta uno tra sentiero dei Nomadi e sentiero della memoria in Val Campelle. Quale dei due? In generale che ne dite? C'è qualcosa da non perdere che ho escluso? In effetti non ho messo grosse cime (ero indeciso sulla cima d'Asta), ma ho prediletto percorsi di altro genere.

danj:

--- Citazione da: creon79 - 24/07/2020 18:31 ---Avendo, credo, 4 escursioni a disposizione, ho pensato: forte del pizzo di Levico, rifugio sette selle, dal passo manghen verso lago delle stellune, e poi mi resta uno tra sentiero dei Nomadi e sentiero della memoria in Val Campelle. Quale dei due? In generale che ne dite? C'è qualcosa da non perdere che ho escluso? In effetti non ho messo grosse cime (ero indeciso sulla cima d'Asta), ma ho prediletto percorsi di altro genere.

--- Termina citazione ---
Ciao, secondo me il sentiero della memoria è molto più panoramico. Ho percorso ieri in discesa il sentiero dei Nomadi: è piuttosto ripido ma si svolge in un bellissimo bosco. Se poi tu volessi aggiungere una meta più panoramica, potresti passare il Baito Nassere e salire all'omonimo lago e da lì a cima Nassere. Oppure dal lago Nassere, scendere per i laghetti dell'Inferno e la bellissima piana di Caldenave. Qui nel forum trovi molte relazioni molto dettagliate.
Buona vacanza!

creon79:
Sono riuscito a fare il sentiero della memoria e poi il tratto Carlettini-Caldenave, ne è valsa la pena. Una bella sorpresa anche la poco frequentata Valle dei Mòcheni, bellissimo poi il giro al lago delle Stellune da passo Manghen (peccato solo per l'assenza di malghe lungo il percorso).

southernman:

--- Citazione da: creon79 - 03/08/2020 16:53 ---Sono riuscito a fare il sentiero della memoria e poi il tratto Carlettini-Caldenave, ne è valsa la pena. Una bella sorpresa anche la poco frequentata Valle dei Mòcheni, bellissimo poi il giro al lago delle Stellune da passo Manghen (peccato solo per l'assenza di malghe lungo il percorso).

--- Termina citazione ---

Bene mi fa piacere l'abbia apprezzato
Tieni conto che l'assenza di malghe in generale qua è una delle caratterostiche più apprezzate del Lagorai  :)

creon79:
Concordo, ho fatto solo un'errata valutazione quel giorno che ci ha portato a una crisi di zuccheri nel finale :) Comunque deve essere interessante anche traversare dal lago delle Stellune verso passo Cinque Croci e la Val Campelle (il cartello lo segnava a 2 ore di cammino). Peccato aver scoperto l'ottimo rifugio Crucolo col suo digestivo l'ultimo giorno (ci ero passato vicino un paio di giorni prima ma non avevo capito cosa fosse).

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente