Autore Topic: Salite mostruose :)  (Letto 6150 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline soramont

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 504
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: albisola
Re: Salite mostruose :)
« Risposta #15 il: 28/10/2007 22:23 »
esattamente mi ricordo infatti del baito del vescovo  e della malga di Sanzeno
Andai per i boschi perchè desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita  e per vedere se non fossi capace di imparare quanto essa aveva da insegnarmi,e per non scoprire,in punto di morte ,che non ero vissuto,(H,D,Thoreau)

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.740
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Salite mostruose :)
« Risposta #16 il: 28/10/2007 22:30 »
ah ecco... da s. romedio non l'ho mai fatto, bait del vescovo invece l'ho raggiunto da un paesotto, ora non ricordo il nome... don?
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline nantes

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.465
  • Sesso: Maschio
Re: Salite mostruose :)
« Risposta #17 il: 28/10/2007 22:31 »
Il problema di quei sentieri a quote relativamente basse è che, con lo sviluppo delle strade forestali, necessarie per il sostentamento delle malghe e per la prevenzione incendi, si tende a raggiungere le località in quota con mezzi meccanici trascurando quindi i sentieri esistenti da generazioni; infatti ho avuto esperienze nel soccorso alpino e sono parecchie le persone che si perdono seguendo tracce di animali confondendole con i sentieri, sopratutto in caso di maltempo.
Il baito del vescovo si raggiunge pure da Don con il sentiero 539

Offline soramont

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 504
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: albisola
Re: Salite mostruose :)
« Risposta #18 il: 28/10/2007 22:59 »
Ma è  proprio cercando  e camminando nei vecchi sentieri che si comprende meglio l'essenza di andare per i monti, In trentino la SAT svolge un'opera meritoria nel ripristinare e numerare sentieri come questo da S.romedio al baito del vescovo. Qui nell'appennino centrale purtroppo non c'è questa cultura.Oggi per esempio sono stato sulle montagne del morrone e ho cercato un vecchio sentiero che partiva dalla via tiburtina .l'inizio lo trovato ma era subito invaso dalla vegetazione.HO cercato di proseguire ma mi sono letteralmente ingineprato.Alla fine ho rinunciato ,
Andai per i boschi perchè desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita  e per vedere se non fossi capace di imparare quanto essa aveva da insegnarmi,e per non scoprire,in punto di morte ,che non ero vissuto,(H,D,Thoreau)

Offline nantes

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.465
  • Sesso: Maschio
Re: Salite mostruose :)
« Risposta #19 il: 28/10/2007 23:10 »
E' anche un arma a doppio taglio, io per esempio cerco sempre di andare in posti poco frequentati e se ne trovano parecchi anche su gruppi montuosi straconosciuti; d'altronde, chi viene in Trentino per una "toccata e fuga" cerca posti facili e deve trarre il massimo profitto in poco tempo. I sentieri difficili, poco conosciuti, in zone dove gli appoggi sono scarsi, non sono frequentati (io egoisticamente dico per fortuna) ma così rischiano di essere sopraffatti dalla vegetazione.
In trent'anni di frequentazione della montagna trovo sempre meno gente disposta a fare fatica o perdere tempo se non arrivano al rifugio o sulla cima famosa.

Offline soramont

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 504
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: albisola
Re: Salite mostruose :)
« Risposta #20 il: 29/10/2007 19:08 »
il mio modo di pensare sull'andare in montagna è molto simile al tuo .Anchio vado in cerca di quei sentieri che escono dagli itenerari classici e ce ne sono basta studiare le cartine.Qui nel Lazio poi è molto piu facile ,i rifugi non esistono turismo alpestre si concentra solo sul gran sasso e al massimo incontro i locali che non sono abituati all'escursionista e si fanno meraviglia che uno venga dalla citta a vedere quei loro monti
Andai per i boschi perchè desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita  e per vedere se non fossi capace di imparare quanto essa aveva da insegnarmi,e per non scoprire,in punto di morte ,che non ero vissuto,(H,D,Thoreau)

passopasso

  • Visitatore
Re: Salite mostruose :)
« Risposta #21 il: 29/10/2007 20:37 »
Qui nel Lazio ... al massimo incontro i locali che non sono abituati all'escursionista e si fanno meraviglia che uno venga dalla citta a vedere quei loro monti



Brrr, che paura!!!  ;D

Offline soramont

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 504
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: albisola
Re: Salite mostruose :)
« Risposta #22 il: 29/10/2007 21:37 »
eh si guarda sono ancora vestiti cosi i buoni villici e poi quello li a sinistra l'ho visto da qualche parte
« Ultima modifica: 01/11/2007 14:48 da soramont »
Andai per i boschi perchè desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita  e per vedere se non fossi capace di imparare quanto essa aveva da insegnarmi,e per non scoprire,in punto di morte ,che non ero vissuto,(H,D,Thoreau)