Autore Topic: SAT-CAI  (Letto 7374 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

cri

  • Visitatore
Re: SAT-CAI
« Risposta #30 il: 21/11/2007 11:36 »
mi dispiace la franchezza..
ma io effettivamente al cai mi iscriverei soprattutto per lo sconto in rifugio.Se poi organizzano qualche cosa che mi interessa, posso sempre partecipare e dar il mio contributo. Mentirei spudoratamente sapendo di mentire se dicessi che mi iscrivo per altro.
il servizio di pronto soccorso è gratuito (per ora...ma il terreno sanità pubblica è parecchio insidioso, speriamo continui così) In certi pronto soccorso, c'è tuttavia la decisione presa dal direttore sanitario dell'ospedale di far pagare il ticket agli utenti con codice bianco. Tutti han diritto a essere curati, però si uccide il sistema dell'emergenza-urgenza se si va in pronto soccorso per cose per cui ci si può recare dal proprio medico di famiglia.
Dopo in tutto ciò il sistema registra diverse anomalie: tipo il medico di base che si reca a visitarti a casa solo se gli telefoni entro le 10 di mattina: stai male alle 13 e quindi vai in pronto soccorso per forza.
Il discorso è difficile, la gente va educata su larga scala e i risultati non si vedono subito. Concordo con Agh: la gente è diseducata al pericolo che la montagna presa sottogamba può rappresentare: io paradossalmente lo vedo al mare dove abito, quando vedi il tipo che esce in mare con la sua barchetta da figo quando il mare è grosso che neanche un idiota s'arrischierebbe a metter fuori il naso dal molo.

Offline ferri

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 275
  • Sesso: Maschio
Re: SAT-CAI
« Risposta #31 il: 22/11/2007 15:04 »
Ma di quali sconti state parlando?
In rifugio ormai prezzi sono questi:
- cena, pernottamento e colazione - dai 37 ai 39 euro
- minestrone e birretta in lattina - 10-11 euro
Non esiste piu' il cosiddetto "piatto cai" a 3/4 euro o almeno io non l'ho mai visto, in nessun rifugio.
Questo aspetto del costo dei rifugi andrebbe meglio approfondito.
Anche perchè i rifugisti, al 90% sono gestori in affitto della corrispondente sede cai proprietaria del rifugio, che dovrebbe - per statuto - far rispettare i prezzi stabiliti appunto dal cai sede centrale.

salvatore tn

  • Visitatore
Re: SAT-CAI
« Risposta #32 il: 28/12/2007 18:27 »
io sono iscritto alla s.o.s.a.t. da + di 20 anni e fino a pochi anni fa come socio che pernottava nei rifugi si ottenevo un buon sconto pranzo cena e pernotto. Adessonei ultimi anni anche se nn frequento più i rifugi ma sono ugualmente iscritto alla s.o.s.at. so che si riceve uno sconto solo sul dormire non ho mai partecipato alle escursioni perché sono un lupo solitario ma hai corsi roccia/ghiaccio della s.a.t hai quali partecipi solo se sei iscritto al sodalizio in più l'essere iscritto comporta un assicurazione nel caso di un soccorso in alta motagna, una cosa che ritengo utile sono le riviste "lo scarpone" e "la rivista" che arrivano via posta a mio dire utili